Come scegliere una merenda sana per vostro figlio

24 luglio, 2020
La merenda è un pasto importante, specialmente per i bambini, che consumano moltissime energie. Ma meglio non cedere alla tentazione delle merendine confezionate.

La merenda è uno dei cinque pasti da fare durante il giorno. Per i bambini è un pasto molto importante, perché garantisce quel contributo di energia extra che serve per giocare, fare sport e fare i compiti. In questo articolo vi diremo come scegliere una merenda sana per vostro figlio.

Una merenda sana dovrebbe fornire abbastanza energia da spendere fino al pasto importante successivo. Vale a dire, normalmente tra pranzo e cena i bambini devono mangiare qualcosa per evitare di avere dei mancamenti. La pubblicità ci mostra molti cibi ideali per fare merenda, ma lo sono davvero?

L’obesità infantile oggi è molto diffusa, sia in Europa che negli Stati Uniti. Ecco perché è importante riconoscere quali sono i cibi sani da dare ai bambini, cercando di evitare le abitudini alimentari che possono portare ad un eccessivo aumento di peso o ad altri problemi di salute.

Per questo motivo, vale la pena seguire le nostre raccomandazioni per imparare a scegliere una merenda sana per vostro figlio. Così sarà più facile seguire una dieta corretta e allo stesso tempo riuscirete ad educarli ad avere delle abitudini alimentari sane.

Quali sono i cibi da evitare?

Ci sono moltissimi cibi dal sapore buono che piacciono tanto e che però fanno piuttosto male ai bambini. Ad esempio quelli pieni di zuccheri e grassi saturi come il cioccolato.

Bambino mangia una tavoletta di cioccolato

Ad esempio, una merenda sana dovrebbero includere, per quanto possibile, dei dolci fatti in casa e non acquistati al supermercato. Anche se queste proposte vi faranno risparmiare tempo perché non dovrete preparare la merenda di vostro figlio, i cibi confezionati spesso sono pieni di conservanti e additivi.

Vi consigliamo di dare sempre un’occhiata agli ingredienti di questi prodotti e di evitare cibi come:

  • Latticini zuccherati. Questi prodotti, come gli yogurt da bere o i frullati, contengono grandi quantità di zucchero raffinato, dannoso per i bambini. Controllate le etichette di questi prodotti prima di acquistarli.
  • Tè e bevande. Le bevande analcoliche sono costituite da acqua gassata, coloranti e zuccheri, quindi sono tutt’altro che consigliate se volete scegliere una merenda sana per vostro figlio.
  • Succo di frutta. I succhi di frutta del supermercato contengono per lo più zuccheri e dolcificanti e solo una piccola percentuale di succo concentrato. Cercate di evitarli.
  • Merendine confezionate. I dolci artigianali sono preferibili a quelli confezionati. Sebbene negli ultimi anni molte marche abbiano eliminato gli additivi e i grassi saturi dai loro prodotti, è sempre meglio scegliere i dolci fatti in casa.

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei.

–Jean Anthelme Brillat-Savarín–

Una merenda sana per vostro figlio

Di seguito vi indicheremo dei cibi sani renderanno più semplice la scelta quando si tratta di preparare una merenda sana per vostro figlio. A differenza di quanto si possa pensare, non si tratta di ricette complicate o costose. Oltre ad essere buone, servono anche a promuovere delle abitudini alimentari sane nei bambini.

Bambini che mangiano frutta

Ecco alcuni snack sani e divertenti che rendoneranno la merenda uno dei momenti più attesi della giornata. In realtà, sebbene stiamo parlando di alimentazione infantile, questi cibi possono (e dovrebbero) fare parte della dieta di tutti, a qualsiasi età.

  • Acqua. Bere molta acqua. È la bevanda migliore per accompagnare qualsiasi pasto, la più sana e quella che fa più bene al nostro corpo.
  • Frutta. L’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, raccomanda di mangiare almeno 5 pezzi di frutta al giorno. La presentazione del piatto è fondamentale per far sì che i bambini la mangino senza problemi. Una buona soluzione è la macedonia di frutta, in cui potrete mescolare la frutta più dolce come il melone con quella meno dolce come la mela. Un’altra opzione è quella di congelare la frutta e frullarla insieme allo yogurt.
  • Frutta secca. Si consiglia di aggiungere delle mandorle o delle noci allo yogurt e alla macedonia. Tuttavia, prima dei 4 anni è meglio evitare la frutta secca, in quanto potrebbe causare soffocamento.
  • Panino. Il panino è forse lo spuntino più tradizionale. Scegliete del pane artigianale anziché il pane a fette già confezionato. Assicuratevi che il ripieno del panino sia sano: prosciutto cotto, fresa di tacchino, formaggio fresco, ecc. Inoltre, regolate le dimensioni del sandwich in base all’età del bambino.
  • Yogurt. Cercate di scegliere bene tra le verie marche. Quelli senza zuccheri aggiunti sono i più consigliati. Sostituite lo zucchero con il miele o con la frutta dolce.
  • Dolci fatti in casa. Mettete alla prova le vostre abilità in cucina e preparate dei biscotti o una torta fatta in casa. Il controllo sugli ingredienti vi farà sentire più sicure e tranquille su ciò che sta mangiando vostro figlio a merenda.

La dieta dei bambini non dovrebbe essere fatta di divieti o di obblighi. Tutto è permesso, nella giusta misura. Ogni tanto è possibile fare uno strappo alla regola e dare loro da mangiare i cibi meno raccomandati, come le merendine confezionate o le bibite gassate. Ma è meglio fare in modo che non si trasformi in un’abitudine.