La routine cosmetica più consigliata dai dermatologi

Le routine cosmetiche hanno lo scopo di mantenere la pelle sana e priva di imperfezioni. Qual è il più consigliato? Qui vi diciamo nel dettaglio cosa consigliano gli specialisti.
La routine cosmetica più consigliata dai dermatologi

Ultimo aggiornamento: 27 agosto, 2022

In generale, le donne sono quelle che tendono a preoccuparsi di più della cura della pelle. Tuttavia, oggi sempre più uomini si uniscono a questa routine cosmetica. Per metterlo in pratica, i dermatologi indicano l’uso di prodotti con proprietà specifiche che aiutano a semplificare i passaggi.

Fattori esterni che attaccano la pelle

Ogni giorno, la superficie della pelle è esposta a molteplici fattori che possono causare diverse aggressioni. Inoltre, nel tempo, tutti influenzano la comparsa dei segni dell’invecchiamento precoce. Secondo una pubblicazione di Dermato-Endocrinologia, alcuni di questi fattori includono:

  • Uso del tabacco.
  • Un cattivo riposo.
  • Le temperature estreme.
  • Luce blu da dispositivi elettronici e luce solare.
  • Inquinamento.
  • Stress.

Scoprite la routine cosmetica più consigliata dai dermatologi

È fondamentale che i passaggi da seguire nella routine di cura della pelle siano semplici da eseguire per mantenerli nel tempo.

L’ideale in ogni routine cosmetica è rispettare la premessa del “less is more”. Più semplici sono i passaggi di cura della pelle, più facile sarà mantenerla nel tempo e poterla fare sia al mattino che alla sera.

D’altra parte, l’aggiunta di troppi passaggi può aumentare le possibilità di allergie cutanee o sensibilità ai prodotti. Pertanto, è sufficiente dare la priorità alle opzioni corrette in base alle esigenze e alle caratteristiche di ciascuna pelle e leggere i componenti per escludere quelli che contengono ftalati.

Lo scopo di qualsiasi routine di cura della pelle è aiutare ad abbellire la pelle, riducendo al contempo le possibilità di invecchiamento precoce. Per questo sono fondamentali tre passaggi fondamentali da mettere in pratica durante la mattina e la sera.

1. Pulizia giornaliera

La pulizia della pelle è consigliata come primo passo della routine mattutina e serale. Potete usare acqua micellare o una lozione detergente specifica per pelli grasse o sensibili.

In generale, le presentazioni in gel sono le più appropriate per la pelle grassa, mentre lozioni o creme sono migliori per la pelle normale o secca.

Ogni 21 giorni possono essere aggiunti anche peeling superficiali per aiutare a rimuovere le cellule morte che non sono state eliminate spontaneamente. Dopo questa procedura, si consiglia l’uso di una maschera lenitiva o nutriente.

2. Idratazione della pelle

Dopo aver pulito la pelle, dovreste procedere a fornirle un’adeguata idratazione. Si consiglia infatti di mantenere il corretto livello di acqua affinché la superficie cutanea conservi la sua elasticità e la sua funzione barriera.

Questo è uno dei passaggi in cui il prodotto cosmetico deve adattarsi alle esigenze nutrizionali della pelle, oltre alle sue proprietà fisiologiche.

Potete scegliere prodotti che contengono acido ialuronico o vitamina C, come evidenziato in una pubblicazione su The Journal of Clinical and estetico Dermatology. Inoltre, per aumentare l’efficacia dei prodotti utilizzati in questa fase, è necessario effettuare una corretta pulizia preventiva.

routine cosmetica
È importante mantenere la pelle idratata in modo che svolga la sua funzione di barriera protettiva. Per questo si consigliano prodotti che contengono acido ialuronico o vitamina C.

3. Uso di protezione solare

L’uso costante e quotidiano della protezione solare è importante per evitare futuri infortuni, iperpigmentazione e invecchiamento cutaneo. Allo stesso modo, l’uso di creme con filtri solari superiori a 50 è consigliato come passaggio finale obbligatorio di ogni routine di cura.

L’esposizione ai raggi ultravioletti è uno dei fattori che più danneggiano la pelle. Per questo motivo, è importante iniziare a prendere precauzioni sin dalla tenera età. Inoltre, altre misure strategiche includono evitare l’esposizione al sole e applicare la protezione solare ogni 2 ore.

Integratori indicati nella routine notturna

Sebbene l’uso della protezione solare non sia necessario nella routine notturna, ci sono altre misure che possono integrare gli altri passaggi. Ad esempio, i resti di trucco e sporco della pelle che potrebbero rimanere dalla giornata dovrebbero essere rimossi.

Dopo la detersione è bene applicare un prodotto cosmetico che abbia un’alta concentrazione di AHA (alfa-idrossiacidi) o retinolo, che provocano un leggero effetto peeling o desquamazione sullo strato più superficiale della pelle. Anche i cosmetici con antiossidanti sono consigliati per combattere i radicali liberi.

Considerazioni finali sulla routine cosmetica

La migliore routine cosmetica per la pelle è quella che preserva la superficie cutanea in buone condizioni, la protegge dalle aggressioni esterne e ne mantiene la naturale idratazione. A sua volta, contribuisce a una maggiore rigenerazione, elasticità e levigatezza della pelle.

In conclusione, l’ideale è svolgere tutti i passaggi che si possono mantenere nel tempo e che non causano noia a svolgerli. In caso contrario, molto probabilmente verranno abbandonati.

Potrebbe interessarti ...
Creme naturali per la gravidanza e dopo il parto
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Creme naturali per la gravidanza e dopo il parto

Sono molte le creme naturali che possono aiutarci tanto durante la gravidanza che nel dopo parto. In questo articolo ne presentiamo alcune.



  • Vierkötter A, Krutmann J. Environmental influences on skin aging and ethnic-specific manifestations. Dermatoendocrinol. 2012 Jul 1;4(3):227-31. doi: 10.4161/derm.19858. PMID: 23467702; PMCID: PMC3583881.
  • Jegasothy SM, Zabolotniaia V, Bielfeldt S. Efficacy of a New Topical Nano-hyaluronic Acid in Humans. J Clin Aesthet Dermatol. 2014 Mar;7(3):27-9. PMID: 24688623; PMCID: PMC3970829.
  • Phthalates in Cosmetics. [Internet] Disponible en: https://www.fda.gov/cosmetics/cosmetic-ingredients/phthalates-cosmetics