Far stare tranquillo il bambino durante il cambio: ecco come

A mano a mano che cresce,  vostro figlio diventa più indipendente e vivace: ecco perché a partire dai sei mesi di vita far stare tranquillo il bambino durante il cambio del pannolino è una vera e propria impresa. Vi offriamo quindi 5 strategie che vi faciliteranno il compito.

Quando il piccolo comincia a gattonare, tutto quello che vede gli sembra interessante. A partire da questo momento la sua vita gira intorno al gioco, alla corsa e alla scoperta dell’ambiente circostante.  Forse è per questo che quando gli cambiate il pannolino a volte piange e si muove senza sosta, o sa stare tranquillo solo pochi secondi.  E per quanto questo comportamento sia naturale oltreché anche molto positivo, tuttavia rende difficile un compito che, quando era appena nato, risultava molto semplice.

5 strategie per far stare tranquillo il bambino durante il cambio

Non disperatevi!  Cercate di capire che si tratta di una fase che fa parte della crescita del bambino. Ricorrete a dei trucchetti che vi aiuteranno ad affrontare questa sfida.

Dategli un gioco:

I bambini esplorano il mondo circostante attraverso il giocoUn modo per far stare tranquillo il bambino durante il cambio del pannolino è dargli un gioco con cui divertirsi.

Un gioco aiuta a far stare tranquillo il bambino durante il cambio

Dategli un giocattolo piccolo ma che richiami l’attenzione. L’idea è che quel giochino, che può essere lo stesso che usate per fargli il bagno, vi serva a distrarlo mentre lo cambiate.

“A volte quando vogliamo fare le cose più velocemente e il bambino non collabora, ci stressiamo molto. Un simile stato d’animo può rendere un compito semplice come il cambio del pannolino una vera lotta”

Tenete tutto in ordine:

Tenere tutto in ordine è essenziale per svolgere le faccende con meno stress. Di fatto, è dimostrato che il disordine ci provoca ansia e ci impedisce di svolgere certi compiti con efficienza. Per questo vi consigliamo di tenere a portata di mano tutto il necessario per il cambio del pannolino.

Fate in modo di avere un cestino o una borsa con le salviettine umide, il pannolino e gli altri prodotti che usate per il cambio. Vi tornerà utile anche quando viaggiate, poiché potrete portarli con voi con estrema facilità. Questo kit extra sarà il vostro migliore alleato per far stare tranquillo il bambino sul fasciatoio.

Armatevi di pazienza:

A volte, quando vogliamo fare le cose velocemente e il bambino non collabora, finiamo per innervosirci. Questo stress provoca in noi tensione e malumore, sentimenti che senza volerlo trasmettiamo al bambino. Un simile stato d’animo può trasformare un compito semplice come il cambio del pannolino in una lotta o nel peggiore dei casi in un’incombenza frustrante.

La pazienza sarà la vostra migliore alleata, e non solo nel momento del cambio del pannolino, ma anche in altri momenti di cura ed educazione del vostro bambino.  Se svolgerete i vostri compiti con calma ma senza fermarvi riuscirete a cambiargli il pannolino in un batter d’occhio.  

Parlategli:

La comunicazione con vostro figlio è importante in ogni momento. Sicuramente gli parlate da quando era nel vostro ventre, e, anche se sono passati alcuni mesi dalla sua nascita, le vostre parole riescono sempre a calmarlo. Ditegli dolcemente che gli cambierete il pannolino e raccontategli per filo e per segno che cosa state facendo.

Bambino tranquillo durante il cambio

Per esempio, potete dirgli che ha il pannolino sporco e che per questo motivo glielo dovete togliere. Questa sintonia che si instaura tra voi, oltre a tranquillizzarlo, lo terrà occupato ad ascoltare. A poco a poco si renderà conto della routine di questo momento e del fatto che durerà al massimo 5 minuti.

Dategli tempo e spazio:

Se vostro figlio sta giocando o guardando la televisione, non vorrà certo smettere per farsi cambiare il pannolino.  Tuttavia, potete cambiarglielo senza interrompere troppo le sue attività. Provate a posticipare il cambio di qualche minuto o a cambiargli il pannolino proprio lì dove si trova.

È importante essere flessibili in certe situazioni, questo vi permetterà di svolgere le faccende più rapidamente e con maggiore facilità.  Vedrete che poco a poco creerete dei metodi che vi aiuteranno a convincere vostro figlio che il cambio del pannolino è una cosa necessaria e utile per lui.

Categorie: Bambini Tags:
Guarda anche