I 3 benefici dei carboidrati nei bambini

I carboidrati sono nutrienti importanti per la crescita dei bambini. Vi parleremo di questo e di altri vantaggi che generano.
I 3 benefici dei carboidrati nei bambini

Ultimo aggiornamento: 22 maggio, 2022

I carboidrati offrono una serie di benefici per la salute dei bambini che vale la pena conoscere. Questi nutrienti devono far parte della routine quotidiana per mantenersi in buona salute, ma non tutti sono ugualmente importanti. Come regola generale, è sempre consigliabile dare la priorità a quelli di tipo complesso, poiché influiscono in misura minore sui livelli di glucosio nel sangue.

Prima di iniziare, va notato che molti degli alimenti ad alto contenuto di carboidrati che vengono offerti al supermercato hanno un livello di raffinamento eccessivo. Un esempio sono i cereali per bambini, perché hanno poca fibra e molto zucchero. Ciò potrebbe avere un impatto negativo sul metabolismo del bambino, soprattutto in condizioni di sedentarietà.

I benefici dei carboidrati nei bambini

Successivamente, vi parleremo dei principali benefici dei carboidrati nei bambini. Vale la pena ricordare che non è positivo sopprimere questi nutrienti nella dieta dei più piccoli, nonostante la cattiva reputazione che attualmente hanno.

concetto di bambino di forte personalità
La crescita dei bambini richiede un’alimentazione completa, varia ed equilibrata. I carboidrati sono nutrienti essenziali che non dovrebbero mancare nelle linee guida dei più piccoli. Naturalmente, il tipo complesso avrà la priorità prima di quelli raffinati.

1. Stimolano la crescita

I carboidrati (più precisamente il glucosio) sono nutrienti in grado di attivare una delle vie più anaboliche del metabolismo umano, la via mTor. Questo meccanismo è fondamentale per garantire la crescita dei tessuti, un aspetto molto importante nell’infanzia. Pertanto, un apporto insufficiente di carboidrati da parte dei più piccoli potrebbe avere un impatto negativo sulla loro salute a medio termine.

Naturalmente, oltre a garantire un sufficiente apporto di carboidrati, è necessario coprire il fabbisogno di altri nutrienti essenziali per garantire una crescita adeguata. Un deficit di altri elementi, come le vitamine, potrebbe condizionare altri problemi strutturali, come accade nel rachitismo.

2. Garantiscono un buono stato energetico

La funzione principale dei carboidrati è quella di fungere da substrato energetico per attività ad alta intensità. Per questo motivo se ne consiglia il consumo prima dell’esercizio per ottenere prestazioni migliori. Infatti, mantenerne un deficit potrebbe accelerare l’insorgenza di affaticamento e limitare le prestazioni.

Ma oltre a quanto sopra, gli zuccheri contribuiscono ad un buon recupero dopo l’attività fisica, in quanto stimolano la produzione delle riserve di glicogeno, che sono le riserve di glucosio dell’organismo. Per massimizzare questo processo, è stato dimostrato che è positivo consumare questi nutrienti insieme a una dose significativa di proteine ad alto valore biologico. Ciò previene anche il rischio di lesioni successive.

3. Possono contribuire al transito intestinale

I carboidrati complessi sono solitamente accompagnati da fibre, che offrono diversi benefici per la salute:

  1. Non vengono digeriti nell’intestino e aumentano il volume del bolo fecale, accelerano il transito e prevengono la stitichezza.
  2. Garantiscono la sopravvivenza dei batteri “buoni” nel tubo digerente che compongono il microbiota.
  3. Ritardano l’assorbimento dei carboidrati e questo riduce il rischio di soffrire di glicemia alta.

Va precisato che ci riferiamo a carboidrati complessi, come quelli contenuti nei cereali integrali, nelle noci, nell’avena o nel riso yamani. Gli zuccheri raffinati in pasticceria o caramelle non offrono questi effetti benefici.

Quando si considerano le diete a basso contenuto di carboidrati, anche l’assunzione di fibre è generalmente limitata. Ogni giorno deve essere assicurato un apporto minimo di 25 grammi, obiettivo difficile da raggiungere nei bambini. A sua volta, quando la dieta supera la quantità di zuccheri semplici, aumenta la fermentazione intestinale e l’essiccazione delle feci. In entrambi i contesti il transito intestinale rallenta e favorisce costipazione, dolori addominali cronici e flatulenza.

dolore addominale coliche bambino flatulenza addominale accigliata viso a disagio gas
Il consumo eccessivo di zuccheri raffinati può causare dolori addominali ricorrenti nei bambini. Tuttavia, il consumo regolare di zuccheri complessi può favorire l’assunzione della dose raccomandata di fibre.

I benefici dei carboidrati nei bambini sono molteplici

Come avete visto, i carboidrati sono nutrienti essenziali per la salute a qualsiasi età. Devono essere presenti nella dieta regolarmente ed equilibrati con altri elementi, in modo che il corpo funzioni in modo ottimale.

Una mancanza di glucosio può tradursi in prestazioni inferiori o in un aumento della fatica. Naturalmente sarà sempre necessario privilegiare gli zuccheri di tipo complesso (da ortaggi, legumi, cereali integrali e integrali) rispetto a quelli raffinati o ultra-lavorati.

Per concludere, è necessario sottolineare che è opportuno garantire la pratica regolare dell’attività fisica nei bambini, dando priorità al lavoro di forza. Pertanto, gli zuccheri saranno utilizzati come substrato energetico principale, la trasformazione e l’accumulo di grasso verranno evitati e verranno evitate diverse conseguenze metaboliche negative.

Potrebbe interessarti ...
Purè di carboidrati per bambini: 3 facili ricette
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Purè di carboidrati per bambini: 3 facili ricette

I carboidrati sono necessari nella dieta del bambino. Oggi vi diamo le 3 migliori ricette per preparare del purè di carboidrati per bambini.



  • Mao, Z., & Zhang, W. (2018). Role of mTOR in Glucose and Lipid Metabolism. International journal of molecular sciences19(7), 2043. https://doi.org/10.3390/ijms19072043
  • Alghannam, A. F., Gonzalez, J. T., & Betts, J. A. (2018). Restoration of Muscle Glycogen and Functional Capacity: Role of Post-Exercise Carbohydrate and Protein Co-Ingestion. Nutrients10(2), 253. https://doi.org/10.3390/nu10020253