Rivendica la maternità! Una giocatrice allatta sua figlia durante una partita di basket

Una giocatrice che allatta sua figlia durante una partita era qualcosa di inimmaginabile fino a pochi anni fa.
Rivendica la maternità! Una giocatrice allatta sua figlia durante una partita di basket

Ultimo aggiornamento: 20 marzo, 2021

Solo 11 mesi dopo il parto, Antonella González – la cestista di Tomás de Rocamora – è stata protagonista di un evento che ha fatto il giro del mondo. Ovvero ha allattato la sua bambina mentre era in panchina, durante una partita. Cosa che ha provocato grande scalpore, facendo titolare a molti giornali “Una giocatrice allatta sua figlia durante un match“.

Con la naturalezza del caso, durante la sesta giornata della Women’s Basketball League, Antonella González ha chiesto che le portassero sua figlia, ha sollevato la maglia della sua squadra e si è messa ad allattare la sua bambina.

Al di là di un gesto che ha commosso gli spettatori, l’intenzione della giocatrice era anche quella di dimostrare che la gravidanza non rappresenta per le atlete un limite al recupero della loro forma fisica. In altre parole: il fatto di essere madre non deve pregiudicare le performance sportive di una donna.

Come dato aneddotico, la partita si è conclusa con una vittoria per 61-44 contro il Vélez Sarsfield per la squadra di Antonella González. Inoltre, la giocatrice ha dato il suo contributo all’interno del rettangolo di gioco con 8 punti e 1 assist. Tuttavia, ciò che l’ha resa la figura di spicco della giornata va al di là di qualsiasi valutazione statistica.

Madre che allatta il suo bambino.

Le parole della giocatrice che allatta sua figlia

Dopo la partita, la giocatrice 30enne ha rilasciato dichiarazioni davvero significative. Le sue parole concesse a una radio sono state le seguenti: “La verità è che sono rimasta sorpresa che qualcosa di così naturale per una madre come l’allattamento al seno abbia avuto un tale impatto. Ma sono felice di aver aiutato a portare all’attenzione di tutti questo fatto”.

Ma non è tutto, ha anche aggiunto: “Spero che quello che ho fatto possa essere utile per le mamme che sono indecise, che pensano che dopo una gravidanza non si possa tornare alle proprie consuete attività. Si può!”.

Antonella non aveva mai fatto niente di simile davanti alle compagne di squadra in nessuna occasione precedente. Tuttavia, ha sottolineato che è stata una decisione presa con completa calma e naturalezza. Nonostante il fatto che in alcuni paesi del mondo ci sia ancora molta strada da fare per accettare che le donne allattino in pubblico.

Le manifestazioni di affetto e sostegno per la cestista non si sono fatte attendere. Tutto è iniziato quando l’account Twitter del club Tomás de Rocamora si è congratulato con la sua giocatrice per le sue prestazioni, la disciplina e la ferma convinzione di tornare in piena condizione fisica mesi dopo aver preso una pausa a causa della gravidanza.

Ricordiamoci che non è la prima volta che si verificano eventi di questo genere. L’azione di Antonella Gonzales che allatta sua figlia durante una partita si unisce a quella di Maria Kang (istruttrice di fitness), Sally Brouwer (personal trainer), Ona Carbonell (nuotatrice olimpica) e Irina Pop (giocatrice di pallamano).

Mamme che conquistano spazi

Fino a pochi anni fa la maternità era considerata incompatibile con lo sport e con qualsiasi carica pubblica di grande peso. Per fortuna le mamme sono state capaci di conquistare molti spazi.

La donna allatta suo figlio su un aeroplano.

Un esempio perfetto è il recente caso di una Ministra britannica che ha ottenuto un congedo di maternità, il primo caso nella storia. Prima di oggi, l’unica soluzione per una ministra che restava incinta era quella delle dimissioni.

Suella Braverman, è il nome della Ministra, riceverà il pagamento corrispondente e tornerà alle sue funzioni al termine del periodo di tempo concordato.

Le mamme stanno sempre più prendendo il posto che spetta loro di diritto, nello sport, nella politica e in qualunque altro ambito lavorativo e sociale. Evviva le madri!

Potrebbe interessarti ...
Il rientro al lavoro dopo la maternità
Siamo MammeRead it in Siamo Mamme
Il rientro al lavoro dopo la maternità

Il rientro al lavoro dopo la maternità è uno dei momenti più angoscianti per alcune madri.Ecco alcuni consigli per aiutarvi a viverlo al meglio.