Disfluenza del linguaggio: come possiamo migliorarla?

20 ottobre, 2020
Quando i bambini cominciano a formulare le prime frasi, a volte hanno difficoltà a pronunciare determinati suoni. Ecco come aiutarli.

Nei bambini, il processo di apprendimento del linguaggio avviene tra i due e i sei anni e talvolta è accompagnato da problemi nella pronuncia di alcune parole. Pertanto, vi daremo alcuni suggerimenti per migliorare la disfluenza del linguaggio nei bambini.

Per quanto possibile, quando il bambino inizia il processo di sviluppo del linguaggio, bisogna seguirlo in modo da prevenire o ridurre al minimo la comparsa di possibili problemi. Volete sapere cosa dovete fare o non fare per migliorare la disfluenza del linguaggio dei vostri figli? Leggete questo articolo!

Come possiamo migliorare la disfluenza del linguaggio?

A volte, quando i bambini iniziano ad acquisire il linguaggio hanno dei blocchi: iniziano a balbettare, hanno difficoltà a pronunciare determinate sillabe, ecc. Tutto questo impedisce loro di parlare con facilità.

È importante che i suggerimenti che vi daremo siano applicati con costanza sia a casa che a scuola. I bambini modellano il loro linguaggio in base all’ambiente in cui vivono. Dato che gli insegnanti trascorrono molto tempo con i bambini, raccomandiamo vivamente che genitori ed insegnanti seguano le stesse direttive.

Padre seduto sul letto che tiene in braccio il figlio.

Consigli per migliorare la disfluenza del linguaggio

  • Lasciate che i bambini finiscano di esprimere la loro idea senza interromperli o concludere le frasi per loro.
  • Fate attenzione a ciò che dice il bambino, e non a come lo dice.
  • Non dovete preoccuparvi per il modo in cui parla il bambino. Se i vostri figli vi vedono preoccupati, se ne accorgeranno subito, si bloccheranno e proveranno delle emozioni negative.
  • Quando il bambino parla, mantenete il contatto visivo.
  • Non cercate di esprimere ciò che il bambino vuole dirvi terminando la frase per lui. Lasciate che vostro figlio parli usando le parole che conosce.
  • Quando il bambino avrà finito di parlare, rispondete lentamente e usate le parole che lui stesso ha utilizzato per esprimere la sua idea.
  • Nel caso in cui svolga un’attività in cui è richiesta concentrazione e voi non potete guardare il bambino, ditegli che anche se non lo guardate, lo state ascoltando attentamente.

Cosa bisogna evitare per non accentuare la disfluenza del linguaggio del bambino

Oltre alle cose da fare per migliorare lo sviluppo del linguaggio del bambino, dovete anche fare attenzione alle cose da non fare.

Completare le frasi

Non cercare mai di indovinare cosa vuole dire il bambino o finire le sue frasi. In caso contrario, comunicherà sempre meno con voi.

Interrompere il bambino mentre parla

Quando si parla, ognuno deve rispettare i suoi turni. Quindi, voi genitori parlerete solo dopo che il bambino ha finito di spiegarvi quello che vi vuole dire. È importante fare attenzione a questo aspetto, soprattutto se ci sono dei fratelli. Fate attenzione che ognuno rispetti il suo turno. Come sapete, i bambini riescono meno degli adulti a controllare i loro impulsi.

Correggere frequentemente il bambino

I genitori non devono criticare in continuazione il modo in cui il bambino parla o pronuncia determinate parole. Se lo fate, il bambino sentirà di avere delle difficoltà e si bloccherà prima di pronunciare le parole o i suoni che per lui sono difficili.

Madre che parla con il figlio.

Mettere fretta al bambino quando esprime le sue idee

Molte volte, senza rendervene conto, anche solo con uno sguardo, trasmettete al bambino la vostra impazienza mentre vi comunica le sue idee e i suoi pensieri. Vi consigliamo di fare attenzione alle vostre parole e ai vostri gesti.

Invitarlo in continuazione a parlare correttamente e velocemente

Tutti i bambini sono diversi e ognuno ha i propri ritmi. Quindi, bisogna aspettare che organizzino le idee prima di esprimerle. Se dite loro di parlare più velocemente, i bambini potrebbero bloccarsi e rimanere in silenzio.

Disfluenza del linguaggio: non parlate velocemente ai bambini

Se chiedete ai vostri figli di parlare lentamente, anche voi dovete comportarvi nella stessa maniera. I genitori sono un modello per i bambini e se voi parlate con una certa velocità, loro vi imiteranno.

Fare leggere delle cose al bambino ad alta voce di fronte a delle persone (amici, parenti, ecc.)

Se il bambino ha una disfluenza del linguaggio e lo invitate a leggere o esprimere le sue idee a persone con le quali non si sente sicuro, non farete altro che accentuare i suoi problemi rendendolo consapevole delle sue difficoltà.

Conclusioni

Questi sono solo alcuni suggerimenti per migliorare la disfluenza del linguaggio nei bambini. Ovviamente, se i problemi nell’acquisizione del linguaggio sono persistenti e non si notano dei miglioramenti, vi consigliamo di consultare un professionista per valutare la situazione e individuare il trattamento più appropriato per il vostro bambino.