Porridge di frutta per bambini con problemi di stitichezza

Il vostro bambino soffre di stitichezza? Se la risposta è sì, potrebbe essere utile introdurre nella sua dieta uno dei porridge di frutta che stiamo per descrivervi.
Porridge di frutta per bambini con problemi di stitichezza

Ultimo aggiornamento: 22 ottobre, 2021

Quando si passa allo svezzamento, alcuni bambini possono manifestare una temporanea forma di costipazione. Nulla di grave, ma ci sono alcuni accorgimenti alimentari per alleviare il problema, come offrire al piccolo un porridge di frutta.

Tenete presente che è anche necessario garantire un adeguato apporto di acqua. Questo liquidi, insieme alla fibra della frutta, contribuisce all’aumento di volume del bolo fecale; quindi, migliorerà il transito dello stesso attraverso il tubo digerente. Inoltre, questo fluido riesce a stimolare la lubrificazione delle feci, favorendone l’espulsione.

Ecco alcune ricette di porridge di frutta per aiutare il vostro piccolo.

Quale frutta includere nella dieta per l’infanzia dei bambini stitici?

Frutta fresca e colorata.

Quando si prepara il porridge di frutta per i bambini stitici, è importante privilegiare la frutta ad alto contenuto di fibre, poiché queste sostanze si sono dimostrate in grado di modulare i movimenti peristaltici del tratto digestivo.

In tal modo, migliorerà la digestione si attenueranno i disturbi associati alla stitichezza, come evidenziato da una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Reviews.

Tra la frutta più adatta a questo scopo, ricorfiamo:  banane mature, prugne, uva, arance, mandarini, avocado, kiwi, papaia e pere. Tutti questi frutti contengono fibra insolubile e solubile, che fermenta a livello intestinale e favorisce la proliferazione dei batteri intestinali.

Tenete a mente che la nutrizione per il microbiota del bambino può essere utile nella prevenzione della stitichezza, secondo uno studio pubblicato su Advances in Nutrition.

Dunque, una buona idea per arricchire i porridge di frutta è aggiungere cibi fermentati ad alto contenuto di probiotici, come gli yogurt.

Esempi di porridge di frutta per bambini stitici

Non solo è importante includere frutta con un alto contenuto di fibre in questi porridge, ma è essenziale combinarli correttamente. In questo modo si ottengono migliori caratteristiche organolettiche, stimolando l’accettazione del cibo da parte del bambino.

Le migliori opzioni per un porridge di frutta per i bambini stitici sono le seguenti:

  • Papaia.
  • Pera, prugna e uva.
  • Kiwi e banana.
  • Banane e avocado.
  • Arancia e banana.

È bene prepararli in piccole quantità per evitare che si ossidino e perdano le loro caratteristiche organolettiche.

Se si desidera conservarli, si consiglia di conservarli in frigorifero in un contenitore di vetro ben chiuso. Il freddo aiuta a prevenire i processi ossidativi di molti nutrienti e in questo modo il porridge può essere consumato più a lungo.

Un altro trucco molto utile è aggiungere qualche goccia di succo di limone, ma bisogna fare attenzione a non esagerare per non alterare il sapore finale. Tuttavia, nella giusta quantità fornisce acido ascorbico, un ottimo composto antiossidante per il piccolo.

Altri ingredienti da includere nei porridge di frutta

I porridge possono includere alcuni altri componenti oltre alla frutta, per conferire al piatto una maggiore densità nutritiva e fonti di fibre.

Il migliore di tutti è la farina d’avena, che è un cereale che contiene carboidrati di alta qualità. Oltre a questi, concentra i beta glucani che fermentano nell’intestino e migliorano il funzionamento del microbiota.

È anche possibile includere altri cereali nella pappa di frutta, ma è essenziale osservare in anticipo l’etichettatura. Devono essere speciali per i bambini ed è necessario evitare quelli che hanno zuccheri aggiunti. A lungo termine, questi potrebbero essere dannosi per il metabolismo di tuo figlio.

Porridge di frutta fresca.

Preparare dei porridge di frutta per bambini stitici

Come avete visto, è molto facile preparare porridge di frutta per bambini stitici. Basta scegliere bene gli ingredienti per ottenere un risultato finale gustoso con un’alta concentrazione di fibre.

In ogni caso, se dopo l’inclusione di questi porridge nella dieta del bambino non si osservano miglioramenti, sarebbe opportuno consultare il pediatra. Potrebbe esserci qualche problema anatomico o funzionale nell’intestino del bambino, al punto da condizionare il transito fecale.

Potrebbe interessarti ...
Come introdurre la frutta nella dieta dei bambini?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Come introdurre la frutta nella dieta dei bambini?

Visti i grandi benefici portati dal consumo di frutta, che sia in gelatina o sotto forma di succhi, bisogna fare in modo che il bambino si familiar...



  • Vriesman, M. H., Koppen, I., Camilleri, M., Di Lorenzo, C., & Benninga, M. A. (2020). Management of functional constipation in children and adults. Nature reviews. Gastroenterology & hepatology17(1), 21–39. https://doi.org/10.1038/s41575-019-0222-y
  • Dimidi, E., Christodoulides, S., Scott, S. M., & Whelan, K. (2017). Mechanisms of Action of Probiotics and the Gastrointestinal Microbiota on Gut Motility and Constipation. Advances in nutrition (Bethesda, Md.)8(3), 484–494. https://doi.org/10.3945/an.116.014407