5 tecniche per modificare il comportamento dei bambini

Le tecniche per modificare il comportamento dei bambini possono aiutarci quando i bambini disobbediscono, fanno i capricci o sono aggressivi. Eccone alcune da mettere in pratica.
5 tecniche per modificare il comportamento dei bambini

Ultimo aggiornamento: 12 aprile, 2021

Le tecniche per modificare il comportamento dei bambini sono metodi che mirano a cambiare determinate condotte negative. Molti bambini mentono, disobbediscono, insultano, sfidano gli adulti e talvolta sono aggressivi. L’utilizzo di queste strategie può porre rimedio a questi atteggiamenti.

Nell’educazione è molto importante non usare la violenza, perché non servirà a nulla contro i comportamenti inappropriati dei nostri figli. Al contrario, danneggeremo il loro sviluppo. Eppure possiamo modificare il loro comportamento attraverso delle tecniche che li aiutino a capire cosa possono e non possono fare.

Volete sapere quali tecniche potete usare per correggere il comportamento di vostro figlio? Continuate a leggere.

Tecniche per modificare il comportamento dei bambini

La tecnica del “time out”

Questa tecnica è molto facile da applicare per modificare i comportamenti dei bambini. Consiste nel portare il bambino in un luogo in cui non ci sono rinforzi positivi. Deve essere un posto lontano dai giocattoli e da qualsiasi distrazione, meglio se è un posto noioso.

Il tempo in cui lo lasceremo senza stimoli sarà proporzionale all’età del bambino. Aggiungeremo un minuto per ogni anno di età. Le tempistiche hanno molta importanza, perché, se esageriamo, questa tecnica finirà per essere inefficace. È importante utilizzarla subito dopo la comparsa del comportamento problematico.

Bambino che grida.


La tecnica dell'”estinzione”

Consiste nel sopprimere tutto ciò che può rafforzare i comportamenti indesiderati del bambino. Il piccolo si aspetta di essere ricompensato per il suo comportamento, positivo o negativo che sia. Quando il comportamento di un bambino è negativo, i genitori tendono a rimproverarlo e quindi a dargli l’attenzione che sta cercando.

Invece, se ignoriamo completamente il comportamento negativo, i bambini possono sentirsi spiazzati. Tenete presente che questa tecnica non è consigliata per i comportamenti pericolosi.

Ad esempio: se un bambino ci dice “Non mi ascolti mai!” oppure “Non mi vuoi più bene!”, quello che dobbiamo fare è deviare l’argomento, chiedergli qualcos’altro, insomma non prestare attenzione a ciò che ci dice. Useremo qualcosa di gratificante per spegnere la nostra risposta all’attenzione.

“Token economy”, una delle tecniche per modificare il comportamento più usate

La “token economy” (in italiano, economia simbolica, economia a gettoni o anche sistema di rinforzo a gettoni) è una delle tecniche per modificare il comportamento dei bambini più utilizzate. Inoltre è molto divertente, sia per i bambini che per i genitori.

Si tratta di un sistema di ricompense: il bambino riceverà un premio se i comportamenti desiderati (apparecchiare la tavola, raccogliere i giocattoli, fare i compiti, lavarsi i denti, ecc.) che abbiamo precedentemente stabilito vengono eseguiti. Questi premi non devono essere materiali. Possono essere, ad esempio, fare un picnic, andare al cinema, ecc.

Per metterla in pratica, possiamo usare un cartoncino su cui scrivere le faccende o le azioni che vogliamo che il bambino compia. Stabiliremo un sistema a punti, contrassegnato da adesivi verdi quando l’azione positiva è eseguita e rossa quando non lo è. Ogni ricompensa sarà assegnata al raggiungimento di un determinato numero di punti. Quando raggiunge i punti desiderati, il bambino potrà ottenere la ricompensa.

Bambina imbronciata.


La tecnica di rilassamento per diminuire l’ansia

Se il bambino è agitato, nervoso, ansioso, è bene farlo rilassare dandogli lo stimolo opposto a quello che sta provando. Il rilassamento consiste nel contrarre e rilassare tutti i muscoli del corpo per entrare in uno stato di calma, indipendentemente da quello che sta succedendo intorno a lui. Esistono diversi metodi per far rilassare i bambini in modo divertente.

La tecnica del contratto

Questa tecnica consiste in un contratto scritto tra le parti coinvolte (genitori-figli, insegnante-studente, psicologo-paziente) che stabilirà i comportamenti da realizzare e le conseguenze se non vengono portati a termine. Insomma, si tratta di una negoziazione a tutti gli effetti.

In questo contratto i comportamenti concordati da eseguire e le conseguenze della mancata esecuzione devono essere chiari. Inoltre, le conseguenze dovrebbero essere lievi, in modo da non scoraggiare il bambino, e sempre coerenti con il comportamento negativo che si vuole correggere.

E le tecniche per modificare il comportamento non funzionano?

Le tecniche per modificare il comportamento dei bambini possono correggere gli atteggiamenti negativi. Pertanto, arricchiranno il loro benessere e lo sviluppo emotivo. Ad ogni modo, se il bambino non migliora o non risponde adeguatamente a queste tecniche, è bene consultato uno specialista.

“L’infanzia ha i suoi modi di vedere, pensare e sentire. Non c’è niente di più sciocco che cercare di sostituirli con i nostri ”.
~ Jean Jacques Rousseau ~

Potrebbe interessarti ...
Educare con pazienza significa educare con saggezza
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Educare con pazienza significa educare con saggezza

Cosa vuol dire realmente educare con saggezza? Significa vivere l'educazione dei nostri figli con pazienza ed intuizione.