L'importanza di parlare al neonato: è piccolo, ma capisce

L'importanza di parlare al neonato: è piccolo, ma capisce

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2022

Molti genitori hanno l’idea sbagliata che, poiché i loro figli sono ancora piccolini e non possono esprimersi, non capiscono le cose che gli vengono raccontate. Ma parlare al neonato descrivendo il mondo che lo circonda ed esprimendo tutto il nostro amore è di grande beneficio per la sua intelligenza emotiva e per il futuro sviluppo del linguaggio.

Il fatto che anche i bambini non abbiano la capacità di esprimersi attraverso le parole non significa che non comprendano tutto ciò che si nasconde dietro una particolare intonazione o gesti specifici. Ecco perché vi consigliamo vivamente di comunicare con i vostri figli ogni giorno e di familiarizzare con concetti che fanno parte della loro quotidianità.

È fondamentale parlare al neonato per rafforzare il legame

Quando pensiamo ad alcuni dei migliori consigli che chiunque potrebbe dare a un nuovo genitore, le parole “parlare con il vostro bambino” ci vengono subito in mente. Questo può sembrare ovvio a prima vista, ma molte nuove mamme e papà si trovano confusi su cosa dire ai loro bambini.

Bambino che pronuncia le sue prime parole
I primi suoni e le onomatopee vengono solitamente forniti dal primo anno di età, anche se alcuni bambini potrebbero impiegare più tempo.

Si chiedono cosa capisca loro figlio e come possono insegnargli nuove parole e frasi. I bambini sono piccoli e non hanno ancora imparato il linguaggio e la comunicazione. Tuttavia, hanno capacità oltre ogni immaginazione e spetta a noi genitori aiutarli a imparare e crescere. Insegnando loro attraverso le parole base la realtà che li circonda.

Quando nasce un bambino, il suo udito, la vista, il gusto e il tatto sono limitati. E i genitori devono tenerlo a mente quando insegnano parole e frasi ai loro bambini. Quindi dovrebbero solo parlare o cantare parole che i loro piccoli possano capire. Questo li aiuterà a conoscere il loro mondo e capire ciò che sentono e vedono. Permetterà loro anche di svilupparsi emotivamente sentendosi capiti dai loro genitori.

Quando parlate a vostro figlio, guardatelo negli occhi

I bambini imparano interagendo con il mondo che li circonda. Ciò include il tatto, l’olfatto e il gusto. Capiscono meglio quando giochi con loro e dai loro un feedback positivo. Puoi farlo toccando il tuo bambino ogni giorno, specialmente su viso, mani, schiena, piedi e bocca. Ed è molto importante parlare ai loro occhi quando ci rivolgiamo a loro.

parlare al neonato
Costruire la fiducia nei bambini è fondamentale per incoraggiarli a imitare i suoni che i loro genitori dicono loro ogni giorno.

In questo modo, il bambino imparerà ad associare il vostro tocco e le vostre parole con amore e sicurezza. Inoltre, parlare regolarmente con vostro figlio lo aiuterà a identificare i suoni che gli piacciono e quelli che non gli piacciono in modo che possa costruire il proprio vocabolario. Il bambino imparerà anche quello che vi piace guardandovi interagire con l’ambiente. Per poi imitare queste azioni con voi.

L’idea è quella di far acquisire ai più piccoli fiducia in se stessi in modo che un giorno siano incoraggiati a pronunciare le loro prime parole. E anche se all’inizio sono incomprensibili e non hanno molto senso, dovreste incoraggiarli e congratularvi con loro in modo che migliorino nel tempo. Quindi godetevi al massimo questa fase, perché presto sarete in grado di comunicare in modo più fluido con i vostri figli.

Parlare al neonato ogni giorno favorisce l’acquisizione del linguaggio

L’apprendimento è costruito su una base di fiducia, sia tra le persone che nell’ambiente stesso. All’inizio, è difficile per un bambino fidarsi delle persone quando non le capiscono ancora. Tuttavia, una volta che impara a filtrare le interazioni attraverso processi cognitivi automatici (come il ragionamento o le emozioni), quella fiducia costruisce forti abitudini nel suo cervello. Qualcosa di essenziale nell’acquisizione del linguaggio.

Il legame tra genitore e figlio è particolarmente forte in questo caso, poiché si basa su ragionamenti condivisi tra due individui unici. In questo modo, parlare con il bambino aiuta a stabilire una base di fiducia che durerà tutta la vita. Quindi cercate di parlare con loro con amore e affetto in modo che si abituino e acquisiscano un nuovo vocabolario.

I bambini sono intelligenti ma dobbiamo fare uno sforzo per insegnare loro parole e frasi. In questo modo li aiuta a capire ciò che sentono e vedono, il che è fondamentale per lo sviluppo di un essere umano adulto. L’interazione regolare con tuo figlio lo aiuta a imparare parole e frasi che lo rendono felice!

È essenziale parlare al neonato

Nonostante nei primi anni siano i genitori a prendere le redini del monologo che fanno con i loro piccoli, questi stimoli attraverso le parole permettono loro di raccogliere informazioni per poter comunicare in futuro. Quindi ricordate che è importante parlare con vostro figlio ogni giorno.

Perché, anche se pensate che sia ancora troppo piccolo per capirvi, la verità è che i bambini hanno la capacità di decifrare l’umore dei genitori solo attraverso l’intonazione e i gesti. Pertanto, cercate di stimolarli con ninne nanne, storie e altri strumenti educativi, per aiutarli ad acquisire la sicurezza necessaria per cantare le loro prime parole.

Potrebbe interessarti ...
11 errori dei genitori nello sviluppo del linguaggio dei bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
11 errori dei genitori nello sviluppo del linguaggio dei bambini

Scoprite gli 11 errori nello sviluppo del linguaggio dei bambini commessi involontariamente dai genitori, che impediscono il miglioramento.




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.