Irritazioni da pannolino e come trattarle con alcuni rimedi naturali

La zona del pannolino è una parte molto sensibile del corpo del bambino. Molte volte, per vari motivi, qui possono verificarsi irritazioni cutanee, alle quali è conveniente sapere come rispondere in modo appropriato.
Irritazioni da pannolino e come trattarle con alcuni rimedi naturali

Ultimo aggiornamento: 02 febbraio, 2022

Esistono molte creme e altri preparati commerciali destinati al trattamento di malattie della pelle come l’eruzione da pannolino. Tuttavia, per prevenire e curare le irritazioni da pannolino possiamo ricorrere a soluzioni e rimedi naturali altrettanto efficaci.

L’eruzione da pannolino è comune nei bambini. È un’infezione causata da un fungo chiamato candida che prolifera in luoghi caldi e umidi; per esempio, dentro un pannolino.

Le possibilità che un bambino abbia un’eruzione da pannolino causata dalla candida aumentano in assenza di un ambiente asciutto a pulito. Può verificarsi anche a causa dell’assunzione di antibiotici, di latte materno, o quando aumentano i movimenti intestinali.

Inoltre, possono contribuire gli acidi nelle feci quando si soffre di diarrea o l’ammoniaca che si produce quando i batteri distruggono le urine e favoriscono anche la comparsa di dermatite da pannolino.

Altre cause di dermatite da pannolino includono pannolini troppo stretti e reazioni ai saponi e ad altri prodotti usati per lavare i pannolini di stoffa.

Cambiare il pannolino a un neonato.

Sintomi di irritazione da pannolino

I segni di un’infezione da lievito nell’area del pannolino includono un’eruzione cutanea rosso acceso o un’eruzione cutanea che diventa sempre più grande e macchie squamose molto rosse sullo scroto e sull’inguine, pene dei ragazzi o labbra e vagina delle ragazze.

Potreste anche notare brufoli, vesciche, ulcere, grandi protuberanze, piaghe piene di pus o macchie rosse più piccole che crescono e si fondono con altri cerotti.

Come intervenire in caso di irritazioni da pannolino

Mantenere la pelle pulita e asciutta è il modo migliore per trattare e prevenire l’eruzione da pannolino. Nel caso in cui si scateni, si raccomanda, inoltre, che il bambino rimanga senza pannolino il più a lungo possibile, in modo che possa prendere un po’ d’aria.

Per prevenire e curare l’irritazione da pannolino, è molto importante cambiare frequentemente il pannolino del tuo bambino. Questo dovrebbe essere fatto non appena notate la presenza di urina, anche se non è molta, e di feci. La pulizia mediante sfregamento dovrebbe essere evitata.

Per il lavaggio, l’ideale è utilizzare un sapone neutro in modo che non alteri il pH e complichi ulteriormente la dermatite. Allo stesso modo, se l’irritazione ha dato origine a lesioni, si consiglia di utilizzare acqua bollita a temperatura ambiente.

Inoltre, dovete asciugare bene l’area prima di posizionare un nuovo pannolino o lasciarlo asciugare all’aria. È inoltre necessario lavarsi bene le mani; sia prima che dopo il cambio del pannolino.

Esistono invece creme e unguenti formulati specificatamente per curare o prevenire le irritazioni da pannolino. Tuttavia, se applicati correttamente, possono essere utilizzati anche rimedi casalinghi altrettanto efficaci.

Curare l'irritazione da pannolino.

“Mantenere la pelle pulita e asciutta è il modo migliore per curare e prevenire l’eruzione cutanea da pannolino”

Trattare le irritazioni da pannolino con rimedi naturali

Esistono modi semplici e naturali per trattare la pelle arrossata e pruriginosa nell’area del pannolino. I più interessanti sono i seguenti:

Bicarbonato di sodio

L’aggiunta di due cucchiai di bicarbonato di sodio al bagno caldo del tuo bambino aiuterà a curare l’eruzione da pannolino e ridurre il rossore associato a questa condizione. Non è necessario strofinare l’area; basta lasciare il bambino in acqua per circa 10 minuti e poi pulire la zona con un panno morbido.

Aceto di mele per contrastare l’irritazione da pannolino

Mescolare un cucchiaio di aceto di mele con mezzo bicchiere d’acqua e applicarlo con un asciugamano, picchiettando delicatamente la zona interessata. Infine, asciuga bene prima di mettere il pannolino.

Applicare lo yogurt bianco

Lo yogurt semplice e non zuccherato è un ottimo idratante naturale per la pelle, quindi potete contribuire a curare l’eruzione da pannolino applicandolo come una crema.

Dopo ogni cambio di pannolino, mettete un po’ di yogurt bianco a temperatura ambiente sulla zona interessata e poi indossate il pannolino come al solito. Potete vedere i risultati in un solo giorno.

Pannolini di cotone biologico

Invece di usare salviettine usa e getta per pulire il tuo bambino quando cambi il pannolino, usa panni di cotone biologico e acqua naturale.

Le salviette usa e getta possono irritare la pelle del bambino o peggiorare l’irritazione a causa dei profumi, dei conservanti e di altre sostanze chimiche che contengono.

Infusi da applicare come un impacco contro le irritazioni da pannolino

Gli impacchi sono un’alternativa per aiutare a sgonfiare la pelle e mantenerla idratata.

Possono essere realizzati con infusi di fiori di camomilla, calendula, foglie di malva o farina d’avena. Tutti sono consigliati per uso topico in caso di dermatite.

Si prepara come qualsiasi infuso. Per prima cosa bisogna far bollire l’acqua, dopo aver raggiunto il punto di ebollizione, aggiungere le foglie, i fiori o i fiocchi d’avena. Lasciate bollire per circa 5 minuti, togliete dal fuoco e aspettate che si riposi.

Quando l’acqua sarà a temperatura ambiente, filtrate l’acqua, sarà pronta per inumidire la garza o il pannolino di tela di cotone e adagiate l’impacco sulla pelle del bambino.

Lasciare che la zona di applicazione del pannolino si asciughi

Una delle principali cause di dermatite da pannolino è la mancanza di ventilazione. Per rimediare a questo, lascia semplicemente asciugare l’area di applicazione del pannolino da sola prima di posizionarne uno pulito.

Nel frattempo, potete giocare con il bambino sul fasciatoio o su una superficie protetta con qualcosa di impermeabile per mezz’ora mentre si asciuga. Se il bambino ha freddo, potete coprirlo.

Con questi semplici suggerimenti, potrete trovare un aiuto per contrastare la fastidiosa dermatite da pannolino. Certo, se notate che i sintomi non migliorano, o anche se peggiorano, non esitate a consultare il medico il prima possibile per valutare la situazione.

Potrebbe interessarti ...
Dermatite atopica nei bambini: come prevenire i focolai
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Dermatite atopica nei bambini: come prevenire i focolai

Se vostro figlio presenta delle eruzioni cutanee rosse sulla pelle, accompagnate da prurito, può trattarsi di dermatite atopica nei bambini. Ecco c...



  • Berdonces, J. L. (1998). La fitoterapia en el tratamiento de los problemas de la piel. Natura Medicatrix: Revista médica para el estudio y difusión de las medicinas alternativas, (49), 32-35.
  • Moreno, R. A., & Peiró, P. S. (2000). Dermatitis atópica. Medicina naturista, (2), 112-121.
  • Sánchez Landete, R. (2020). Atención farmacéutica en pacientes con dermatitis atópica.