Buone maniere a tavola: le chiavi per insegnarle a vostro figlio

Mangiare e comportarsi correttamente a tavola è un apprendimento importante per i nostri bambini fin dalla tenera età. Impariamo insieme alcune chiavi per insegnare ai nostri figli le buone maniere a tavola.
Buone maniere a tavola: le chiavi per insegnarle a vostro figlio

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre, 2021

Avere buone maniere a tavola e, in generale, sapersi comportare in ogni momento e in ogni luogo è essenziale nella vita. Questo ci permette di relazionarci correttamente con gli altri e di poter raggiungere i nostri obiettivi in ogni momento e situazione.

Pertanto, insistiamo sull’importanza di insegnare ai nostri figli il galateo a tavola. Buone maniere che li aiuteranno, man mano che cresceranno, e da adulti, a gestirsi correttamente in qualsiasi tipo di pasto formale o di lavoro, in un ristorante o a casa di amici.

Cosa sono le buone maniere?

Le buone maniere sono atteggiamenti o norme di comportamento che dimostrano che una persona è educata e sa comportarsi in coerenza con il luogo e con le persone che incontra. Le buone maniere sono necessarie per vivere con gli altri, sia all’interno della famiglia che in altri ambiti, come il lavoro, e nella società in generale.

Fondamentalmente, le buone maniere si riferiscono al saper essere e interagire in ogni luogo o area. Cioè, hanno a che fare con gesti o atteggiamenti basilari come: salutare prima di entrare o uscire da un sito; spegnere il cellulare quando ci si trova in luoghi tranquilli o con più persone e può disturbare se squilla (come in uno spettacolo teatrale, al cinema, o in una conferenza); non gettare rifiuti sulle strade pubbliche e ringraziare o scusarsi.

Bambino che mangia senza avere ancora buone maniere a tavola.

E, in relazione alle buone maniere a tavola, questi sono gli atteggiamenti e i comportamenti che devono essere seguiti per funzionare correttamente in una situazione alimentare. Cioè, mangiare correttamente e interagire in modo appropriato con gli altri commensali.

“Le buone maniere adornano la conoscenza e si fanno strada nel mondo.”

Felipe Stanhope di Chesterfield-

Le chiavi per insegnare ai figli le buone maniere a tavola

Esistono regole e regolamenti molto rigidi definiti da un protocollo in relazione al comportamento a tavola. E non possiamo aspettarci che i nostri figli li imparino tutti e rigorosamente. Tuttavia, possiamo considerare alcune chiavi per insistere su alcuni comportamenti di base e, così, far sì che i bambini, sin dalla tenera età, interiorizzino abitudini legate alla situazione alimentare (colazione, pranzo, merenda e cena).

  • Non permettete mai loro di sedersi a tavola senza prima essersi lavati le mani.
  • Richiamate la loro attenzione quando non si siedono correttamente sulla sedia, con la schiena dritta e vicino allo schienale.
  • Correggete i gomiti se poggiano sul tavolo o se si appoggiano su di essi.
  • Insegnate loro fin da piccoli a tenere correttamente le posate.
  • Richiamateli quando fanno rumore mentre masticano o parlano con la bocca piena.
  • Fateli aspettare per iniziare a mangiare fino a quando tutti i commensali sono seduti a tavola.
  • Non permettete loro di prendere cose dal tavolo o di passarle davanti alle persone che sono sedute accanto a loro.
    Bambina che mangia un'insalata con buone maniere a tavola.
  • Spiega che, se hanno bisogno di usare uno stuzzicadenti, non devono farlo a tavola, ma a fine pasto e in privato.
  • Consigliate loro di non toccare il cibo con le mani o di spingerlo con le dita. In ogni caso, insegnate loro a prendere un pezzo di pane, se necessario.
  • Ricordategli sempre di usare un tovagliolo per pulirsi la bocca, piuttosto che le mani o i vestiti.
  • Stabilite come routine che, quando mangiate, non si guarda la televisione, né prendete in mano il cellulare o il tablet. Sotto nessuna circostanza.

Insistere ed educare con l’esempio, la chiave principale…

Possiamo dare e condividere molti consigli per aiutare i nostri figli a imparare le buone maniere a tavola. Tuttavia, questo non si ottiene se non li educhiamo quotidianamente e con l’esempio.

Non si tratta di attirare la loro attenzione di tanto in tanto o quando si comportano male, ma di insistere sui piccoli dettagli e ad ogni pasto. Soprattutto e, in definitiva, essere consapevoli che, se come genitori e adulti non siamo in grado di mangiare con le buone maniere davanti ai nostri figli, difficilmente potremo insegnarglielo.

Potrebbe interessarti ...
Consigli per mangiare fuori con la famiglia
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Consigli per mangiare fuori con la famiglia

Vuoi portare la tua famiglia fuori a cena, ma hai paura del cibo spazzatura? Ti forniamo dei consigli su come mangiare fuori con la famiglia in mod...