Benefici delle verdure per i bambini: quali sono?

È importante garantire la presenza di verdure nelle diete dei bambini per migliorare la salute e garantire una crescita ottimale.
Benefici delle verdure per i bambini: quali sono?

Ultimo aggiornamento: 15 giugno, 2022

Le verdure sono alimenti assolutamente indispensabili nella dieta dei bambini e contengono una buona dose di nutrienti essenziali. Inoltre, tra i benefici delle verdure, possiamo dire che sono un’ottima fonte di fibre e composti fitochimici; ecco perché si raccomanda di prevederle nella dieta quotidiana dei bambini (preferibilmente in tutti i pasti principali)

Prima di iniziare, dobbiamo dire che le verdure hanno valori nutrizionali superiori a quelli della frutta. Questo perché non solo concentrano i nutrienti essenziali, ma hanno anche un indice glicemico più basso. Questo è un aspetto molto vantaggioso del mantenimento di un metabolismo sano nel corso degli anni.

Detto questo, diamo un’occhiata ad alcuni altri vantaggi di questi importantissimi alimenti. Continuate a leggere!

I principali benefici delle verdure per i bambini

Nelle prossime righe vi mostreremo perché è fondamentale includere le verdure nella dieta dei vostri bambini. Naturalmente, nell’ambito di una dieta equilibrata e varia, sia per evitare situazioni di deficit nutrizionale che di sovrappeso. Prendete nota!

1. Prevengono lo sviluppo di malattie

Le verdure sono spesso fonti di vitamina C e composti antiossidanti. Il primo elemento si è dimostrato in grado di potenziare la funzione immunitaria, mentre gli antiossidanti riescono a neutralizzare la formazione di radicali liberi tossici per l’organismo. È necessario garantire il consumo quotidiano di entrambi gli elementi per garantire che il corpo funzioni in modo efficiente.

Benefici delle verdure per i bambini.
La presenza di tutti i nutrienti nella dieta dei più piccoli costituisce un fattore chiave per la crescita e lo sviluppo ottimale del loro organismo. E le verdure sono alimenti fondamentali, che non possono mancare nella dieta.

2. Migliorano il transito intestinale

È fondamentale sottolineare che le verdure contengono abbastanza fibre, che aumentano il volume del bolo fecale e favoriscono l’evacuazione. Pertanto, il transito intestinale diventa più efficiente e si riduce il rischio di stitichezza, come evidenziato da una ricerca pubblicata sulla rivista BMJ.

D’altra parte, la fibra stessa fermenta all’interno del tubo digerente e funge da substrato energetico per i batteri del microbiota. In questo modo si aumenterà la densità dei microrganismi “buoni” e si ridurrà quella di quelli potenzialmente dannosi.

3. Aiutano a mantenere in buon stato la composizione corporea

Non bisogna dimenticare che le fibre contribuiscono anche alla sazietà, quindi inserire le verdure nella dieta in quantità sufficienti riduce la frequenza degli “spuntini” lontano dai pasti. Normalmente, tali assunzioni tendono ad avere una qualità nutrizionale molto scarsa e sono caratterizzate dall’avidità a consumare prodotti con un’elevata concentrazione di zuccheri semplici, additivi e acidi grassi di tipo trans. Pertanto, dovrebbero essere evitati a tutti i costi.

4. Benefici delle verdure per i bambini: garantiscono un’idratazione ottimale

Le verdure sono in grado di fornire un’elevata quantità di liquidi. Per mantenere un buon stato di idratazione, non è solo necessario bere acqua minerale, ma è anche fondamentale mangiare cibi che aiutino a trattenere questo elemento nell’organismo.

Con il consumo regolare di verdure viene compensata parte della perdita di acqua dovuta a sudore, urina e feci.

5. Garantiscono buone prestazioni sportive

I bambini sono spesso fisicamente attivi, il che fa molto bene alla loro salute. Ma per mantenere questo alto livello di attività, è fondamentale che non ci siano carenze di vitamine o micronutrienti. In caso contrario, la capacità di recuperare dopo l’esercizio sarebbe compromessa.

Le verdure aiutano a mantenere il corpo sano e contengono una dose significativa degli oligoelementi sopra menzionati.

tavolo in legno con varietà di verdure frutta e verdura
Include verdure di ogni tipo, colore e sapore nelle linee guida dei più piccoli. Pertanto, garantirai un rifornimento di nutrienti più completo e sufficiente.

I benefici delle verdure per i bambini

Come avete visto le verdure generano molti benefici quando vengono introdotte nella dieta quotidiana dei bambini. È importante che compaiano in tutti i pasti principali e in quantità sufficiente. Allo stesso modo, è fondamenale che varino, così come i loro metodi di cottura. In questo modo si evitano le perdite nutrizionali derivanti, ad esempio, dal fatto che buttiamo vita il brodo prodotto dalla cottura.

Infine, tenete presente che per garantire una buona salute, non basta fare solo una buona dieta. Inoltre, dovete prestare attenzione all’origine del cibo. Come regola generale, si consiglia di privilegiare quelli freschi rispetto a quelli confezionati, poiché questi ultimi potrebbero concentrare sostanze tossiche derivate dalla plastica degli imballaggi. Questi elementi potrebbero agire come interferenti ormonali e influenzare l’equilibrio dell’ambiente interno del bambino.

Potrebbe interessarti ...
4 ricette di purè di verdure per bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
4 ricette di purè di verdure per bambini

Il modo migliore per iniziare ad abituare i piccoli a mangiare vegetali consiste nel preparare per loro dei purè di verdure. Ecco alcune ricette.



  • Tabbers, M. M., & Benninga, M. A. (2015). Constipation in children: fibre and probiotics. BMJ clinical evidence2015, 0303.
  • Carr, A. C., & Maggini, S. (2017). Vitamin C and Immune Function. Nutrients9(11), 1211. https://doi.org/10.3390/nu9111211