Adolescenza e popolarità: come aiutare i nostri figli?

· 3 Gennaio 2019
Sono molti i cambiamenti che, nel corso dell'adolescenza, coinvolgono i giovani. Una delle loro preoccupazioni principali può essere quella di diventare qualcuno "popolare". In altre parole, sentirsi amati e valorizzati dai loro amici e compagni e, in generale, dal loro ambiente.

Durante l’adolescenza, i giovani devono affrontare numerosi cambiamenti di carattere fisico ed emotivo. Si tratta di una fase non sempre facile: per gli adolescenti, l’opinione degli altri diventa qualcosa di molto importante.

Di conseguenza, adolescenza e popolarità sono due concetti strettamente legati tra loro.

Tutti i giovani cercano l’approvazione da parte del proprio gruppo di amici, ai quali desiderano piacere a qualunque costo. La popolarità si colloca al centro delle loro preoccupazioni. Per raggiungerla, impiegano varie strategie, che spaziano dalla cura dell’aspetto fisico e lo sviluppo delle loro abilità sociali fino al possesso della tecnologia più avanzata.

Tuttavia, in alcuni casi, questa ossessione per essere popolari può arrivare a rivelarsi pericolosa. L’estremo desiderio di avere molti amici o di ricevere un maggior numero di like nei social network può portare gli adolescenti ad adottare comportamenti e condotte rischiose.

Che cosa significa per gli adolescenti la popolarità

Per gli adolescenti di oggi, essere popolari significa soprattutto avere tanti amici e sentirsi amati. Ciononostante, il concetto di “tanti amici” è molto diverso da quello di alcuni anni fa. In passato, avere un gruppo di sei o sette buoni amici era sufficiente. Oggi, invece, nei social network gli amici si contano a migliaia.

Nell’adolescenza, la popolarità si raggiunge in maniere differenti. Alcuni ragazzi sono popolari perché dispongono di notevoli abilità sociali, senso dell’umorismo e valori degni di nota. Altri, invece, perché sono sicuri di se stessi, bravi studenti o sportivi, oppure hanno un fisico che piace agli altri.

Gli adolescenti che sono popolari detengono un grande potere sugli altri membri del gruppo. Ciò che fanno o non fanno, il modo in cui si vestono o chi sono i loro amici: tutto esercita una grande influenza sul comportamento degli altri. La conseguenza di tutto ciò è che un commento negativo nei social network su qualcuno che è meno popolare può esercitare una notevole pressione.

durante l'adolescenza, la popolarità diventa estremamente importante

“A patto che la popolarità sia fondata sulle loro capacità intellettuali, sociali o sportive, si tratterà di una motivazione positiva per i giovani.”

Perché il binomio “adolescenza e popolarità” è così importante?

Durante l’adolescenza, l’opinione degli altri diventa molto importante. I giovani hanno bisogno di sentirsi parte di un gruppo; per riuscirci, devono ricevere l’approvazione da parte degli altri.

La maggior parte degli adolescenti cerca la popolarità per sentirsi più sicuri di se stessi. In effetti, in questa fase della crescita non è raro che nei giovani sorga un sentimento di insicurezza, a livello sia fisico che personale.

Per neutralizzare questo sentimento, che genera così tanti dubbi, gli adolescenti cercano di essere accettati. Di conseguenza, hanno bisogno di avere molti amici e una buona immagine del proprio fisico.

I giovani desiderano vestirsi alla moda e spiccare, o perfino fare tendenza, proprio come tutti gli altri ragazzi. La loro meta è fare in modo che gli altri li vedano come un modello, come qualcuno che è popolare ed è diventato influente all’interno del gruppo.

I pericoli dell’ossessione per la popolarità

A patto che la popolarità sia fondata sulle loro capacità intellettuali, sociali o sportive, si tratterà di una motivazione positiva per i giovani. Avere molti amici e imparare a relazionarsi può risultare molto utile per loro, nella vita che li aspetta.

Tuttavia, se la popolarità si basa principalmente su aspetti fisici e superficiali, come i vestiti indossati o il telefono posseduto, possono sorgere vari problemi. Il primo consiste nel fatto chele relazioni che si generano saranno molto superficiali e passeggere.

Un altro inconveniente è che gli adolescenti possono desiderare essere qualcuno diverso da ciò che sono, per trovare così l’accettazione da parte degli altri. Alcuni arrivano anche a reprimere le proprie emozioni, se si accorgono di non essere graditi dagli altri.

In casi più estremi, questi ragazzi possono arrivare ad adottare comportamenti inadeguati e mettere in pericolo anche il loro benessere fisico ed emotivo. È il caso, per esempio, dei comportamenti esibizionisti presenti nei social network o del deridere i più deboli solo perché gli altri lo trovano divertente.

pur di essere popolari, i giovani possono arrivare a deridere chi è più debole

Il ruolo dei genitori

I genitori possono aiutare i propri figli adolescenti a incanalare meglio le proprie insicurezze, per evitare che il desiderio di popolarità vada fuori controllo. A questo scopo, è importante rafforzare la loro autostima e aiutarli a promuovere relazioni di amicizia sane.

Alcune passioni, come le squadre sportive o i gruppi musicali, risultano ideali nel creare relazioni dirette, fondate su vincoli più profondi. Allo stesso tempo, è importante parlare con i giovani dell’importanza di prendersi delle relazioni con i veri amici, quelli di tutta la vita.

In conclusione, si può dire che i concetti di popolarità e adolescenza possono essere complementari e positivi. Ciononostante, esistono alcuni rischi per lo sviluppo del giovane che è necessario prendere in considerazione.

  • Biernat Renata (Państwowa Wyższa Szkoła Zawodowa Płocku). (2016). Troska O Poczucie Własnej Wartości Dzieci W Rzeczywistości Szkolnej – Wymiar Teoretyczny I Praktyczne Implikacje. Społeczeństwo. Edukacja. Język.
  • Pereira, M. (2007). Autoestima : un factor relevante en la vida de la persona y tema escencial del proceso educativo. Revista Electrónica “Actualidades Investigativas En Educación.” http://doi.org/10.15517/aie.v7i3.9296