L’importanza di mangiare in famiglia

· 21 luglio 2018

Mangiare in famiglia è una delle esperienze più comuni. È così naturale che spesso non le diamo l’importanza che merita.

Potreste pensare che il maggior beneficio del mangiare tutti insieme è quello di potervi assicurare che i vostri figli mangino bene. Tuttavia, condividere la stessa tavola aiuta a creare abitudini, genera fiducia, sviluppa capacità e crea un miglior ambiente familiare.

Qui vi diciamo alcuni motivi per cui dovreste mangiare in famiglia almeno sei volte a settimana. Persino se avete una vita molto impegnata, cercate di trovare del tempo da condividere con le persone che amate.

Migliora la comunicazione e la fiducia

Le conversazioni che si fanno quando si mangia in famiglia aiutano a creare e rafforzare il legame emotivo tra le persone. I più piccoli imparano che le loro opinioni sono importanti e gli adulti possono vedere il mondo dalla prospettiva dei bambini.

Insieme, genitori e figli ottengono l’attenzione necessaria in un ambiente confortevole, sicuro e pieno d’amore. Per questo è importante che tutti dedichino la loro attenzione e le loro conversazioni agli altri membri della famiglia.

Si può parlare delle sfide che si sono dovute affrontare durante la giornata, ma nessuno deve concentrarsi su un solo aspetto, come ad esempio il lavoro. L’idea è che tutti condividano qualcosa, si ascoltino e si aiutino.

In famiglia si mangia tutti insieme

Si apprendono le buone maniere

Quante volte avete detto ai bambini quali sono le buone maniere a tavola? Sapete che cosa li aiuterà più delle vostre parole? Vedere il vostro comportamento a tavola. Vedendovi usare le posate in modo appropriato e socializzare, impareranno il modo corretto per farlo.

Mangiare in famiglia vi permetterà di insegnare loro le buone maniere in modo rilassato, semplice e con amore. Tenete in considerazione che loro faranno le stesse cose che voi mostrerete con le vostre azioni.

Li aiutate a conoscere nuovi alimenti

Incoraggiate i vostri figli a provare nuovi sapori senza forzarli, costringerli o corromperli. Inserite un nuovo alimento ogni volta che potete. Ricordatevi che abituarsi a un nuovo sapore richiede da 8 a 10 tentativi.

Mangiare in famiglia non sempre è la cosa più semplice quando si inseriscono delle verdure e dei frutti che non sono i preferiti dai vostri figli. Per facilitare l’inserimento di nuovi alimenti nel menù, provate a farlo diventare un gioco. Create degli obiettivi e delle attività che motivino i vostri piccoli ad accettare questi nuovi sapori.

I bambini aiutano a preparare la cena

Sviluppa l’autosufficienza

Al giorno d’oggi i bambini non conoscono l’importanza di creare un piatto e cucinare. Tuttavia, cucinare dei piatti base e preparare gli alimenti è un modo per insegnare loro ad essere autosufficienti.

Coinvolgete tutti i membri della famiglia fin dalla scelta del menù. I bambini più piccoli possono pelare le verdure e mescolare l’insalata. Gli adolescenti possono farsi carico di affettare, sminuzzare e infornare.

Con il lavoro di squadra, gli alimenti saranno pronti in minor tempo e tutti daranno più valore a questo momento. Impareranno anche a considerare tutte le persone uguali e a valorizzare le loro capacità.

Mangiare in famiglia vi aiuta a prevenire comportamenti distruttivi

Quando un bambino sfugge un po’ di mano, i genitori tendono a chiedersene il motivo. Molte volte arrivano alla conclusione di non aver fatto nulla di sbagliato perché hanno assecondato tutti i suoi capricci, ma non vedono di essere stati assenti. Avete pensato che mangiare in famiglia vi può permettere di cogliere i primi segnali di allarme?

Attraverso le chiacchiere che si fanno attorno alla tavola potrete conoscere i suoi amici, i suoi sogni, i suoi obiettivi e le sue nuove attività. Potrete anche riconoscere i primi indizi di qualcosa che non va e parlare con vostro figlio di questo argomento.

I vostri figli migliorano a scuola

I bambini che si abituano a mangiare in famiglia tendono ad avere voti migliori a scuola. La prima ragione è che la loro alimentazione è più sana ed equilibrata rispetto a quando mangiano fuori casa.

Inoltre, quando vostro figlio sa che gli date attenzione e che riconoscete i suoi progressi e i suoi traguardi, si sente più motivato. I suoi voti miglioreranno e imparerà a gestire lo stress della scuola nel modo migliore.

In definitiva, mangiare in famiglia è molto meglio che condividere solo qualche minuto al giorno. Implica che tutti crescano e migliorino come famiglia. Inoltre, aiuta ad affrontare i conflitti e a creare una nuova abitudine che lascerà loro dei buoni ricordi per tutta la vita.