Padri moderni, padri consapevoli

14 marzo, 2020
In una società sempre più in evoluzione, anche il ruolo dei padri è cambiato. Vediamo come...
 

Col passare del tempo il ruolo dei padri è cambiato. I padri moderni sono coinvolti attivamente nella crescita dei figli e sono consapevoli dei numerosi compiti che devono svolgere in famiglia, da quelli più difficili a quelli più semplici come cullare i bambini tra le braccia. I padri di oggi sanno che la loro presenza a casa è molto importante.

Negli ultimi anni i padri hanno abbandonato il ruolo di risorsa economica o riproduttiva per avere un legame più forte e profondo con i figli basato su un maggiore impegno emotivo. Hanno imparato a godersi di più il tempo passato con i figli.

Oggi il numero dei padri che partecipano alla crescita dei figli è in continuo aumento. Molti uomini sono coinvolti emotivamente sin dal momento del concepimento, accompagnando e supportando costantemente la loro partner durante tutte le fasi della gravidanza e del parto.

I giorni dei “papà pigri” sono ormai un ricordo lontano

padre e figlio che giocano

Secondo degli studi condotti dall’Ufficio del censimento degli Stati Uniti, nell’ultimo decennio il numero di padri che rimangono a casa e si prendono cura di tutto sono raddoppiati. E questo accade mentre le donne fanno sempre più parte del mondo del lavoro.

 

Questo non si verifica solo negli Stati Uniti, ma anche in molti altri paesi dove il numero dei padri è in costante aumento. Molti di essi, ad esempio, optano per contratti di lavoro a tempo flessibile, decidono di lavorare da casa o, addirittura, previo accordo con la partner, mettono in pausa la loro carriera per occuparsi della crescita dei figli.

In Europa e nei paesi dell’America Latina sono stati condotte delle ricerche per studiare il cambiamento del modo in cui i nuovi papà si relazionano ai loro figli. Si è visto che c’è una nuova tendenza: gli uomini si divertono molto nell’essere dei genitori impegnati.

Risultano essere molto affettuosi e coinvolti al 100% nell’educazione dei loro figli. Inoltre, una percentuale significativa di papà accettano di sacrificare il loro stipendio e la carriera professionale per dedicare più tempo alle loro famiglie.

Padri moderni: il cambio generazionale è imminente

Molti padri percepiscono di avere una relazione molto più stretta con i figli rispetto a quella che avevano con i loro genitori. Inoltre, sentono la necessità di aumentare i loro permessi di lavoro per trascorrere più tempo con i figli dopo il parto. Si mostrano interessati a stabilire delle vere e proprie politiche di riconciliazione lavoro-famiglia che permettano loro di passare più tempo con la famiglia.

figlia che fa un regalo al padre
 

Sempre più uomini sono consapevoli che i compiti e i ruoli non dipendono sempre o necessariamente dal genere.

La donna ha conquistato importanti ruoli pubblici che hanno permesso all’uomo di assumere delle funzioni all’interno della casa che prima erano attribuite solo alle donne. Ci riferiamo alle faccende domestiche o alla crescita dei figli.

A poco a poco si stanno facendo dei progressi verso un nuovo modello di paternità. Nonostante il fatto che la maggior parte dei lavori domestici e dell’educazione dei figli rimanga sotto la responsabilità delle madri, ci sono sempre più padri che si occupano dell’educazione e della crescita emotiva dei figli.

La materializzazione della corresponsabilità e dell’equità – non solo a beneficio delle donne, ma anche degli uomini – è sempre più palpabile. I padri moderni hanno la possibilità di arricchire la loro esperienza umana attraverso un incontro intimo e profondo con i loro figli.

L’emergere di un nuovo modello che rompe con la figura tradizionale di padre è ormai una realtà che dà vita ad un nuovo tipo di genitori. I padri moderni sono più impegnati e attivi e vogliono godersi fino in fondo il legame con figli e la loro famiglia.

I padri moderni superano gli stereotipi: la crescita dei figli non dipende più solo dalle madri. Oggi sono più coinvolti e si sforzano di essere dei padri migliori. Questo significa passare più tempo in casa e collaborare attivamente alla costruzione di una famiglia piena di valori ed amore.

 
  • Flandrin, J. L., & Galmarini, M. A. (1979). Orígenes de la familia moderna. Barcelona: Crítica.
  • Ramírez, M. A. (2005). Padres y desarrollo de los hijos: prácticas de crianza. Estudios pedagógicos (Valdivia), 31(2), 167-177.
  • Winnicott, D. W. (1964). The child, the Family and the Outside World. Penguin.