5 benefici di una corretta idratazione in gravidanza

· 8 Febbraio 2019
Mantenere una corretta idratazione in gravidanza è fondamentale per la salute della donna e per quella del suo bambino.

Una corretta idratazione in gravidanza è necessaria ed essenziale. Non va dimenticato che nella donna inizia un processo di cambiamenti fisiologici dove l’acqua svolge un ruolo vitale ed importante. Questo porta ad un aumento della richiesta di liquidi da parte dell’intero organismo.

Il fabbisogno giornaliero di acqua in gravidanza aumenta di circa 300 millilitri. Con questo apporto l’organismo ha a disposizione la quantità necessaria per la formazione del liquido amniotico.

Una maggior assunzione di acqua durante la gravidanza migliora la naturale crescita del feto ed apporta l’energia di cui la donna ha bisogno in questo meraviglioso e complesso processo che la porta a diventare madre.

Perché è importante una corretta idratazione durante la gravidanza

In gravidanza l’organismo mette in atto dei meccanismi per ridurre la sensazione di sete, questo significa che quando si sente il bisogno di bere, il corpo ha già iniziato il processo di disidratazione.

idratazione in gravidanza

Per questo fa bene bere almeno 2,3 litri di acqua al giorno e stabilire periodi di tempo regolari per idratarsi che non superino le 5 ore.

L’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) raccomanda alle donne in gravidanza di aumentare la dose giornaliera di acqua di circa 300 millilitri al giorno, proprio come già detto all’inizio di questo articolo.

È molto importante evitare la sensazione di sete, non solo per migliorare lo stato di salute dell’organismo della futura mamma, ma anche per la salute del nascituro che con questa accortezza riceverà le sue prime attenzioni.

Benefici di una buona idratazione in gravidanza

Oltre a quanto già detto, una buona idratazione durante la gravidanza porta altri benefici che migliorano il benessere della madre e del bambino. Ecco i più importanti:

  • Bere due litri di acqua al giorno apporta oligoelementi e minerali essenziali di cui ogni organismo ha bisogno per soddisfare le normali funzioni. Come detto, le donne in gravidanza devono aumentarne l’apporto, bevendo almeno 2,3 litri di acqua al giorno.
  • L’acqua minerale naturale offre maggiori benefici rispetto ad altri liquidi ed assicura l’assunzione degli oligoelementi e dei minerali nel loro stato più naturale e benefico.
  • L’acqua non contiene calorie ed è un’ottima abitudine da acquisire durante tutta la gravidanza. Per questo va preferita sopra ogni altro tipo di bevanda.
  • L’acqua trasporta i nutrienti in tutto l’organismo, elimina le scorie, contribuisce ad una corretta digestione e permette di tenere sotto controllo il peso, fattore così importante in gravidanza.

Infine, un altro beneficio da evidenziare, è l’importante aiuto che da l’acqua al lavoro dei reni, migliorando il transito intestinale e contribuendo alla sua regolarizzazione.

È evidente che una corretta idratazione durante la gravidanza non solo apporta grandi benefici, ma è necessaria per la gestazione e per permettere all’organismo della donna di affrontare e superare questa fase senza complicazioni.

acqua

Il benessere della mamma è molto importante, non solo per la salute del bambino ma anche per il suo sviluppo. Più la madre sta bene, più attenzioni e gioia riceve il bambino, ecco quanto è importante bere acqua!

Altri benefici di bere acqua

Ci sono altri benefici che meritano di essere evidenziati. Per esempio, un organismo ben idratato viene maggiormente purificato e si riduce il rischio di infezioni nel tratto urinario.

Inoltre aiuta ad abbassare la ritenzione di liquidi, favorisce la depurazione delle tossine dal sangue, l’idratazione del sacco amniotico, riduce i rischi di ipertensione, migliora lo stato della pelle ed aiuta anche per problemi di stitichezza ed emorroidi oltre che alleviare le nausee mattutine.

Quindi non dubitate e mantenete una corretta idratazione durante tutta la gravidanza. Sia il bambino che l’organismo ve ne saranno grati.