Che cosa dovete verificare prima dell’arrivo del bebè

9 Settembre 2019
Siete pronte per l'arrivo del vostro bebè? Eccovi alcuni consigli su come potete prepararvi e organizzare la casa con il dovuto anticipo.

Se la data del vostro parto si sta ormai avvicinando, probabilmente desiderate che tutto sia pronto per l’arrivo del vostro bebè. Non c’è nulla che vi trattenga e volete che sia tutto perfetto e che non vi manchi niente, quando il vostro bebè verrà alla luce. Potreste non sapere, però, tutto ciò di cui dovreste tenere conto in vista dell’arrivo del vostro preziosissimo tesoro: per questa ragione, è importante che vi organizziate con il dovuto anticipo.

Eliminare il disordine prima dell’arrivo del bebè: è possibile?

Se in casa disponete di poco spazio, potreste avere la sensazione di essere circondate da troppe cose che creano il caos nella vostra dimora. Nelle prime settimane che seguono all’arrivo del bebè, potreste non riuscire a garantire la pulizia dell’intera casa o a eliminare tutto il disordine. È assolutamente normale. Il modo migliore di portare a termine questo compito è quello di calmarsi e chiedere aiuto quando ne avete bisogno.

A volte, il disordine è provocato da un eccesso di stimoli, che fa sì che i sensi attribuiscano alle cose un’importanza eccessiva rispetto a quella reale. Una casa disordinata rende molto più difficile rilassarsi e invia al cervello un segnale che indica tutto il lavoro che rimane da svolgere.

In quanto nuove mamme, è probabile che siate perennemente occupate e in debito di sonno: di conseguenza, la vostra casa dovrebbe essere un rifugio nel quale possiate riposare e rilassarvi quando il bebè dorme.

Consigli per eliminare il disordine

Bisogna preparare la propria casa in vista dell'arrivo del bebè

Per evitare che la vostra casa diventi il regno del caos e del disordine e per fare in modo che siate più rilassate, non esitate a mettere in pratica i seguenti consigli. Vi aiuteranno a sentirvi più tranquille e a riuscire a svolgere i lavori domestici, quando sentite di poterli portare a termine. Ricordate, però, che, se siete molto stanche, è meglio che vi sediate a riposare, prima di mettervi all’opera:

  • Svolgere le attività al mattino. Al mattino siete più fresche e ricche di energia. Per esempio, potete lavare i vestiti, piegarli e metterli via durante le prime ore del mattino. Sistemate gli armadi e i vestiti che si trovano in disordine.
  • Organizzate gli scaffali, i giocattoli e qualunque cosa si trovi in disordine. Mettete da parte i cibi avanzati e lasciate in vista solo ciò che vi serve per la vostra vita quotidiana.
  • Tenete a portata di mano i prodotti per la pulizia. Anche se dovete abituarvi a tenerli al loro posto e fuori dalla portata dei bambini, è bene che teniate a portata di mano strofinacci o prodotti per la pulizia veloce, come pezze e spugne per l’igiene della casa.
  • Eliminate ciò che non vi serve. Se in casa avete degli oggetti che non volete, di cui non avete bisogno o che ritenete di non utilizzare, la cosa migliore è che ve ne liberiate. Buttate via, riciclate o regalate le cose che non vi è utile tenere in casa. Se però li utilizzate in rare occasioni, metteteli da parte in un ripostiglio o in garage, in modo da disporre di più spazio all’interno della casa.
  • Spazi di immagazzinamento. Quando arriverà il vostro bebè, avrete bisogno di spazi in un cui immagazzinare gli oggetti. Per questa ragione, non esitate e dotatevi di armadi e spazi supplementari in casa, per poter così tenere tutto in ordine.

Prendere la decisione di avere un bambino significa che il vostro cuore vivrà per sempre al di fuori del vostro corpo.

Una casa a prova di bebè

Donna si prepara all'arrivo del bebè

Prima dell’arrivo del vostro bebè, è importante che rendiate la vostra casa a prova di questi piccoli esserini. Anche se all’inizio il vostro bambino non sarà in grado di spostarsi autonomamente, crescerà in fretta e, prima che ve ne rendiate conto, imparerà a muoversi e a raggiungere qualunque oggetto, compresi quelli che ritenevate al di fuori della sua portata. Invece di attendere fino a quando non sarà troppo tardi, pensate a come potete preparare la vostra casa in modo che sia libera da pericoli. Alcuni esempi sono i seguenti:

  • Coprite tutte le prese elettriche e chiudete a chiave tutti gli armadi.
  • Eliminate temporaneamente tutti i soprammobili o gli oggetti che potrebbero trovarsi su tavoli, scaffali o luoghi pericolosi.
  • Assicuratevi che i prodotti chimici tossici si trovino al di fuori della portata dei bambini. Qualunque prodotto tossico dovrà essere tenuto al sicuro sotto chiave.
  • Installate dei cancelletti per scale, per evitare che i bambini possano trovarsi da soli sulle scale.
  • Assicuratevi che non ci siano mobili vicino alle finestre, sui quali i bebè possano arrampicarsi. Le finestre sono molto pericolose e dovranno rimanere sempre chiuse o sorvegliate, prive di qualunque oggetto grazie al quale un bambino possa sollevarsi.
  • Tenete fuori della portata del bebè tutti i cavi elettrici o qualunque elemento attraversato da corrente elettrica. Non appena inizierà a muoversi, vorrà toccare qualunque cosa.
  • Fate in modo che non ci siano oggetti di piccole dimensioni vicino al vostro bebè, perché si porterà tutto alla bocca, con il rischio di soffocare.