La valigia per bebè in vacanza: cosa non può mancare

Viaggiare con i bambini non è una cosa complicata, ma neanche simile a quando lo si fa da soli e tra adulti. Per farlo senza intoppi, occorre preparare i loro bagagli con estrema cura e attenzione.
La valigia per bebè in vacanza: cosa non può mancare

Ultimo aggiornamento: 03 agosto, 2021

Sono arrivate le prime vacanze da passare con il vostro bambino, ma non sapete cosa mettere in valigia? Non preoccupatevi! In questo articolo vi daremo alcuni suggerimenti in modo che la valigia del vostro bambino contenga tutto il necessario. La regola d’oro è semplificare il più possibile. Prendete nota!

Articoli essenziali per la valigia del bebè

Usare carta e penna e fare un elenco vecchio stile è il modo migliore per pianificare un viaggio, soprattutto quando è fatto insieme ai bambini. In questo modo, vi assicurate di non dimenticare alcun elemento essenziale.

Le basi per il bambino

  • Abbigliamento: porta cambi sufficienti per coprire il numero di giorni (uno al giorno e un paio in più), due pigiami, una giacca impermeabile e un cappello per il freddo o per il sole. Anche se viaggiate verso una zona a clima caldo, portate sempre un cappotto di mezza stagione.
  • Articoli per l’igiene: fasciatoio, pannolini da viaggio, salviette, sapone, gel igienizzante e creme per la zona pannolino. Una piscina gonfiabile è un’opzione eccellente se volete assicurarvi un posto sicuro dove fare il bagno al vostro bambino.
  • Kit di pronto soccorso: assicuratevi di portare un termometro, antipiretico, disinfettante, medicazioni adesive, crema solare, crema per ustioni e per punture di insetti. Non dimenticate anche quei medicinali o integratori che vostro figlio prende regolarmente.
  • Giocattoli preferiti: la valigia del vostro bambino non può non contenere il suo peluche o giocattolo preferito e la sua coperta. Questo lo aiuta a sentirsi a casa in ogni luogo, a calmarlo e ad addormentarsi in sicurezza.
  • Cibo, bevande e accessori: portate bavaglini usa e getta, una bottiglia e dei ciucci. Se prendete dei latti speciali, approfittate di quelli che avete in casa. E se il bambino è già più grande e mangia, aggiungete uno spuntino come, ad esempio, biscotti e acqua.
  • Seggiolino per bambini: questo dispositivo di ritenuta è indispensabile per i viaggi in auto e deve essere di uno dei modelli omologati. Se viaggiate in aereo, chiedete alla compagnia aerea che tipologia potete utilizzare.
  • Marsupio: ovunque andiate, dovrete portare il vostro bambino, quindi questo accessorio è ottimo per permettergli di fare lunghe passeggiate in città o fare escursioni. Se dovete acquistarne uno, assicuratevi che sia comodo e principalmente ergonomico.
  • Passeggino pieghevole: sebbene occupi molto spazio, è indispensabile per il comodo trasferimento del bambino. È anche un’opzione molto utile per fargli fare un pisolino anche fuori dall’alloggio.
  • Zaino giornaliero per il bambino: portate uno zaino o una piccola borsa per portare le cose per il piccolo quando esce per una passeggiata.
vacanza baby mom madre prepara la valigia bambino gioca giocattolo elementi di abbigliamento igiene

Extra per la valigia del bebè

I seguenti elementi dipenderanno dalla vostra destinazione e dal mezzo di trasporto che utilizzate per raggiungerla.

  • Culla da viaggio: è un accessorio molto pratico, ma solo per quando si viaggia in macchina. Sebbene sia pieghevole, è abbastanza grande da poter essere trasportato sull’aereo.
  • Baby monitor: per monitorare il sonno del bambino, se dormite in stanze separate.
  • Scalda biberon e thermos: per mantenere caldo il cibo o il latte, soprattutto quando si esce a fare una passeggiata.
  • Cucchiaio, tazza, forchetta: se il bambino mangia già cibi solidi, vi consigliamo di portare le sue posate e stoviglie.
  • Baby cook: questo piccolo elettrodomestico è ottimo per viaggiare, poiché lì potete preparare le pappe e persino cuocere le verdure.

Documenti necessari

Sebbene sembri ovvio, vi ricordiamo di portare i seguenti documenti per viaggiare:

  • Documento d’identità nazionale o libretto di famiglia per i viaggi nazionali o all’interno dell’Unione Europea.
  • Passaporto valido per recarsi in paesi extra UE.
  • Tessera Sanitaria Europea (TSA) per le cure mediche nei paesi membri della Comunità Europea.
  • Assicurazione di viaggio.
  • Visti, tessera di vaccinazione e altri documenti sanitari (questo dipenderà dal luogo in cui andrete).
passaporto documento sanitario pandemia covid 19 prova dell'unione europea

Come preparare la valigia per bebè in vacanza

Per preparare la valigia del bambino, vi consigliamo di mettere tutti i vestiti, il kit di pronto soccorso e gli articoli per l’igiene del bambino nella sua valigia. Nel bagaglio a mano assicuratevi di avere un cambio di vestiti, un fasciatoio, salviette usa e getta, e uno o due pannolini.

La distribuzione del resto degli elementi e la quantità di cose che portate dipenderanno dal mezzo di trasporto (se viaggiate in aereo o con la vostra auto) e dal tipo di alloggio in cui sosterete.

Detto ciò, adesso avete tutte le informazioni necessarie per preparare la valigia del vostro bambino, quindi non vi resta che divertirvi insieme. Vi auguriamo il meglio per questo primo viaggio. Preparatevi, perché sarà il primo di una lunga serie!

“Il viaggio migliore è sempre il prossimo.”

-Javier Reverte-

Potrebbe interessarti ...
Viaggiare: ecco come cambia la vita dei più piccoli
Siamo MammeLeggi in Siamo Mamme
Viaggiare: ecco come cambia la vita dei più piccoli

Viaggiare con la famiglia in posti sconosciuti aiuta senza dubbio a migliorare la qualità di vita di chi fa questa esperienza. Anche per i bambini.