8 esercizi per migliorare la pronuncia dell’inglese

28 Giugno 2019
Migliorare la pronuncia dell'inglese è possibile, grazie alle seguenti attività didattiche e divertenti, perfette per bambini e adulti.

Migliorare la pronuncia dell’inglese costituisce una delle preoccupazioni più frequenti tra le persone che si dedicano all’apprendimento di questa lingua. Le grandi differenze fonetiche che la separano dall’italiano fanno sì che questo aspetto richieda un particolare impegno.

Tuttavia, esistono anche molti metodi e strumenti efficaci che possono aiutarci ad articolare meglio le parole e poter così comunicare in maniera più fluida.

“L’impiego delle TIC (“Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione”) nell’insegnamento dell’inglese rappresenta una risorsa per agevolare l’apprendimento e una motivazione per mettere a frutto la lingua in situazioni reali, oltre a contribuire al miglioramento delle competenze linguistiche (ascolto, espressione orale, scrittura e lettura) in maniera interattiva e collaborativa”.

– Chacón e Pérez –

Da adulti ci è molto difficile disimparare per un momento la struttura della nostra lingua per assimilarne una nuova. Per fortuna, però, ai bambini accade il contrario: possiedono una capacità sorprendente di produrre nuovi fonemi e pronunciare perfettamente le parole in inglese. Grazie ai seguenti esercizi potrete approfittare del grande potenziale di cui dispongono i vostri figli e aiutarli così a migliorare la pronuncia dell’inglese.

Come migliorare la pronuncia dell’inglese?

1. Canzoni e rime

I versi dotati di ritmo sono perfetti per fare in modo che i bambini esercitino la propria pronuncia. Essendo ripetitivi e facili da ricordare, producono un notevole impatto sulla memoria dei piccoli, che sono capaci di articolare le parole che sentono pronunciare. Anche per gli adolescenti risulta molto piacevole esercitare una seconda lingua attraverso le loro melodie e i loro cantanti preferiti.

2. Ascoltare storie e racconti

Questa attività si rivela particolarmente utile quando viene realizzata con bambini che sono già in grado di leggere a una velocità media. Scegliete una storia interessante e divertente e iniziate a leggerla a voce alta, mentre i bambini proseguono la lettura in silenzio.

imparare l'inglese

In questo modo impareranno ad associare le forme scritte con il suono che queste possiedono quando vengono pronunciate. Se non possedete una grande conoscenza dell’inglese, potete ricorrere a video e registrazioni che potete trovare in Internet in grandi quantità.

3. Scioglilingua

Una maniera estremamente efficace per riconoscere parole che possiedono un suono simile e conferire fluidità all’articolazione consiste nell’imparare degli scioglilinguaLe frasi brevi sono ideali per arricchire il proprio vocabolario e imparare la pronuncia corretta.

Per esempio: “Peter Piper picked a peck of pickled peppers. Where’s the peck of pickled peppers Peter Piper picked?“. Ogni volta che veniamo colti da qualche dubbio sul significato o il suono di una parola, possiamo consultare dizionari affidabili, come quello di Cambridge.

Altre idee per migliorare la pronuncia dell’inglese dei bambini

4. Dettati di immagini

Ripassate in casa le parole che i bambini imparano a scuola. Cercate delle immagini che le rappresentino e imparate a pronunciarle correttamente in inglese. In un momento di gioco, collocate tutte le figure su una superficie e chiedete a vostro figlio di consegnarvi quella che corrisponde alla parole che pronunciate. Si tratta di un modo divertente di associare i suoni alle illustrazioni e memorizzarli facilmente.

6. Telefono senza fili o Chinese whispers

Questo gioco è perfetto per migliorare la pronuncia dell’inglese e condividere qualche momento piacevole in famiglia. Consiste nel dire una frase segreta alla persona che si trova accanto a voi. Poi lui o lei dovrà ripetere le parole a chi sta al suo fianco, e così via fino all’ultimo che si trova nel cerchio.

Alla fine, l’ultimo giocatore dirà a voce alta ciò che ha compreso e sarà così possibile verificare se la frase corrisponde a quella di partenza. Si tratta di una dinamica molto divertente, che incoraggerà i bambini ad articolare i suoni nella maniera corretta.

7. Vedere film e programmi televisivi in inglese

Per fortuna, le emittenti televisive e i moderni dispositivi di riproduzione consentono di configurare la lingua dell’audio e dei sottotitoli. Guardare i programmi preferiti dei bambini in inglese sarà un modo istruttivo e divertente di esercitare la pronuncia e la comprensione uditiva. Anche se all’inizio i piccoli non conoscono tutte le parole, inizieranno presto ad assimilarle attraverso le azioni dei personaggi.

migliorare la pronuncia dell'inglese è più divertente di quanto si creda

8. Mimare le parole per migliorare la pronuncia

Scegliete una serie di parole conosciute da vostro figlio, scrivetele, ritagliatele e mettetele in un sacchetto. Prendetene una e mimate la sua pronuncia senza emettere alcun suono.

Attraverso i movimenti della vostra bocca, il piccolo dovrà indovinare che cosa avete detto. In questa maniera, i bambini osservano in che modo si muove il viso quando vengono prodotti determinati fonemi. Con il tempo e la pratica, potete passare dalle singole parole alle frasi.

Ora sapete che migliorare la pronuncia dell’inglese può essere molto divertente. Mettete in pratica queste strategie e approfittate al massimo delle capacità innate di vostro figlio, fin dai suoi primi anni di vita.