Cos’è il periodo post parto? Tutto su questa fase tanto delicata

15 Ottobre 2019
Per una madre, le prime ore dopo la nascita del bambino sono sia magiche che confuse. Vediamo allora insieme cos'è il periodo post parto e perché è così delicato.

Il periodo post parto comprende i 40 giorni successivi alla nascita. Tuttavia, molti ritengono che il momento di recupero che la donna deve trascorrere per tornare alla “normalità” si estende un po’ di più. Vediamo insieme cos’è il periodo post parto.

Conosciuto anche come puerperio o quarantena, il periodo post parto è una fase cruciale caratterizzata da numerosi cambiamenti nel corpo femminile. In questo articolo, cercheremo di capire cos’è il periodo post parto.

I cambiamenti emotivi del periodo post parto

Per una madre, le prime ore dopo la nascita del bambino sono sia magiche che confuse. In molti casi la madre sperimenta il momento della “perdita”, poiché passa improvvisamente dall’avere un essere umano nell’utero al sentirsi completamente vuota.

Molte madri piangono per il dolore dopo aver dato alla luce i loro figli e si rendono conto di non essere più incinte. Ad altre accade il contrario: vengono invase da un sollievo infinito, una sensazione di relax, calma e benessere allo stesso tempo, e dalla massima felicità quando ricevono il bambino tra le braccia.

Periodo post-parto

Il periodo post parto: dura 40 giorni o di più?

Per quanto riguarda i cambiamenti fisici del periodo post parto, vale la pena sapere che in questa fase il corpo della donna inizia a “divorziare” da quelle trasformazioni che ha avuto durante la gravidanza e inizia un processo di ritorno alle condizioni precedenti.

Quando si parla del periodo post parto, la scienza medica si riferisce al periodo tra il parto e la ricomparsa delle mestruazioni, cioè quando gli organi riproduttivi femminili tornano alla normalità. Questo periodo dura circa 40 giorni.

Cambiamenti fisici

La ricomparsa delle prime mestruazioni dopo la nascita del bambino costituisce il culmine del periodo post parto. Tuttavia, non significa che si sia compiuta l’intera guarigione.

Il corpo e la mente femminile hanno bisogno di più tempo per raggiungere il loro stato normale. Dopo il parto, la donna inizia a subire un’incredibile perdita di peso. L’acqua trattenuta durante la gravidanza viene eliminata con il passare delle settimane e entro il primo mese del neonato, la madre potrebbe aver perso molti chili.

Non esiste miracolo più grande del miracolo della vita, né amore più grande di quello che ospita il cuore di una madre.

-Anonimo-

Alcuni disagi comuni durante la gravidanza quali lombalgia, costipazione, pancia gonfia, difficoltà nella respirazione, gambe e mani gonfie, bruciore di stomaco diventano un ricordo del passato.

Il funzionamento ormonale torna ad essere come prima. La gonadotropina corionica (un ormone che viene misurato nelle urine per verificare la gravidanza) scompare dalle urine e dal sangue durante la prima settimana. D’altra parte, estrogeni e progesterone recuperano i loro livelli.

Ci sono anche dei cambiamenti fisici diversi e del tutto nuovi per il corpo della madre. Infatti, durante il periodo post parto, la ghiandola pituitaria inizia a secernere l’ormone prolattina responsabile della produzione di latte materno.

Inoltre, si verificano dei cambiamenti nel sistema riproduttivo. L’utero, le cui dimensioni durante la gravidanza sono aumentate considerevolmente, ritorna al tuo stato precedente. Normalmente anche la vagina e le ovaie riprendono la forma di prima.

Mamma con neonato

Cambiamenti estetici

L’immagine estetica della madre è quella che, a prima vista, subisce i maggiori cambiamenti.

La pelle del ventre diventa un po’ flaccida, scompare l’iperpigmentazione del viso e dei peli del viso. Vale la pena sottolineare che in ogni madre questo processo avviene in modo diverso.

Il recupero delle condizioni fisiche durante e dopo il periodo post parto è determinato dall’età, dalle condizioni croniche, dal parto vaginale o cesareo, dalle complicazioni della gravidanza e del parto, dal cibo e dalle cure fornite.

Quando si verifica il periodo post parto?

Sebbene in molti concordino sul fatto che il periodo post parto duri all’incirca 40 giorni, dobbiamo ribadire che ciò non significa che in 40 giorni la madre potrà recuperare la figura, la mente e la vita di prima. Per fare ciò, avrà bisogno di molto più tempo.

Il sistema riproduttivo, il funzionamento degli ormoni e degli altri organi che subiscono cambiamenti durante la gravidanza recupereranno le loro normali funzioni col passare del tempo.

Ma il corpo e la mente richiederanno alcuni mesi e fino a 1 anno o più per tornare come prima. Pertanto, non bisogna avere fretta e concedersi il ​​tempo necessario per tutto questo: ve lo meritate.