Costumi di Halloween per le donne incinte: ecco alcune idee!

Osa essere l'anima viva della festa grazie al tuo futuro bambino. Che ne dici di sfruttare quella bella pancia per ottenere un aspetto più sinistro?
Costumi di Halloween per le donne incinte: ecco alcune idee!

Ultimo aggiornamento: 01 febbraio, 2023

Se siete in gravidanza e volete comunque spaventare a morte i vostri ospiti, non perdetevi questi costumi di Halloween per donne incinte che vi faranno “risplendere di terrore”. Il pancione contribuirà a rendere il costume di quest’anno unico e assolutamente originale. Cosa aspettate a osare con questa meravigliosa opportunità? Prendete appunti!

Precauzioni per le mamme ad Halloween

Halloween può essere una festa fantastica per godersi del tempo con i propri cari in casa. Naturalmente, durante la gravidanza bisogna tenere conto di alcuni aspetti nella scelta del miglior costume :

  • Abbigliamento : Assicuratevi di scegliere vestiti che non esercitino pressione sulla pancia, che non strizzino o infastidiscano il bambino e che siano comodi e traspiranti.
  • Trucco in viso: se hai intenzione di dipingere la pelle, assicuratevi che le vernici non siano tossiche e adatte all’uso durante la gestazione.
  • Calzature: come spiegano bene gli esperti di podologia, in gravidanza gambe, caviglie e piedi spesso sono gonfi. Inoltre, sono frequenti gli accumuli di liquidi e lo sviluppo di problemi circolatori. Pertanto, è importante indossare scarpe comode.

Vi proponiamo alcune idee per i costumi di Halloween per le donne incinte

Adoriamo anche questo periodo dell’anno. E quale modo migliore per approfittare del fatto che aspettate un bambino se non quello di scegliere un guardaroba con cui sfoggiare la pancia?

1. Zucca

La zucca è uno dei segni più riconoscibili per eccellenza di Halloween. Per questo potreste sfruttare la rotondità del ventre per creare un costume originale e perfetto per questa serata speciale. Per fare ciò, potreste seguire questi passaggi:

  1. Dipingete la pancia di arancione e disegnate alcune sottili linee verticali attorno ad essa per ottenere un effetto più realistico.
  2. Disegnate degli occhi e una bocca tipici delle zucche simbolo di questa giornata.
  3. Infine, potete anche dipingere un po’ di verde per simulare le foglie.

Per dare un tocco ancora più originale, perché non provare a tingersi i capelli di arancione? Ci sono molte tinture per capelli temporanee e naturali (senza prodotti nocivi) che daranno un tocco finale a questo look.

Naturalmente, tenete presente che quest’ultimo consiglio è per le future mamme che hanno già superato il primo trimestre di gravidanza. Questa prima fase, infatti, è il momento in cui si forma l’embrione e dovete stare più attente.

In ogni caso, secondo uno studio condotto dal Ministero della Salute e delle Politiche Sociali di Murcia, in Spagna, l’applicazione delle tinture durante la gravidanza sembra sicura per lo sviluppo fetale, ma sono necessari ulteriori studi al riguardo. Pertanto, per ora il consiglio è quello di evitarli.

Dipingere una zucca sulla pancia è uno dei costumi originali da indossare la notte di Halloween durante la gravidanza.

2. Mamma uccello

Per salvaguardare l’uovo della tua futura prole, questo costume da uccello nero sarà molto originale e terrificante. Potete realizzare nel modo seguente:

  1. Approfittate del volume del pancino per simulare un uovo con la vernice (potete dipingerlo di verde, in modo che, in contrasto con il nero del tuo costume, sembri più terrificante).
  2. Create un cono di cartone con grandi fori per la respirazione e fai dei fori alle estremità per contenere un elastico per tenere il becco.
  3. Perché no, aggiungete alcune piume alla vostra maglietta nera per simulare le ali.

In questo modo potrete creare un uccellino che si prende cura del suo uovo e che lo difende da ogni pericolo. Meraviglioso!

3. Il bambino in prigione, uno dei migliori costumi di Halloween per le donne incinte

Il colore arancione è il più rappresentativo di Halloween. Come abbiamo già accennato, ricorda il colore della zucca, una delle principali protagoniste del giorno dei morti viventi.

Con questo colore, potete decorare la vostra maglietta e ottenere un costume molto divertente e originale per le donne incinte. Per fare ciò, vi basterà tracciare alcune linee sulla maglia e, all’interno, realizzare la sagoma di un bambino che vuole evadere dalla prigione che è la pancia!

4. Radiografia

Una delle opzioni più divertenti per Halloween durante la gravidanza è simulare una radiografia con lo scheletro del bambino. Nonostante il costume sia reperibile, sarà più divertente realizzarlo in casa!

Per sfruttare un’immagine molto inquietante, l’idea di simulare una radiografia di una donna incinta, con lo scheletro del bambino, avrà sicuramente successo. Vi diciamo come farlo, passo dopo passo:

  • Indossate una maglietta nera, pantaloni e ritagli di stoffa bianca.
  • Disegnate la forma delle ossa, ritagliale e cucitele o incollatele sulla maglietta nera.
  • Potete anche dipingere direttamente sulla maglietta con della vernice bianca specifica per tessuti.

Se aspettate una bambina potreste aggiungere un fiocco in testa. Se invece è un maschietto si può aggiungere al collo un papillon. Il design sarà spettacolare e delizierà gli ospiti!

Goditevi questo momento tra voi e il bambini con queste idee per i costumi di Halloween per donne incinte

Insieme formerete la squadra perfetta per dare vita a questi costumi spettrali. Qual è la parte migliore? Oltre a divertirvi alla festa, potete far divertire e sorprendere gli ospiti con queste idee per i costumi di Halloween per le donne incinte.

E voi? Cosa aspettate a lasciare tutti a bocca aperta? Che la festa più spaventosa dell’anno abbia inizio!

Potrebbe interessarti ...
Halloween: 5 idee per il trucco dei bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Halloween: 5 idee per il trucco dei bambini

Con le 5 idee per il trucco dei bambini che abbiamo pensato per voi i vostri figli saranno l'anima della festa di Halloween. Siete pronti?




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.