Come cambia il corpo dopo il parto?

5 Ottobre 2017

La gravidanza è una delle più grandi gioie per una donna. Sogniamo le manine di nostro figlio, il suo viso, gli occhietti, dimenticandoci completamente del nostro aspetto fisico. Il corpo dopo il parto cambia, che lo vogliamo o no.

 

Ci sentiamo stanche. Guardandoci allo specchio, ci rendiamo conto di aver subito importanti cambiamenti fisici che condizionano la nostra autostima. E il nostro stato d’animo.

 

Ecco alcuni consigli per recuperare quella forma a cui eravate abituate prima di restare incinte.

 

Alcune donne si prendono cura della propria figura prima, durante e dopo il parto, conducendo uno stile di vita salutare e facendo esercizio fisico con frequenza. Di conseguenza i cambiamenti non sono così drastici dopo il parto.

 

I cambiamenti avverranno in maggiore o minore proporzione. L’importante è comprenderne le ragioni, visto che alcuni regrediscono naturalmente ed altri richiedono un po’ di sforzo per raggiungere la meta.

Come cambia il corpo dopo il parto

Smagliature: il corpo dopo il parto cambia

Il corpo si trasforma un po’, ma internamente la maternità ci cambia in maniera completa ed in meglio. Godetevi il vostro piccolo e conoscete quali sono i principali cambiamenti del corpo, passeggeri e permanenti dopo il parto:

 

  • Il cambiamento più noto è l’aumento dell’utero. Può arrivare ad avere un aumento di quasi 7 volte la sua reale dimensione. Il bambino possiede il suo sistema di formazione, in cui necessita uno spazio considerevole (cordone ombelicale e placenta). L’utero tornerà al suo stato normale dopo il parto, in massimo 6 settimane.

 

  • Il seguente cambiamento forse non è così visibile. Corrisponde allo spostamento degli organi, dovuto all’aumento dell’utero e alla crescita del vostro bebè alla ricerca del comfort nel ventre, è possibile che esista un lieve spostamento.

 

  • Forse è il cambiamento più duro da accettare: l’allungamento e la pigmentazione della pelle formano le temute smagliature. E’ un cambio che difficilmente svanirà una volta che appare, nonostante esistano buoni metodi preventivi ed efficaci trattamenti per diminuirne la prominenza.

 

  • Normalmente quando diamo alla luce con il parto naturale, il pavimento pelvico tende a “rilassarsi” un po’, perciò è consigliabile fare una serie di esercizi che consistono nel contrarre e rilasciare la vescica ogni volta che si va in bagno. In breve tempo, tornerà alla normalità.

 

  • La gravidanza da parto naturale o meglio conosciuto come “parto vaginale” può portare i tessuti anteriori a distendersi, diminuendo considerevolmente il piacere sessuale. Inoltre, diminuirà la tensione vaginale. Questo varia a seconda della dimensione del bebè e potete consultare il medico per sapere come prevenirlo.

Dopo il parto: la migliore fase che possiamo vivere

Famiglia felice

Come cambia il corpo dopo il parto ci preoccupa, perché in via definitiva molte volte non conosciamo ciò che davvero potrebbe essere permanente. Una volta che avete tutte le informazioni, potrete applicare le correzioni per avere miglioramenti abbastanza significativi nella vostra silhouette.

 

Per quanto controlliamo l’alimentazione ed il peso ogni mese, certi cambiamenti non li possiamo controllare. Rilassatevi, dovrete solo avere pazienza e rendervi conto di aver dato la vita ad un altro essere vivente: ne vale la pena.

 

La cosa più importante è che, una volta nato il bebè, vi proponiate di seguire certe routine che vi aiutino a tornare alle misure del vostro corpo iniziale prima della gravidanza, il tutto senza pressioni.

 

Ricordatevi che il bello della gravidanza è viverla pienamente. Con un bambino sano e forte tra le vostre braccia, troverete il tempo di dedicarvi a voi stesse e a splendere.