Le conseguenze di un divorzio contenzioso

Le conseguenze di un divorzio contenzioso
Mara Amor López

Scritto e verificato da la psicologa Mara Amor López.

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio, 2023

Quando una coppia decide di separarsi, può farlo di comune accordo o, al contrario, in modi molto cattivi. Dobbiamo essere chiari sul fatto che qualsiasi rottura causerà sofferenza nei bambini, ma ancora di più quando si tratta di un divorzio contenzioso. I genitori hanno il dovere di proteggere i propri figli e creare ambienti sicuri per loro, quindi essere trasparenti e tenere i bambini lontani dai conflitti sarà fondamentale durante il processo.

I bambini soffrono, soprattutto emotivamente, nel vedere come le loro figure di riferimento, di cui si fidano, abbiano perso il rispetto e le usino come arma per ricattare l’altro. Questo danno prodotto li accompagnerà per tutta la vita se non viene curato o evitato. Un minore che è costretto a scegliere tra padre e madre cessa di esserlo, fin dall’infanzia, la sua sicurezza e l’amore della sua famiglia sono stati infranti.

Il danno di un divorzio contenzioso

Le separazioni sono spesso dolorose, ma anche, se si hanno figli, la sofferenza e il danno per loro è notevole. Quando una coppia coinvolge minori nei conflitti, provoca loro dolore e angoscia. A volte per ignoranza, altre volte per ripicca o per ricerca di soddisfazione personale. In questi casi dimenticano i danni che possono arrecare ai più piccoli.

La cosa grave di tutto questo è che i figli finiscono per essere l’arma usata da entrambi i genitori per ferire l’altro. Pertanto, i minori non possono vedere uno dei genitori per anni o devono dividersi e mettere una faccia con il padre e un’altra con la madre. Ci sono persino bambini che non possono dire a uno dei genitori che si sono divertiti molto nel fine settimana con l’altro.

Assistere ai conflitti dei genitori ha gravi conseguenze per i bambini. Questi possono essere sia a breve che a lungo termine e possono portarli a diventare adulti risentiti, tossici, gelosi, insicuri e problematici.

Conseguenze di un divorzio contenzioso sui figli

Molte volte i genitori non si rendono conto del danno che provocano ai propri figli con questi atteggiamenti. I figli sono spesso costretti a scegliere o partecipare con un genitore o con l’altro. Tuttavia, queste circostanze generano nel bambino un conflitto di lealtà che finisce per danneggiare la sua stabilità emotiva e psicologica. Molti adulti usano il ricatto emotivo con i propri figli e causano gravi conseguenze, come le seguenti:

  • Instabilità emotiva nel piccolo. Non capisce come la persona che deve amarlo e proteggerlo lo faccia soffrire.
  • Somatizzazioni. I bambini possono avere mal di testa o dolori di stomaco, vomito, malessere, irritabilità, problemi comportamentali, sensi di colpa, rendimento scolastico ridotto, ritiro sociale o problemi di sonno, tra gli altri.
  • Sintomi ansiosi o depressivi. Questi di solito appaiono a lungo termine. Inoltre, potrebbero esserci problemi di autostima.
  • Problemi nel modo di costruire le relazioni. Man mano che invecchiano, alcuni possono imparare a relazionarsi con l’inganno, la manipolazione o il ricatto. Altri possono instaurare relazioni supportate da modelli disfunzionali, dove nascono sentimenti di abbandono, insicurezza, sfiducia e paura di essere rifiutati.

Di fronte a tutti questi sintomi e problemi causati nel minore, in molte occasioni è necessario l’intervento di uno psicologo per poter affrontare, trattare e guidare tutto questo problema. È importante lavorare sulle distorsioni delle relazioni e dei loro affetti e somatizzazioni, tra le altre.

Cosa dovrebbero fare i genitori?

Prima della separazione è importante che vengano presi in considerazione i suggerimenti che vi offriamo di seguito.

Dare priorità al benessere dei bambini

Di fronte a una separazione, bisogna sempre dare la priorità a non danneggiare i figli e a garantire il loro benessere. I figli, dopo il divorzio, devono adattarsi alla nuova situazione che per loro è totalmente nuova.

divorzio contenzioso
Gli adulti dovrebbero chiarire ai bambini che non sono responsabili della rottura e che sia la mamma che il papà li ameranno sempre e si assicureranno che non gli manchi nulla.

Avere un rapporto cordiale nel divorzio contenzioso

È molto importante che entrambi i genitori abbiano un rapporto cordiale, soprattutto per il bene dei propri figli. I bambini osservano e, se ci sono rimproveri, squalifiche e parolacce tra i genitori, riceveranno un messaggio sbagliato su come dovrebbero essere le relazioni. Perché un minore sappia costruire relazioni sane, i genitori devono essere il suo esempio e tenerlo sempre lontano dai conflitti.

Stabilire routine con entrambi i genitori allo stesso modo

In caso di affidamento congiunto, l’obiettivo dei genitori dovrebbe essere quello di fornire la massima sicurezza e stabilità ai figli in modo che possano adattarsi alla nuova situazione. È importante stabilire routine quotidiane (linee guida educative, orari e compiti a casa, tra gli altri), con entrambi i genitori allo stesso modo, al fine di mantenere lo stesso ambiente e la stessa istruzione.

I bambini sono le principali vittime

Le separazioni di solito sono sempre dolorose, ma quando ci troviamo di fronte a un divorzio conflittuale, chi ne soffre di più sono i figli. Questo tipo di separazione provoca conseguenze emotive e psicologiche che possono influenzarli nel presente e anche nel futuro. Per questo motivo, quando i genitori decidono di separarsi, devono sempre usare la testa, prendere decisioni e pensare al miglior benessere del proprio figlio.

È fondamentale cercare sempre di garantire che i bambini non si sentano abbandonati dai genitori. Inoltre, dovrebbero sapere che hanno più parenti che saranno sempre con loro, indipendentemente dal fatto che i genitori non possano stare insieme. Il loro futuro dipenderà dal fatto che i genitori si prendano cura della loro salute mentale con le decisioni che si prendono nel presente.

Potrebbe interessarti ...
Aiutare i figli ad affrontare il divorzio: 11 passaggi
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Aiutare i figli ad affrontare il divorzio: 11 passaggi

Aiutare i figli ad affrontare il divorzio è fondamentale per ridurre l'impatto che questa situazione può avere su di loro.



  • De la Cruz, A. C. (2008). Divorcio destructivo: cuando uno de los padres aleja activamente al otro de la vida de sus hijos. Diversitas: Perspectivas en psicología, 4(1), 149-157.
  • Cuervo, Á. A. V., Martínez, E. A. C., Murrieta, M. U., & Vázquez, B. G. I. (2011). Efectos del divorcio de los padres en el desempeño académico y la conducta de los hijos. Enseñanza e investigación en psicología, 16(2), 295-308.
  • Duarte, J. C., Arboleda, M. R. C., & Díaz, M. D. J. (2002). Las consecuencias del divorcio en los hijos. Psicopatología Clínica Legal y Forense, 2(3), 47-66.
  • Arrieta, M. J., Macías, M. A., & Amarís, M. V. (2012). Afrontamiento en crisis familiares: El caso del divorcio cuando se tienen hijos adolescentes. Salud Uninorte, 28(1), 99-112.

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.