10 malattie infantili che possono essere evitate lavando le mani

Il corretto lavaggio delle mani è un'abitudine igienica essenziale per bambini e adulti. In pochi secondi è possibile prevenire numerose malattie. Sapete quali?
10 malattie infantili che possono essere evitate lavando le mani

Ultimo aggiornamento: 31 marzo, 2022

Sono molte le malattie infantili che vengono trasmesse dalle mani sporche, come la gastroenterite e le malattie respiratorie. Anno dopo anno, queste condizioni rappresentano le principali cause di morbilità e assenteismo scolastico e lavorativo. E con un semplice gesto, come il corretto lavaggio delle mani, è possibile ottenere un grande cambiamento.

Successivamente, vi diremo perché questa abitudine è considerata uno dei metodi più efficaci per fermare la diffusione delle malattie.

Perché lavarsi le mani blocca alcune malattie infantili?

Promuovere un corretto lavaggio delle mani è una misura economica ed efficace per ridurre il rischio di ammalarsi. Soprattutto nei bambini piccoli, che tendono a mettere oggetti o mani in bocca, e negli scolari, che rimangono a stretto contatto con altri bambini e condividono oggetti comuni.

Numerose organizzazioni sanitarie internazionali hanno lanciato campagne per sensibilizzare la popolazione sull’importanza di acquisire quotidianamente questa linea guida igienica. E infatti ogni anno, il 15 ottobre, si commemora la Giornata Internazionale del Lavaggio delle Mani, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Sapete quali patologie si possono prevenire mantenendo le mani sempre pulite? Ve le elenchiamo di seguito.

1. Congiuntivite

La congiuntivite è un’infiammazione della congiuntiva, che è lo strato più sottile e trasparente che copre la superficie interna della palpebra. Le cause possono essere o meno infettive (come allergie e sostanze chimiche) e le manifestazioni variano a seconda del tipo di patologia.

Secondo le raccomandazioni dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), praticare un corretto lavaggio delle mani è il modo migliore per limitare la diffusione dei germi che causano la congiuntivite.

bambino viso occhi congiuntivite bilaterale
La congiuntivite può essere di vario tipo, ma quelle infettive sono frequenti e si possono prevenire lavandosi le mani.

2. Varicella, una delle malattie infantili più comuni

La varicella è un’infezione infantile molto comune causata dal virus varicella-zoster. È più comune nei bambini che negli adulti e il suo decorso è generalmente lieve. Tuttavia, quando gli adulti la contraggono, possono soffrire di condizioni più gravi.

Tra i suoi sintomi caratteristici possiamo citare la febbre, che a distanza di giorni è accompagnata da un’eruzione cutanea che provoca molto prurito. Queste lesioni appaiono come morsi che si trasformano in vesciche e poi croste.

La trasmissione del virus avviene per contatto diretto tra le persone, sia attraverso la pelle che attraverso le secrezioni respiratorie. Questi contaminano anche le mani e le superfici.

3. Salmonellosi

La salmonellosi è un tipo di gastroenterite e i suoi sintomi iniziano da 6 a 48 ore dopo l’ingestione di cibo o acqua contaminati da batteri del gruppo Salmonella.

Alcune delle sue manifestazioni sono vomito, diarrea, nausea e dolore addominale. Potrebbero anche esserci segni di mal di testa e dolori muscolari, sebbene questi non siano sempre presenti.

4. Giardiasi

La giardiasi è un’infezione dell’intestino tenue causata da parassiti della famiglia Giardia. Di solito si presenta con diarrea acquosa maleodorante, nausea, vomito, dolore addominale e flatulenza. A differenza del quadro precedente, queste gastroenteriti tendono ad essere più prolungate nel tempo rispetto a quelle batteriche.

L’ingestione di acqua contaminata da cisti parassitarie o il contatto diretto con una persona che le porta sulle mani provoca l’infezione. Pertanto, l’igiene delle mani e l’igiene ambientale sono fattori chiave per limitare la trasmissione.

Il lavaggio delle mani è considerato uno dei metodi principali per ridurre il rischio di trasmissione di agenti infettivi per via respiratoria, di contatto e oro-fecale.

5. Infezioni della pelle

L’impetigine è un’infezione batterica della pelle molto comune nei bambini. I batteri che lo causano possono essere acquisiti attraverso il contatto diretto con le lesioni di un’altra persona.

6. Polmonite

Le infezioni respiratorie, compresa la polmonite, sono una delle principali cause di morte nei bambini di età inferiore ai 5 anni. Fortunatamente, ci sono prove a favore del lavaggio delle mani con acqua e sapone come metodo efficace per prevenirli.

