Esiste una relazione tra parto e fase lunare?

4 Gennaio 2019
Moltissime persone credono che esista una relazione tra parto e fase lunare. Vediamo cosa ne pensano i ricercatori.

Esiste davvero una relazione tra parto e fase lunare? Quali sono le opinioni degli scienziati al giorno d’oggi? Perché si sentono ancora leggende sulla donna e sulla luna?

Spesso ci facciamo tutte queste domande quando trattiamo questo particolare argomento. Mentre molte donne scelgono di andare dal parrucchiere secondo la fase lunare del calendario, altre la ignorano completamente e decidono di fare le cose a proprio ritmo.

Nel caso della gravidanza, ci sono speculazioni sull’incidenza sul liquido amniotico che protegge il feto. Questa convinzione resta ancora valida al giorno d’oggi per alcune donne, che credono nella famosa relazione tra parto e fase lunare.

Si pensa inoltre che la fase lunare influenzi anche il sesso del bambino: ossia, la luna può determinare se sarà maschio o femmina.

Esiste relazione tra parto e fase lunare?

La luna influenza le maree e la vita di molti esseri viventi sul nostro pianeta. Dato che il ciclo mestruale ha una durata che coincide con quello lunare (fatto in realtà del tutto casuale), molti pensano che il nostro satellite abbia un’influenza anche sull’essere umano.

relazione tra parto e fase lunare

Nell’antichità, le donne che restavano incinte con facilità, ringraziavano con offerte e riti speciali. Mentre quelle che non ci riuscivano facevano offerte alle divinità lunari per poter realizzare il loro sogno di concepire un figlio.

Si pensa che l’ovulazione si verifichi in luna piena e le mestruazioni in luna nuova. Quest’idea è ancora in vigore e quindi, le cucciolate di animali vengono programmate secondo la fase lunare.

In gravidanza, alcune donne prendono in considerazione il calendario lunare per calcolare approssimativamente la nascita dei loro figli.

La fase lunare influenza anche l’ovulazione?

Chi crede nell’influenza del nostro satellite sul ciclo pensa che l’ovulazione avvenga nella fase di plenilunio (luna piena), poiché si verifica ogni 29 giorni, quando termina il ciclo lunare. Invece, si pensa che le mestruazioni coincidano con il novilunio (meglio conosciuto come luna nuova).

Inoltre i parti sarebbero di solito più frequenti durante la luna piena. Oltre a questo:

  • Se l’ovulazione avviene in luna piena, aumenterebbero le possibilità di concepire una femmina.
  • Se l’ovulazione avviene in luna nuova, il  bambino dovrebbe essere di sesso maschile.
  • Le fasi di luna crescente e calante, anche conosciute come fasi di transizione, influenzerebbero notevolmente il sesso del bambino. Si dice che in luna calante, si concepisce un maschio e che in luna crescente si concepiscono femmine.

La storia ha rivelato che le popolazioni avevano molti miti sulla luna. Questo dimostra che l’essere umano è sempre stato affascinato dai fenomeni naturali.

Ad esempio durante il Medioevo si diceva che le donne le cui metruazioni non coincidevano con la fase di luna piena fossero streghe.

In altre parole, si credeva che, non seguendo il ritmo della natura, queste donne avessero legami con il soprannaturale.

le fasi lunari

Cosa pensano gli esperti?

Anche le ostetriche e le infermiere hanno la loro opinione a riguardo. A seconda delle diverse fasi lunari, questi sono i possibili scenari:

  • Luna nuova. Minaccia di nascite premature, maggiore probabilità di parti cesarei con dilatazioni lente. Sebbene avvengano anche parti normali controllati dalle madri.
  • Luna calante. Pochi parti e, soprattutto, difficili. Si verificano rottura delle borse con liquido amniotico macchiato. La maggior parte di parti avvengono con taglio cesareo.
  • Luna crescente. Parti quasi perfetti, ogni momento del parto va molto bene.
  • Luna piena. Ci sono molte più nascite. Il processo del parto è breve e facile.

Nessuna delle opinioni popolari ha avuto un riconoscimento scientifico. Anche se, senza dubbio, queste idee ispirano diverse indagini, non costituiscono, da sole, nessuna conclusione.

I miti ci danno indizi e ci invitano a dar libero sfogo alla nostra immaginazione, a fare congetture e ad avere coraggio di condividere le nostre ipotesi.

Tuttavia, i ricercatori insistono sul fatto che non esiste alcuna relazione tra parto e fase lunare e questa non influenza il sesso del bambino. Inoltre, la fase lunare non ha nessun potere sul liquido amniotico e neppure sui cicli mestruali delle donne.