Occhiali da sole per bambini: cosa dovreste sapere

Gli occhiali da sole aiutano a proteggere gli occhi dai danni dei raggi UV. Vi spieghiamo perché sono indicati per i bambini e per i neonati e come scegliere la tipologia più adatta a loro.
Occhiali da sole per bambini: cosa dovreste sapere

Ultimo aggiornamento: 13 ottobre, 2021

Proprio come la pelle, anche gli occhi possono risentire dell’esposizione al sole. Questo vale soprattutto nel caso dei più piccoli, poiché i loro tessuti oculari sono in pieno sviluppo. Dunque, è consigliabile che i più piccoli indossino occhiali da sole per bambini? Ne parliamo in questo spazio.

Salute degli occhi dei bambini e raggi UV

Proteggere i bambini dagli effetti del sole è oggi estremamente necessario, poiché i buchi nello strato di ozono consentono l’ingresso di luce solare potenzialmente dannosa.

È normale che i più piccoli di casa si godano gli spazi aperti e giochino per ore alla luce del sole. Ma devi sapere che sono particolarmente esposti alla radiazione solare.

I raggi UV fanno parte dell’energia solare e raggiungono la superficie terrestre come radiazioni UVA e UVB. Entrambi possono influire sulla salute, perché penetrano nella pelle e negli occhi e possono accumularsi in questi tessuti.

Inoltre, gli occhi dei bambini sono molto più vulnerabili di quelli degli adulti, poiché non potendo filtrare correttamente queste radiazioni, provocano danni alle diverse strutture:

  • A breve termine, l’esposizione al sole può portare alla fotocheratite, che è un tipo di scottatura solare che colpisce la cornea e la congiuntiva dell’occhio e provoca dolore, visione offuscata e lacrimazione.
  • A medio termine, l’ esposizione ai raggi UV aumenta il rischio di sviluppare pterigio, una massa rosa benigna che appare vicino alla cornea.
  • Inoltre, possono essere attivate cataratta e degenerazione maculare.

L’uso di occhiali da sole è consigliato per neonati e bambini?

Occhiali da sole per bambini piccoli.

Per i motivi sopra indicati, gli specialisti raccomandano l’uso di occhiali da sole per i bambini. Solo così è possibile proteggere le cellule degli occhi, la pelle delle palpebre e il resto dei delicati tessuti che compongono questo organo.

Gli occhiali da sole per bambini devono avere una protezione UV 400, che blocca il 98% delle radiazioni ultraviolette e riduce il rischio di lesioni agli occhi.

Inoltre, questo accessorio funge da barriera alle particelle esterne, come la sabbia della spiaggia e altri inquinanti.

Qual è l’età ideale per iniziare a usarli?

Secondo la raccomandazione degli esperti, i bambini possono indossare occhiali da sole a partire dai 6 mesi. Tuttavia, questi prodotti devono soddisfare determinati criteri qualitativi.

Non è necessario che il bambino indossi continuamente occhiali da sole, ma piuttosto quando è esposto a una luce solare molto intensa. Ad esempio, quando va in spiaggia, in piscina, in montagna o sulla neve.

L’uso costante di occhiali da sole nei neonati e nei bambini non è consigliabile, poiché la retina ha bisogno dell’ingresso della luce per svilupparsi correttamente. Dunque, l’uso eccessivo di questo accessorio può innescare altre alterazioni, come fotofobia o menomazione nella percezione del colore.

Cosa devo tenere in considerazione quando scelgo gli occhiali da sole per il bambino?

Il punto più importante quando si acquistano occhiali per bambini è optare per prodotti di qualità. Per questo, è necessario seguire alcune delle raccomandazioni dei professionisti:

  • Il materiale degli occhiali deve essere sicuro per i bambini. Idealmente, dovrebbero essere in silicone o fatti di un altro materiale flessibile, per evitare che si rompano. Inoltre, deve essere ipoallergenico.
  • Devono avere un filtro di protezione UV 400.
  • La montatura degli occhiali deve essere avvolgente. Vale a dire, che si adatta al viso e tengono. Ciò impedisce ai raggi di filtrare attraverso i lati.
  • Gli occhiali dovrebbero avere delle cinghie di fissaggio, per rimanere fissi mentre il bambino si muove.

Oltre a questo, è necessario che siano conformi alle normative di ciascun paese. Nel caso dell’Europa, devono avere la sigla CE, che è garanzia di conformità alle normative della comunità europea.

Si consiglia di acquistare gli occhiali presso gli ottici, per garantire il rispetto dei criteri di qualità dei filtri di protezione. Se possibile, è importante lasciare che sia il bambino a sceglierli, per incoraggiare l’accettazione del prodotto.

Proteggete i vostri bambini dal sole

Protezione solare al mare.

Oltre agli occhiali da sole, è necessario che il bambino sia protetto con cappellini e visiere che coprano la pelle del viso. Inoltre, l’applicazione di una crema solare adeguata non può mai mancare.

Infine, se avete ancora dubbi sull’uso di questo accessorio, vi consigliamo di portare tuo figlio per una visita oculistica, in modo da valutare la sua salute degli occhi e sciogliere i dubbi a riguardo.

Potrebbe interessarti ...
Proteggere i bambini dal sole: in che modo?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Proteggere i bambini dal sole: in che modo?

In questo articolo vi spieghiamo come e perché è importante proteggere i bambini dal sole e quale protezione solare è la più indicata.