Bronchite nei bambini: come possiamo aiutarli?

La bronchite può essere dovuta a molti fattori: un virus, batteri, allergie, un difetto congenito. Ecco come alleviarne i sintomi.
Bronchite nei bambini: come possiamo aiutarli?

Ultimo aggiornamento: 12 settembre, 2021

La bronchite si verifica quando c’è un’infiammazione grave del rivestimento dei bronchi. Uno dei sintomi più evidenti è la tosse persistente durante il giorno accompagnata da difficoltà respiratoria e talvolta febbre di notte.

A causa della tosse, il bambino può persino vomitare. Infatti, il vomito è un altro sintomo dei sintomi della bronchite.

Molte madri si chiedono cosa dovrebbero fare per prendersi cura della salute del proprio bambino quando ha la bronchite. In questo articolo, vi diremo i passaggi da seguire se volete che la bronchite scompaia il più rapidamente possibile.

Sospetto di bronchite? Per prima cosa, andare dal pediatra

Se credete che vostro figlio possa soffrire di bronchite, la prima cosa da fare è andare dal medico per determinarne le cause. Il medico realizzerà la diagnosi e vi indicherà le linee guida da seguire.

La bronchite può essere dovuta a molti fattori: un virus, batteri, allergie, un difetto congenito. In ogni caso, il medico vi dirà se è necessario somministrare degli antibiotici o meno.

È molto importante non somministrare gli sciroppi per la tosse senza prescrizione medica, poiché la tosse spesso aiuta ad espellere il muco che durante la bronchite si accumula nei polmoni, rendendo ancora più difficile la respirazione del bambino.

Al contrario, se vediamo che nostro figlio non espelle il muco e ha la tosse secca, possiamo dar vita ad un inalatore naturale facendo bollire un po’ d’acqua e facendo in modo che il bambino respiri il vapore. Ciò contribuirà ad ammorbidire il muco e faciliterà l’espulsione. Possiamo ripetere questa tecnica fino a 4 volte al giorno.

Tuttavia, se il medico ha detto che la bronchite è causata da un qualche tipo di allergia agli acari, non dovremmo mai seguire una tecnica come quella del vapore, poiché produrrà l’effetto opposto a quello desiderato. Infatti, gli acari si riproducono con molta più facilità negli ambienti umidi.

La bronchite trattata in anticipo può essere curata più facilmente.


L’importanza di riposare

Riposare è importante per la salute. Se vostro figlio ha la bronchite, dovrete assicurarvi che si riposi il più possibile. È importante lasciarlo dormire tutto il tempo necessario per il recupero. Se possibile, fate in modo che mantenga la testa un po’ più alta del solito per facilitare la respirazione.

Se il bambino con la bronchite è già in età scolare, è consigliabile che non frequenti le lezioni e che riposi a letto durante i giorni in cui si sente peggio. Mentre migliora, è bene non costringerlo a svolgere attività fisica. Anche quando sarà in grado di ritornare a scuola, sarà meglio che per qualche settimana non partecipi alle lezioni di educazione fisica.

Consigli che aiutano ad alleviare i sintomi della bronchite

Attenzione all’idratazione

I liquidi e soprattutto l’acqua ci aiuteranno in vari modi a migliorare le condizioni di salute del bambino;

  • Se il bambino vomita a causa della tosse, l’acqua impedirà la disidratazione.
  • Se, d’altra parte, il bambino ha una brutta tosse ma non riesce ad espellere il muco, l’acqua e i liquidi che consuma aiuteranno ad ammorbidirlo e quindi ad espellerlo.
  • Se vostro figlio perde l’appetito a causa del malessere provocato dalla malattia, dovremo fare in modo che beva molta acqua durante il giorno, poiché potrebbe perdere la voglia di bere da solo.

Far abbassare la febbre

Se il bambino ha la febbre alta, è importante cercare di abbassare la temperatura corporea usando metodi come il bagno in acqua calda o la rimozione dei vestiti.

La febbre spesso è la causa di maggiore malessere per il bambino e quella che gli fa perdere l’appetito. Se riusciamo a farla abbassare, il bambino inizierà a sentirsi meglio molto più rapidamente e potrà riguadagnare l’appetito.

È importante controllare periodicamente lo stato di salute dei nostri bambini.


Rafforzare il sistema immunitario per combattere la bronchite

D’altra parte, se il bambino non perde l’appetito, dovremo offrirgli una dieta il più equilibrata e sana possibile, in modo tale che il suo sistema immunitario si rafforzi grazie ai cibi ricchi di vitamine e minerali.

In erboristeria potrete acquistare degli integratori di vitamine che aiutano a rafforzare il sistema immunitario. Alcune opzioni ad esempio possono essere la Kinesia diluita e le gocce di propoli diluiti in acqua. Nonostante si tratti di prodotti naturali, è sempre meglio chiedere consiglio riguardo la dose raccomandata nei bambini in base alla loro età e peso.

Non lasciarsi prendere dal panico

Se il bambino inizia a migliorare, non chiudetelo a casa per paura di una ricaduta. Il corpo è saggio e se vostro figlio si sente meglio e vuole giocare significa che sta bene e dovreste lasciarlo divertire. In ogni caso, il fatto di uscire a giocare contribuirà a rafforzare le sue difese immunitarie.

Vietato fumare!

È molto importante (e ovvio) tenere il bambino lontano dal fumo delle sigarette poiché potrebbe peggiorare i sintomi della bronchite e causare complicazioni a breve termine. Ricordate che quando siamo ammalati, siamo vulnerabili a tutto ciò che ci circonda.

La cosa migliore che possiamo fare per i nostri figli tanto quanto se hanno la bronchite come qualsiasi altra patologia, è di fornire loro un’attenzione immediata. Come affermano gli esperti, “la cura precoce previene i mali maggiori”.

Andare dal pediatra, essere rigorosi con il trattamento prescritto e adottare misure per aiutare i nostri figli a casa, alla fine avranno i loro effetti. L’importante è aiutarli a rimettersi in sesto per evitare ricadute o complicazioni.

Potrebbe interessarti ...
Termometro a quarantuno: cosa fare se il bambino ha la febbre?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Termometro a quarantuno: cosa fare se il bambino ha la febbre?

Non c’è niente che renda ansiosi come quando un neonato o un bambino ha la febbre. Ecco cosa fare in base all'età e alla temperatura.



  • Mainou C; Mainou A; Plaza F. Bronquitis en la infancia: clínica y tratamiento. Farmacia Profesional. Farmacia Pediátrica Vol. 21, Núm. 11, Diciembre 2007.
  • García García ML, Korta Murua J, Callejón Callejón A. Bronquiolitis aguda viral. Protoc diagn ter pediatr. 2017; 1: 85-102.