7. Influenza, tra le malattie infantili frequenti

Anche il comune raffreddore o l’influenza sono condizioni comuni nell’infanzia, soprattutto nei mesi freddi dell’anno. Per questo motivo gli esperti consigliano di strofinare bene le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi, in modo da garantire una corretta pulizia dei germi.

L’ideale è sciacquare tutte le superfici delle mani e delle unghie ed estendere il lavaggio anche ai polsi.

8. Raffreddore

Il comune raffreddore si trasmette direttamente o indirettamente attraverso le mani. Questo perché vengono facilmente contaminate dalle secrezioni respiratorie quando si tossisce, si starnutisce o si pulisce il naso.

Secondo i risultati di uno studio, il lavaggio delle mani può ridurre il rischio di malattie delle vie respiratorie superiori. Proprio così: rimuovendo gli agenti patogeni respiratori dalle mani, viene impedito loro di entrare nel corpo o di essere trasmessi ad altri bambini.

9. Malattia mano-piede

L’afta epizootica è causata da un virus della famiglia Coxsackie. Un bambino che è stato infettato da questo germe può trasmetterlo ad altri bambini attraverso le seguenti secrezioni:

  • Gocce di saliva o muco nasale;
  • Liquido da vesciche o croste;
  • Feci.

I bambini infetti tendono ad essere molto più contagiosi durante la prima settimana di malattia, quindi durante questo periodo si consiglia l’assenza dalla scuola.

malattia mano piede infezione da coxsackie enterovirus
Il virus che causa l’afta epizootica si contrae per contatto diretto con le secrezioni respiratorie sospese nell’aria o presenti sulle mani.

10. Rotavirus

Il rotavirus si diffonde attraverso la materia fecale, attraverso il contatto mano-bocca e persino attraverso il contatto con superfici contaminate (come pannolini o giocattoli sporchi). Anche attraverso l’aria, se contiene goccioline di saliva infette, eliminate con la tosse o gli starnuti.

Di conseguenza, quando un bambino è portatore del virus, può trasmetterlo ai suoi coetanei in vari modi. Ma con un corretto lavaggio delle mani (soprattutto dopo essere andati in bagno), queste possibilità sono sostanzialmente ridotte.

Lavarsi le mani come lotta alle malattie infantili

Mantenere le mani pulite è una delle abitudini igieniche più importanti per evitare le malattie dei bambini e ridurre il ciclo di trasmissione.

Per questo bisogna educare i bambini fin dalla tenera età all’importanza di lavarsi le mani in modo corretto, affinché loro e il loro ambiente rimangano sempre molto sani.

Potrebbe interessarti ...
5 errori comuni nel curare le malattie dei bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
5 errori comuni nel curare le malattie dei bambini

Vi diciamo 5 errori comuni nel curare le malattie dei bambini, tra cui l'automedicazione, la combinazione sbagliata di farmaci e portarlo a scuola.



  • Ejemot RI, Ehiri JE, Meremikwu MM, Critchley JA. Hand washing for preventing diarrhoea. Cochrane Database Syst Rev. 2008 Jan 23;(1):CD004265. doi: 10.1002/14651858.CD004265.pub2. Update in: Cochrane Database Syst Rev. 2015;(9):CD004265. PMID: 18254044.
  • Rabie T, Curtis V. Handwashing and risk of respiratory infections: a quantitative systematic review. Trop Med Int Health. 2006 Mar;11(3):258-67. doi: 10.1111/j.1365-3156.2006.01568.x. PMID: 16553905; PMCID: PMC7169664.
  • Greenland K, Cairncross S, Cumming O, Curtis V. Can we afford to overlook hand hygiene again? Trop Med Int Health. 2013 Mar;18(3):246-9. doi: 10.1111/tmi.12055. Epub 2013 Jan 7. PMID: 23294417.
  • Aiello AE, Perez V, Coulborn RM, Davis BM, Uddin M, Monto AS. Facemasks, hand hygiene, and influenza among young adults: a randomized intervention trial. PLoS One. 2012;7(1):e29744. doi: 10.1371/journal.pone.0029744. Epub 2012 Jan 25. PMID: 22295066; PMCID: PMC3266257.
  • Vivancos V, González-Alvarez I, Bermejo M, Gonzalez-Alvarez M. Giardiasis: Characteristics, Pathogenesis and New Insights About Treatment. Curr Top Med Chem. 2018;18(15):1287-1303. doi: 10.2174/1568026618666181002095314. PMID: 30277155.
  • Organización Panamericana de la Salud/Organización Mundial de la Salud. (2021) La higiene de manos salva vidas. Disponible en: https://www.paho.org/es/noticias/17-11-2021-higiene-manos-salva-vidas

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.