Prendersi cura della salute digestiva del bambino in 5 modi

Ti mostreremo i migliori consigli da seguire per migliorare la salute digestiva del tuo bambino ed evitare così i disagi e i dolori più frequenti.
Prendersi cura della salute digestiva del bambino in 5 modi

Ultimo aggiornamento: 07 maggio, 2022

Per prendersi cura della salute digestiva di un bambino può essere necessario attuare una serie di chiavi o strategie specifiche. In questo modo si possono prevenire alcune frequenti cause di dolore addominale, che diventa motivo di pianto del bambino e di esaurimento per chi se ne prende cura.

Normalmente, il disagio intestinale è causato da una digestione inefficiente o dal consumo di alcuni prodotti di scarsa qualità negli alimenti complementari.

Prima di iniziare, dobbiamo dire che l’allattamento al seno esclusivo è raccomandato durante il primo anno di vita. Vengono così fornite sostanze bioattive in grado di proteggere il sistema immunitario intestinale e di migliorarne il funzionamento. Inoltre, viene promosso lo sviluppo di un microbiota competente, che assicura l’assorbimento dei nutrienti essenziali contenuti negli alimenti.

Prendete spunto da queste idee per prendersi cura della salute digestiva di vostro figlio.

Semplici strategie per prendersi cura della salute digestiva del bambino

Nelle prossime righe vi mostreremo alcune semplici linee guida e abitudini da adottare in casa, per prendersi cura della salute digestiva del bambino.

1. Inserite nella sua dieta cibi ricchi di fibre fin dall’inizio

Una volta iniziata l’alimentazione complementare, è importante garantire la presenza nel regime di prodotti ad alto contenuto di fibre. Questa sostanza si è dimostrata in grado di aiutare a prevenire la stitichezza, che è abbastanza comune tra i bambini.

La fibra naturale riesce ad aumentare il volume del bolo fecale e a stimolare l’attivazione dei meccanocettori del tubo digerente, che aiuta un transito più efficiente.

D’altra parte, la fibra alimentare è il principale substrato energetico per i batteri che compongono il microbiota. Pertanto, somministrarlo frequentemente consentirà ai microrganismi che abitano l’intestino di riprodursi e svolgere le loro funzioni in modo ottimale. Pertanto, sarà anche meno probabile che si sviluppino infezioni da germi patogeni.

Agrumi e mele sono ottime fonti di fibre per i più piccoli. Inoltre, il suo sapore e la sua consistenza sono generalmente ben accettati da tutte le età.

2. Assicurarsi che la sua idratazione sia ottimale è l’ideale per prendersi cura della salute digestiva del bambino

Il consumo di fibra è importante, ma anche il mantenimento di un buon stato di idratazione nell’ambiente interno. L’acqua contribuisce con le fibre a generare una maggiore stimolazione dei recettori intestinali e potenziare i movimenti peristaltici.

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Jornal de Pediatria, un’assunzione regolare e sufficiente di liquidi è essenziale per prevenire la stitichezza. Tuttavia, non una bevanda qualsiasi, poiché l’acqua nella sua forma più pura è la bevanda per eccellenza per gli esseri viventi.

È fondamentale scegliere sempre l’acqua minerale naturale, in quanto è lo strumento migliore per garantire una buona idratazione.

3. Pianificate pasti meno sazianti e più variegati

I bambini che hanno spesso problemi di gas o digestione trarranno maggiori benefici dall’aumento del numero di poppate durante il giorno e dai volumi più piccoli. Pertanto, raggiungeranno una maggiore efficienza nel funzionamento digestivo e l’intestino dovrà lavorare meno. Ciò renderà meno probabile lo sviluppo del disagio.

Inoltre, sarà necessario evitare alcuni cibi irritanti, come quelli dal sapore piccante o le spezie culinarie in abbondanza. Sebbene possano essere positivi per la salute, stimolano eccessivamente il tratto digestivo e causano una maggiore infiammazione e distensione all’interno dell’intestino del bambino.

4. Includete cibi con enzimi digestivi

Alcuni alimenti contengono al loro interno una serie di enzimi digestivi di tipo proteolitico, come la papaia e l’ananas. Questi composti facilitano la digestione e il successivo assorbimento dei nutrienti, il che rende più facile la digestione.

Pertanto, questi alimenti sono un’ottima opzione per finire un pasto, soprattutto quando è stato voluminoso.

5. Incoraggiate l’attività fisica sin da piccoli

Fin dalle prime fasi della vita, è opportuno stabilire una buona routine di attività fisica. Attraverso l’esercizio si tengono sotto controllo i livelli di infiammazione nel corpo e si riduce il rischio di sviluppare patologie digestive e altre malattie complesse.

Sebbene i bambini piccoli non siano ancora candidati per lo sport, incoraggiali a giocare all’aperto.

pancia tempo a faccia in giù bambino sulla coperta in giardino stimolazione dello sviluppo neurologico sviluppo cerebrale stimolazione precoce
Promuove il gioco libero fuori casa come strategia di prevenzione delle malattie e promozione dello sviluppo globale del bambino.

Prendersi cura della salute digestiva del bambino con queste strategie

Come avete visto, è possibile mettere in atto una serie di chiavi per prendersi cura della salute digestiva del bambino ed evitare che soffra di problemi intestinali che ne alterano il benessere. In ogni caso, se il problema persiste anche dopo aver implementato questi suggerimenti, è meglio consultare uno specialista.

Per finire, va posta particolare enfasi sulla necessità di proporre un’alimentazione varia ed equilibrata per garantire la buona crescita e lo sviluppo dei più piccoli. Assicuratevi che nella dieta del bambino non manchino mai verdure abbondanti e anche di latticini fermentati.

This might interest you...
Scegliete i migliori latticini per vostro figlio
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Scegliete i migliori latticini per vostro figlio

I latticini sono ricchi di calcio e altri nutrienti, e per questo è fondamentale che i bambini assumano mezzo litro di latte al giorno.



  • Bharucha, A. E., & Lacy, B. E. (2020). Mechanisms, Evaluation, and Management of Chronic Constipation. Gastroenterology158(5), 1232–1249.e3. https://doi.org/10.1053/j.gastro.2019.12.034
  • Boilesen, S. N., Tahan, S., Dias, F. C., Melli, L., & de Morais, M. B. (2017). Water and fluid intake in the prevention and treatment of functional constipation in children and adolescents: is there evidence?. Jornal de pediatria93(4), 320–327. https://doi.org/10.1016/j.jped.2017.01.005