La moda di dipingersi la pancia: è pericolosa?

· 29 Aprile 2019
Dipingersi la pancia è una moda che si sta diffondendo moltissimo anche in Italia. Ma è sicura? Ne parliamo qui.

Ultimamente il body painting sta spopolando sui social network.  La moda di dipingersi la pancia e il corpo in generale può sembrare una nuova forma di arte, mentre in realtà si tratta di una vecchia forma espressiva reinventata. Che serviva a esprimere paure, emozioni e sentimenti.

Anticamente, tribù indoeuropee come i celti si dipingevano il corpo con pigmenti naturali azzurri (di origine vegetale o minerale) sia per la battaglia, sia per i riti sacri.

Poiché nella società celtica esisteva l’uguaglianza di genere, anche le donne si dipingevano il corpo. Non esistevano discriminazioni sessuali riguardo al disegno. Questo veniva semplicemente classificato d’accordo con la funzione che doveva compiere: sacra, bellica, di protezione eccetera.

Con il tempo, la pittura del corpo è cambiata. Tra le sue espressioni creative poco a poco è sorta una nuova tecnica che ha attirato l’attenzione di milioni di donne in tutto il mondo. Si tratta del belly painting, vale a dire la moda di dipingersi la pancia.

Il belly painting

La tecnica di dipingere la pancia delle donne incinte si chiama belly painting. È un modo molto originale per le future madri di avere un bel ricordo della gravidanza. Inoltre, è anche utile a rinforzare i legami con le persone a loro più vicine.

Per le donne, infatti, la gravidanza è uno dei momenti più emozionanti della vita. Nei nove mesi di gestazione i sentimenti si mescolano, e il sostegno dei famigliari e del partner è fondamentale. Alternative come il belly painting favoriscono l’unione famigliare, creando un’atmosfera gradevole e divertente.

Da dove nasce l’idea di dipingersi la pancia?

Come abbiamo detto prima, dipingersi la pancia consiste nel creare un dipinto sul corpo di una donna incinta. Gli strumenti più comunemente usati per questa tecnica sono il pennello e l’aerografo. Nel caso in cui il disegno abbia bisogno di un qualche sostegno si usa il lattice.

I disegni che vengono realizzati più spesso sono i paesaggi. Ma vanno forte anche gli indumenti. È risaputo che questa tecnica viene praticata da molti anni, quando alcuni gruppi i tribù si dipingevano il corpo per comunicare qualcosa. Oggigiorno, la maggior parte delle persone lo considera un hobby, anche se sta diventando una grande fonte di entrate.

La moda di dipingersi la pancia può essere rilassante per le mamme

Potrà essere sorprendente, ma il belly painting offre dei benefici alla mamma che se lo fa fare. La moda di dipingersi la pancia non è solo un’attività simpatica, ma contribuisce al rilassamento della futura mamma.

Sia la realizzazione vera e propria del disegno, sia lo scatto delle foto finali, a disegni ormai completati, sono un modo emozionante e sottile di comunicazione con il bambino.

La moda di dipingersi la pancia può essere pericolosa?

Il processo in sé può essere molto piacevole ed è innocuo. Tuttavia, la pancia a volte viene a contatto con tutta una serie di sostanze chimiche che non sempre fanno bene.

Altre gli altri materiali usati per creare queste opere d’arte e l’inalazione di prodotti poco adatti possono essere causa di problemi.

Esiste tutta una serie di raccomandazioni da tenere a mente per evitare possibili rischi. Alcune riguardano la salute del piccolo, altre la qualità dei materiali.

Raccomandazioni

  • Alcuni colori sono a base di olio, smalto o lattice. Bisogna essere perfettamente consapevoli che queste vernici possono essere nocive per il feto. È consigliabile che i colori usati siano a base d’acqua o solubili in acqua.
  • Esistono molti prodotti chimici che possono rimuovere la pittura, come per esempio l’acetone. Questi prodotti, a contatto con la pelle, sono nocivi per la madre e il bambino. In alcuni casi i solventi possono essere responsabili del fatto che il bambino nasca sottopeso. O possono persino provocare un aborto spontaneo.
  • Se la vernice contiene qualche sostanza chimica forte o pericolosa, il rischio può essere alto. Infatti potrebbe essere assorbita dalla pelle o i vapori potrebbero essere inalati. Può anche provocare reazioni allergiche.
  • Se durante la gestazione si sono verificati dei problemi, allora è meglio rinunciare a farsi dipingere la pancia. Magari non insorge nessuna complicazione, però bisogna pensare prima di tutto alla salute del feto.
  • È meglio farsi dipingere la pancia quando la gravidanza è già a uno stadio avanzato. È consigliabile realizzare questo tipo di disegni intorno agli 8 mesi.
  • La pittura deve essere a base d’acqua. Gli acquerelli per esempio sono solubili. Anche il rossetto, a condizione che gli ingredienti non provochino complicazioni per il feto. Dovete essere assolutamente sicure di non essere allergiche a nessuno dei componenti.
  • Invece, è proibito farsi fare i tatuaggi. Nessuna sostanza deve superare la barriera della pelle, poiché le sostanze chimiche usate possono essere davvero nocive per il feto.