Come viaggiare in aereo con i bambini

Molti genitori sono abituati a volare con i propri figli, altri un po' meno. Altri ancora, non ci hanno mai provato perché hanno paura. Eppure, con i giusti accorgimenti, potrebbe rivelarsi un'esperienza indimenticabile.
Come viaggiare in aereo con i bambini

Ultimo aggiornamento: 28 giugno, 2021

Sono arrivate le vacanze e tutta la famiglia sta per intraprendere il viaggio tanto atteso, quello che inizia proprio in aeroporto. Saranno circa 15 ore di volo più scali, sembra sopportabile per qualsiasi adolescente e adulto, ma cosa succede se devi volare con i bambini? Come fai a mantenerli felici? Come rendere questa un’esperienza piacevole per il bambino? Se ti stai ponendo tutte queste domande, sei nel posto giusto. Oggi ti diamo qualche consiglio su come viaggiare in aereo con i bambini.

Come viaggiare in aereo con i bambini

La prima cosa che devi fare è mostrargli le meraviglie del volo. Sicuramente sarà divertente per loro, perché in effetti volare è fantastico. Inoltre, ricorda che i tuoi figli non partiranno per un viaggio d’affari, quindi saranno molto entusiasti di attraversare il cielo.

Per presentarli a questo mondo, Gareth Williams, CEO di Skyscanner consiglia: “Non dimenticare che volare una volta era meraviglioso. Per loro lo è ancora, quindi mostra loro le casette, le nuvole, il sole al tramonto… andate, fateli visitare la cabina di pilotaggio.” Anche agli adulti piace volare. Tuo figlio potrebbe decidere di essere un pilota, il che va bene, finché non decide di voler essere qualcos’altro.

Non dimenticare le cose essenziali quando sali sull’aereo, come i sacchi per il vomito; anche se generalmente ci sono sempre sull’aereo, è meglio esserne provvisti poiché le possibilità di vomito sono più alte nei bambini.

Quando le cose si fanno difficili e ciò che metti in pratica per rassicurare il bambino non ha effetto, assicurati di portare, ad esempio, il suo orsacchiotto preferito o un giocattolo speciale e di averne sempre uno di scorta, poiché c’è il rischio che l’amato compagno si perda e scateni un dramma. Quindi, quando acquisti un peluche, acquistane uno extra per quando vai in viaggio e, se accade il peggio, sostituisci quello dimenticato con quello nuovo.

Come viaggiare in aereo con i bambini

Cerca di rendere amichevole l’itinerario di volo dell’aereo

Se possibile, vola durante le ore normali, ovvero quando è più probabile che i bambini si addormentino. Fai una pausa negli aeroporti ogni volta che puoi, questo può sembrare un po’ fuori luogo, ma ha perfettamente senso.

Molte persone abituate a volare con i bambini dicono che i loro figli si trovano meglio quando effettuano più voli in transito, piuttosto che uno solo molto lungo. I bambini hanno il tempo di muoversi, correre o saltare negli aeroporti, cosa non ammessa a bordo.

È sempre altamente consigliato che i più piccoli vadano in bagno prima del decollo. Naturalmente, come con la maggior parte dei suggerimenti per i bambini, è più facile a dirsi che a farsi. Il “non ne ho bisogno” che tuo figlio aveva detto di recente diventa un “devo andare adesso” in pochi minuti.

È anche meglio che non bevano molti liquidi, per evitare di andare in bagno per tutto il volo, disturbando allo stesso tempo la persona sul sedile del corridoio.

Prendi le tue previsioni per viaggiare comodamente

Prova a portare con te un gadget elettronico come un tablet o un iPad con giochi e video precaricati per intrattenerli. Questo aiuta molto nei voli lunghi, ma non aver paura se tuo figlio finisce per essere dipendente dall’elettronica.

È solo una strategia dovuta al volo. Lascia che si diverta con qualcosa che lo interessa; a casa limiterai il tempo che può passare davanti al computer o giocando.

Non dimenticare che un bambino affamato verrà notato essendo più condizionato e a suo agio durante il volo. Quindi fino a quando il cibo non sarà servito a bordo, dagli un panino che hai precedentemente conservato. Se è uno dei preferiti del bambino è meglio, la situazione è speciale e se lo merita.

L’abbigliamento curato è importante, ma anche la comodità lo è. Un bambino vestito in modo poco pratico o appropriato per la situazione sarà un bambino infelice.

Quando fai un viaggio in aereo è molto facile passare dal freddo al caldo in pochi minuti, quindi assicurati che tuo figlio sia vestito con abiti comodi, porta un cambio extra di vestiti e un maglione, e tienili a portata di mano, soprattutto in caso di viaggi lunghi. Ricorda che se non lo usi, può sempre fungere da cuscino se tuo figlio ha sonno.

Le gocce auricolari sono anche una scommessa sicura per contrastare la pressione dovuta al cambiamento di altitudine.

Un’altra cosa molto importante e che come madre dovresti tenere a mente: non dimenticare di prenderti cura di te stessa. Mentre investi tutti i tuoi sforzi nella gestione del miglior comportamento dei tuoi figli durante i viaggi e i voli, ricordati di te stessa. Se stai bene, andrà tutto bene.

Cerca di essere calma e tranquilla per tutto il tempo, fino a quando non avete raggiunto la vostra destinazione e puoi riposare con sicurezza. Se sei in buona forma, sarai molto più in grado di resistere agli inevitabili test che i tuoi figli ti sottoporranno durante il volo.

Adesso che hai visto come viaggiare in aereo con i bambini stai già prenotando i biglietti, vero?

Potrebbe interessarti ...
Viaggiare: ecco come cambia la vita dei più piccoli
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Viaggiare: ecco come cambia la vita dei più piccoli

Viaggiare con la famiglia in posti sconosciuti aiuta senza dubbio a migliorare la qualità di vita di chi fa questa esperienza. Anche per i bambini.