La risata dei neonati, come evolve e quali benefici?

31 Ottobre 2019
Così come i neonati riescono a dirci che hanno fame, sonno, freddo o caldo tramite il pianto, anche la risata è un meccanismo di interazione con le persone. 

Avere l’opportunità di assistere alla prima risata del proprio bambino è un momento emozionante per ogni genitore. Ma cosa ci rivela la risata dei neonati del loro apprendimento sul mondo?

Inizialmente, il neonato ride per imitazione, in altre parole vede un sorriso disegnato sul volto di un adulto e farà lo stesso. A mano a mano che cresce, iniziano a sembrargli divertenti il gioco del bubù-settete, il solletico, le smorfie, i suoni buffi, la ripetizione di azioni gradevoli, etc.

Dopo aver compiuto il primo anno di età, adorerà sentirvi pronunciare le parole come se le sillabe fossero allungate. Questo gli permetterà senz’altro di imparare con più facilità il linguaggio e scoprirà come dire quei termini che lo aiuteranno a comunicare meglio con i genitori e con il mondo che lo circonda. Si tratta di un percorso che si estende fino all’infanzia.

La risata dei neonati permette loro di comunicare con il  mondo esterno.

Secondo gli esperti, i piccoli di casa imparano le risate e i sorrisi così in fretta da poterli ritenere una forma di comunicazione. Così come riescono a dirci che hanno fame, sonno, freddo o caldo tramite il pianto, anche la risata è un meccanismo di interazione con le persone.

Le ricerche più recenti al riguardo sono state realizzate da un gruppo di scienziati della Birkbeck College di Londra, che hanno raccolto più di 700 questionari in tutto il mondo sulla risata dei neonati. Hanno così scoperto che i bambini ridono per dare una risposta a situazioni piacevoli.

Come evolve la risata dei neonati?

Bambina che ride guardando una bambola

Il primo sorriso dei nostri bambini è una benedizione, perché colpisce l’anima. Sebbene si tratti di un riflesso, sentiremo che hanno allargato le loro piccole labbra per dirci che sono felici di essere nati tra le nostre braccia, che si sentono protetti con noi e a loro agio grazie al calore trasmesso dal nostro corpo.

In genere, i neonati sorridono mentre dormono, ma è bene sapere che è un gesto inconsapevole. Si tratta di una contrazione dei muscoli del viso stimolata da sensazioni piacevoli provocate al piccolo, per esempio, dal sapore del latte materno, dal ricordo di quando si trovava dentro l’utero della madre, etc.

La più perduta di tutte le giornate è quella in cui non si è riso.

-Chamfort-

Alcuni denominano questo atto come “il sorriso di un angelo”, perché non viene provocato da nessuno stimolo, né è rivolto a nessuno né prova a comunicare un messaggio. È comune, anzi, che la mamma e il papà cerchino di scatenarlo quando il piccolo è sveglio, ma non ottengono nessun risultato positivo.

In seguito, a partire dalla ottava o nona settimana, il sorriso del neonato diventerà un atto volontario, dato che inizierà ad abbozzare un sorriso quando si sente accompagnato, in particolar modo, dai suoi genitori o dalle persone a lui più vicine. In questa tappa si conferma che se noi siamo felici, anche i nostri figli lo saranno.

Nei mesi successivi, tramite la ripetizione di questa esperienza della vita quotidiana, il bambino potrà acquisire un grande senso dell’umorismo che gli aprirà le porte della felicità e di una personalità entusiasta. Senza alcun dubbio, questa sensazione di piacere generata dall’allegria lo farà sentire accettato e amato dalla sua famiglia.

Benefici della risata nei bambini

La natura e la risata dei neonati

Mantenere un buon senso dell’umorismo è talmente positivo per gli esseri umani che dovremmo sforzarci affinché i piccoli di casa lo sviluppino in età precoce. Gli adulti allegri vedono la vita da un’altra prospettiva e succede lo stesso con questi angioletti che stanno scoprendo il mondo.

Per farvi capire quanto è importante la risata dei neonati, vi presentiamo una lista dei principali benefici:

La risata dei neonati è una medicina incredibile

Permetterà ai piccoli di sentirsi sempre meglio e accantoneranno il pessimismo. In aggiunta, rafforza il loro sistema immunitario.

Aiuta nell’educazione

Se applichiamo un po’ di umorismo nella risoluzione di un capriccio, otterremo un effetto incredibile sul comportamento dei più piccoli.

La risata dei neonati sviluppa l’empatia

Per sviluppare l’empatia, prima bisogna essere osservatori e capire di cosa hanno bisogno gli altri.

Aumento della fiducia

Molti studi hanno dimostrato che la risata dei neonati ha una stretta relazione con l’autostima.

Promuove l’intelligenza

Ripetendo scherzi e barzellette, miglioriamo il lessico e la memoria dei più piccoli; ma riusciamo anche a sviluppare una forma di pensiero laterale che li aiuterà a valutare quello che li circonda e decidere se è divertente o meno.

L’evoluzione della risata nei bambini è un percorso emozionante che ci motiverà a essere felici. Il nostro sorriso è il principale stimolo per loro, dunque godiamoci la vita e invitiamoli a sorridere.