4 attività con l'acqua da fare in casa

12 giugno, 2020
Volete divertirvi con l'acqua dentro le mura domestiche, ma non sapete come? Oggi vi insegnamo come fare. 
 

Quando parliamo di giochi con l’acqua, pensiamo subito ad attività da realizzare all’aria aperta, ad esempio in piscina, al mare, in giardino… Ma non deve essere per forza così, infatti è possibile svolgere diverse attività con l’acqua dentro casa. Non ve ne viene in mente nessuna? In questo articolo vi diamo alcune idee.

4 attività con l’acqua da fare dentro casa

Bolle in acqua

Per fare questa attività, sono necessarie una bacinella, una cannuccia e una spugna. Dopo aver reperito tutti gli oggetti, bisogna portare a termine le seguenti azioni:

  • Riempire la bacinella con l’acqua.
  • Soffiare sull’acqua con la cannuccia, osservando come si creano bolle d’aria sulla superficie.
  • Mettere una spugna sul fondo della bacinella e stringerla con le mani; noterete che dai buchi usciranno delle bolle d’aria. Dopodiché, lasciate la spugna così che possa galleggiare e rilasciare grandi bolle d’aria.
Bambina che gioca con acqua e colori

L’arcobaleno in casa, una delle attività con l’acqua più interessanti

Per realizzare questa attività bisognerà munirsi di una bacinella, uno specchio e un cartoncino bianco. Poi, bisogna seguire i seguenti passaggi:

 
  • Riempire la bacinella con dell’acqua e metterla davanti a una finestra dalla quale entrano i raggi del sole.
  • Mettere dentro la bacinella lo specchio in modo che la parte che si trova a contatto con l’acqua riceva i raggi del sole.
  • Mettere il cartoncino davanti allo specchio e muoverlo lentamente finché non appaiono i colori dell’arcobaleno.
  • Osservare l’arcobaleno che si è creato.

Ma perché succede? La comparsa di un arcobaleno con questi semplici passaggi si spiega perché la luce del sole è composta da sette colori che con la procedura anteriormente descritta si separano tra loro formando un arcobaleno.

Xilofono d’acqua

Per questa attività sono necessari i seguenti materiali: sei bicchieri di vetro, sei boccette di diversi colori e un cucchiaio di legno. L’obiettivo è creare uno xilofono d’acqua; a tale scopo, bisogna:

  • Mettere i bicchieri di vetro in fila, uno accanto all’altro.
  • Riempire i bicchieri con diverse quantità di acqua e aggiungere qualche goccia di colore in ognuno. In questo modo ogni bicchiere avrà un colore diverso.
  • Prendere il cucchiaio di legno e, senza troppa forza, dare dei colpetti su ogni bicchiere producendo diversi suoni.
xilofono ad acqua
 

Bolle dentro le bolle tra le attività con l’acqua da realizzare dentro casa

Per questa attività servono detersivo per i piatti, glicerina liquida, una cannuccia, un recipiente di vetro o di plastica, un panno e una superficie piana (per esempio, un tavolo). Dopodiché, bisogna realizzare i seguenti passaggi:

  • Mescolare in un recipiente 600 ml di acqua, 200 ml di detersivo per i piatti e 100 g di glicerina liquida.
  • Immergere il panno nella miscela precedentemente preparata e passarlo su una superficie piana, come un tavolo.
  • Soffiare sulla superficie con la cannuccia osservando come si forma una bolla di sapone.
  • Introdurre con delicatezza la cannuccia dentro la bolla e soffiare di nuovo così da formare un’altra bolla all’interno della prima. È possibile ripetere questa procedura diverse volte creando bolle più piccole dentro altre bolle. Ma bisogna fare molta attenzione, perché possono scoppiare in qualsiasi momento.
 
  • Curti, A. (2000). Juguemos con la ciencia. Barcelona: Círculo de Lectores, S.A.