Insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro

21 ottobre, 2020
I vostri figli si lamentano del fatto che i loro compagni li prendono in giro? Scoprite come insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro nel modo giusto. 

Al giorno d’oggi sono molti i bambini che non vogliono più andare a scuola perché vengono spesso presi in giro dai compagni. Gli scherni, però, non avvengono solo nel centro scolastico, bensì da qualsiasi parte (al parco, sull’autobus, in cortile, etc). In seguito a ciò, è molto importante insegnare i bambini ad affrontare le prese in giro.

Nonostante gli sforzi delle famiglie e dei centri educativi per creare un clima di cooperazione, è molto difficile prevenire le prese in giro. Quando vengono derisi, i bambini si sentono male, ridicolizzati, etc. I genitori non sempre possono proteggere i loro figli da queste situazioni sgradevoli e che li feriscono.

Alla luce di ciò, è importante fornire ai più piccoli strumenti e strategie per aiutarli ad affrontare queste situazioni. Se glieli insegniamo già in tenera età, saranno più preparati a gestire i conflitti prima, durante e dopo l’adolescenza. Volete saperne di più? Continuate a leggere.

Prima di insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro: motivi per cui si prendono in giro gli altri

Attirare l’attenzione

Prendere in giro è un modo per ricevere attenzioni, seppur negative. È meglio sentire che gli altri ci prestano attenzione, sebbene per un evento negativo, piuttosto che essere ignorati.

Ragazza adolescente triste perché vittima di bullismo.

Sentimenti di superiorità e potere

Questo punto può essere spiegato alla perfezione con le parole di Olweus, studioso del bullismo:

«Molti dei bambini che intimidiscono si sentono superiori quando prendono in giro i loro coetanei oppure possono sentirsi potenti quando la derisione fa arrabbiare altre persone.»

-Olweus, 1993-

Accettazione da parte del gruppo

Il senso di appartenenza a un gruppo può essere così forte che i bambini prendono in giro gli altri per essere accettati da quelli più popolari.

Non accettare le differenze

In molte occasioni i piccoli non capiscono le differenze, non hanno familiarità con esse, siano queste culturali, di razza, fisiche, etc. Invece di offrire aiuto e comprensione a chi è “diverso”, dunque, se ne prendono gioco.

Imitazione

Alcuni bambini imitano quello che vedono in casa in altri ambienti in cui si muovono e agiscono allo stesso modo con i loro compagni di scuola.

È possibile, per esempio, che questi bambini vivano in un ambiente familiare che provoca loro paura o in un contesto fatto di violenza.

Tecniche per insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro

  • Rafforzare la loro sicurezza con amore.
  • Aiutare i bambini a sviluppare la capacità di ridere di se stessi.
  • Insegnare ai bambini a non avere paura di quello che diranno gli altri. Se le derisioni sono frequenti nel tempo, tuttavia, l’intervento dei genitori è consigliabile.

Insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro con risposte adatte

Ignorarle

I bambini che prendono in giro quasi sempre si danno per vinti quando vedono che vengono ignorati. Per questo motivo, ai nostri figli possiamo insegnare che, quando qualcuno li prende in giro, devono voltarsi e andarsene senza dire nulla.

Possono contrastare le derisioni anche ripetendo a se stessi la frase “Le tue parole non mi toccano”. I genitori devono assicurarsi che i propri figli non vacillino al momento di adottare questi comportanti, dato che il bambino bullo cercherà di farli arrabbiare e farli reagire.

Bambino bullo che prende in giro il compagno.

Imparare risposte svelte

È importante che queste parole non includano nessun insulto né derisioni. Le risposte svelte confonderanno il bambino che prende in giro. 

Per esempio, una risposta standard per le prese in giro sarebbe: “Lo so che vuoi farmi arrabbiare, ma quello che dici non mi tocca, quindi non otterrai il tuo scopo”.

Giocare a prendere in giro

I genitori possono allenarsi con i figli mettendo in atto una sorta di psicodramma. I genitori possono interpretare il ruolo dei bambini bulli pronunciando frasi che direbbero questi ultimi, mentre i figli dovranno allenarsi a dare le giuste risposte alle prese in giro.

Questo gioco offrirà ai bambini numerosi strumenti con cui affrontare le prese in giro. Più tempo dedicano alla pratica delle giuste risposte, maggiori saranno le probabilità di avere la meglio sui bulli.

Donare comprensione e amore in abbondanza per insegnare ai bambini ad affrontare le prese in giro

Quando i figli raccontano i loro problemi ai genitori, i grandi devono essere comprensivi e mostrarsi amorevoli con loro. È conveniente raccontare storie sul bullismo che abbiano un finale felice.

È molto importante che i figli sappiano e capiscano che i loro genitori si sentono profondamente orgogliosi di loro ogni volta che provano a risolvere con maturità queste difficili situazioni.

Quelle presentate in questo articolo possono essere alcune tecniche per aiutare i nostri figli ad affrontare le prese in giro. Se si verificano con frequenza a scuola, è importante parlare con i docenti così da ottenere anche il loro aiuto.

Molto probabilmente i vostri figli si saranno lamentati più di una volta di alcuni compagni che li prendono in giro. Questo articolo può esservi di grande aiuto per insegnare ai vostri piccoli a mettere in pratica le giuste tecniche.