Le conseguenze di una scarsa comunicazione familiare

Per sapere come migliorare la comunicazione in famiglia, dobbiamo prima scoprire quali cose la interrompono. Non perdetevi i dettagli!
Le conseguenze di una scarsa comunicazione familiare

Ultimo aggiornamento: 29 dicembre, 2021

Una cattiva comunicazione ha sempre le sue conseguenze. Questo vale per qualsiasi aspetto della vita, ma in famiglia può essere molto pericoloso. Una buona comunicazione familiare è essenziale per aiutare i bambini a comprendere le proprie emozioni e quelle degli altri. Insegna anche a pensare prima di parlare.

Se questo non viene preso in considerazione, i bambini potrebbero sviluppare difficoltà nelle loro capacità di comunicazione, influenzando negativamente il modo in cui si relazionano con gli altri.

Attraverso una corretta comunicazione, tutti i membri della famiglia potranno soddisfare i propri bisogni e quelli degli altri. Quando questo non esiste ci saranno solo conflitti e si genereranno sentimenti negativi.

La mancanza di dialogo e di comprensione da parte dei genitori farà sì che i bambini si sentano abbandonati emotivamente. Grazie alla comunicazione è possibile trasmettere valori e questo è qualcosa di molto prezioso.

La comunicazione può avvenire in molti modi, attraverso le parole o non verbalmente. Entrambi i mezzi sono importanti e devono essere presenti per garantire uno scambio tra i membri della famiglia.

Perché si genera una scarsa comunicazione familiare?

I problemi di comunicazione possono verificarsi per diversi motivi, alcuni sono più comuni di altri, ma tutti hanno un’influenza negativa. È fondamentale riflettere su ciascuno di essi, al fine di individuarli e interromperli il prima possibile.

I bambini imparano a sviluppare le loro capacità di comunicazione all’interno della famiglia. Se i genitori non sono un buon modello, non saranno in grado di comportarsi bene in questo senso.

La comunicazione familiare viene elaborata giorno per giorno, nelle conversazioni quotidiane e nei conflitti che sorgono lungo il percorso.

È importante non dimenticare di mantenere l’assertività e il rispetto durante le situazioni più tese. In questo modo, i bambini saranno in grado di assumere un buon comportamento all’interno della comunicazione.

Genitori che litigano davanti alla figlia senza imparare a riconciliarsi.

Di seguito elencheremo alcuni problemi che favoriscono una scarsa comunicazione familiare:

Pessimo ambiente domestico

Normalmente, una cattiva comunicazione di solito si verifica quando l’ambiente all’interno della casa non è armonioso e la connessione tra i membri della famiglia è evidente per la sua assenza.

Questi fattori, oltre a favorire problemi di comunicazione, possono anche generare risentimento tra i membri della famiglia.

Individualismo

Quando a casa ognuno fa la propria vita, indipendentemente da ciò che fanno gli altri, l’individualismo diventa la normalità.

Questa terribile caparbietà di legame affettivo, purtroppo, si conclude con la comunicazione tra tutti.

Mancanza di tempo

Quando il tempo della famiglia non è prioritario, anche la comunicazione a casa è limitata.

Mangiare, guardare la televisione, stare al cellulare invece di giocare con i nostri figli e altri atteggiamenti simili interferiscono nel circuito della comunicazione. Sono abitudini che dovrebbero essere cambiate al più presto.

Mancanza di pazienza

Irritazione, stress e ansia riducono la pazienza. Ciò significa che i genitori non si concentrano sull’importanza del dialogo come insegnamento e vogliono semplicemente porre fine rapidamente alla situazione di tensione.

Non notare questo errore potrebbe causare gravi danni emotivi ai nostri figli.

Conseguenze di una cattiva comunicazione familiare

Gli aspetti negativi di una scarsa comunicazione familiare sono evidenti ed è necessario conoscerli per comprendere la gravità di non promuovere un dialogo adeguato in casa.

In sintesi, elenchiamo le conseguenze emotive nei bambini che questa abitudine negativa comporta a casa:

  • Sviluppo di un legame affettivo nullo tra i membri di una famiglia.
  • Sensazione di abbandono emotivo.
  • L’individualismo che rompe l’unione.
  • Egoismo.
  • Comportamenti tirannici e cattivi comportamenti.
  • Isolamento familiare.
  • Sfiducia tra i membri di una famiglia.

Come migliorare la comunicazione familiare

comunicazione familiare

È essenziale prendere in considerazione alcune chiavi per migliorare la comunicazione nella famiglia. Non dimentichiamo di tenere a mente i seguenti suggerimenti:

  • Non giudicare, criticare o umiliare i figli. Questo interromperà il dialogo.
  • Ascoltare i figli con tutti i sensi, anche se pensiamo che quello che hanno da dire non sia importante.
  • Mostrare ai figli che teniamo a tutto ciò che dicono, così sapranno sempre di poter contare su di noi.
  • Non imporre mai le cose.
  • Offrire strumenti aiuta a risolvere i loro problemi, ma non li risolve tutti in una volta.
  • Parlare sempre con un vocabolario comprensibile ai nostri bambini.
  • Essere naturali quando parliamo di qualsiasi argomento e se non sappiamo qualcosa, non inventare le risposte, siamo onesti con loro.
  • Essere un buon esempio di comunicazione in modo che i nostri figli siano buoni comunicatori.

In definitiva, per migliorare la comunicazione familiare in casa, è fondamentale ascoltarsi e rispettarsi a vicenda.

Cerchiamo di essere la guida dei nostri figli non solo nelle abilità comunicative, ma anche nella vita in generale. Imparano tutto da noi, non deludiamoli.

Potrebbe interessarti ...
La comunicazione in famiglia è importante: ecco come si crea
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
La comunicazione in famiglia è importante: ecco come si crea

La comunicazione in famiglia è importante perché aiuta a creare e a mantenere un clima affettivo in casa. Scoprite come riuscirci.



  • B. Rosenberg, M., Seid Llamas, A. (2019) Comunicación no Violenta: Un Lenguaje de vida. Editorial: Independiente