Russare e apnea del sonno: le principali cause

· 5 aprile 2018

Come gli adulti anche i bambini possono soffrire di problemi di salute che influiscono sulla qualità del riposo e del sonno. Russare e apnea del sonno sono i principali problemi che i genitori riscontrano nei bambini.

Il russare nei piccoli sorge quando il palato nella parte posteriore della bocca vibra a ciascuna inspirazione. L’apnea del sonno è invece una pausa involontaria nella respirazione. Non è necessariamente causata dal russare.

In genere questo tipo di problema scompare con la crescita, ma è bene chiedere consiglio al pediatra per sapere se è necessario fare ulteriori accertamenti. Si rivela necessario l’intervento di un professionista se notate che vostro figlio è molto stanco e assonnato durante il giorno.

Russare e apnea del sonno: perché i piccoli russano?

L’ostruzione delle vie respiratorie è la causa principale del problema del russare e dell’apnea del sonno. L’ostruzione parziale o completa delle vie respiratorie impedisce il corretto passaggio dell’aria nei polmoni. Questo può accadere a causa dell’ostruzione delle vie respiratorie superiori o inferiori.

In caso di ostruzione nella zona superiore sono coinvolte: narici, bocca, laringe; e può arrivare ad essere un’urgenza medica. Invece, l’ostruzione delle vie respiratorie inferiori si produce nella laringe e nei polmoni. 

russare e apnea del sonno

Russare e apnea del sonno: quando rivolgersi al medico

Se il vostro bambino soffre di problemi come il russare o l’apnea del sonno è il caso di rivolgersi al medico. Questo tipo di problemi può provocare conseguenza a livello di qualità del sonno, problemi di memoria, di abilità, difficoltà nell’apprendimento, avere meno difese, problemi con la pressione arteriosa, etc. Qualsiasi problema notturno deve essere risolto con la massimo tempestività.

Inoltre la mancanza di sonno può portare a problemi alimentari che provocano obesità infantile e disturbi del sonno che possono avere effetti sull’agilità mentale, l’attenzione, la concentrazione, etc.

Principali cause per le quali le vie respiratorie si bloccano

Esistono cause comuni per le quali i bambini soffrono poi di determinati problemi. Consultate il vostro medico per avere una diagnosi accurata.

Reazioni allergiche

Se il piccolo è allergico a qualcosa potrà soffrire di infiammazioni alla gola o alla trachea che potrebbe ostruire quindi le vie respiratorie.

russare e apnea del sonno

Bronchite

La bronchite è un’infiammazione dei bronchi (i tubicini che portano l’aria ai polmoni) che può causare problemi durante il sonno. Consultatevi con il medico per capire se vostro figlio ne soffre.

Inalazione di fumo o corpi estranei

Inalare fumo o avere corpi estranei all’interno del corpo: come piccoli giocattoli, bottoni, etc, può avere conseguenze gravi ed essere estremamente pericoloso perché causa l’ostruzione delle vie aeree.

Epiglottite

L’epiglottide separa la trachea dall’esofago. Qualsiasi infezione all’epiglottide può ostacolare il flusso dell’aria fino ai polmoni e causare apnea del sonno.

La tonsillite

La tonsillite è un’infiammazione delle tonsille che crea ostruzione al passaggio dell’aria, e può aumentare le possibilità di soffrire di apnea.

Infezione alla gola

Per quanto riguarda l’infezione alla gola, si avrà un’accumulo di muco nei tessuti posteriori della gola. Questo può provocare: russare e apnea del sonno.

Asma

L’asma è un’infiammazione delle vie respiratorie causata dall’infiammazione delle mucose. Questo riduce a sua volta la quantità di aria inspirata.

Come potete vedere sono vari i motivi per cui il vostro bambino può soffrire di problemi nel sonno, per questo è bene rivolgersi prontamente al medico qualora ne sorgesse l’esigenza.