5 alimenti che favoriscono la concentrazione

· 30 novembre 2018
Le noci, l'avocado, la banana e altri alimenti salutari favoriscono la capacità di concentrazione nei bambini quando studiano. È molto importante prendersi cura dell'alimentazione dei bambini in età scolare affinché abbiano un buon rendimento. 

Il lavoro intellettuale implica un grande dispendio di energie. Passare ore sui libri, cercando di capire e memorizzare per poi ripetere quello che si è imparato può essere fonte di grande stress. Il consumo di alimenti che favoriscono la concentrazione è un modo intelligente di migliorare i processi cognitivi.

E non stiamo parlando di quantità, ma di qualità. Sta tutto nel mangiare leggero per non sovraccaricare lo stomaco e favorire una buona digestione. Infatti, più sforzo è costretto a fare lo stomaco, mano energia resterà al bambino per pensare.

Il sangue affluirà negli organi che bruciano più energia. A loro volta, alcune proprietà degli alimenti favoriranno il rendimento intellettuale più di altre. In tempo di esami, è chiaro che tutta la forza deve confluire in un’unica area: il cervello.

Continuate a leggere, vi sveliamo quali sono gli alimenti che favoriscono la concentrazione durante lo studio.

Alimenti che favoriscono la concentrazione durante lo studio

L’elenco degli alimenti che favoriscono la concentrazione durante lo studio è stato stilato sulla base dei nutrienti che vengono forniti all’attività neurotrasmettitrice del cervello. Come potrete vedere anche voi, si tratta di cibi deliziosi che piacciono a bambini, giovani e adulti.

1. Noci e frutta secca

Sarà un caso che le noci hanno l’aspetto di un cervello? Comunque sia, con la loro alta percentuale di acidi grassi, fosforo e omega 3 rappresentano l’alimento perfetto per stimolare le funzioni cerebrali.

A giovarne non è solo la memoria. Ma anche i processi in base ai quali le nuove informazioni vengono associate a quelle vecchie. E questo favorisce il pensiero critico. Ecco alcune interessanti proprietà della noce:

  • Contiene magnesio e fibre, che regolano i livelli di zucchero nel sangue e l’irrigazione sanguigna.
  • È ricca di antiossidanti, che combattono i radicali liberi e mantengono la mente giovane.
  • Potenzia tutte le funzioni cognitive, grazie all’alta percentuale di omega 3.
  • Stimola la produzione di serotonina, il che le rende degli eccellenti energizzanti naturali.
La frutta è uno degli alimenti che favoriscono la concentrazione

2. Banana

Un altro degli squisiti alimenti che favoriscono la concentrazione quando si studia, è la banana. Il cervello umano consuma il 20% dell’energia generata dal corpo. E quindi è necessario recuperarla.

La banana apporta grandi quantità di vitamina B e C, ma soprattutto di potassio e tirosina. Questi nutrienti stimolano, tra l’altro, la generazione di neurotrasmettitori essenziali per i processi cognitivi. Un esempio sono la serotonina e la dopamina.

Il consumo di una banana ogni due o tre giorni fa sì che il corpo ne tragga importanti benefici. Inoltre apporta i seguenti nutrienti:

  • Tirosina: favorisce la generazione di nuovi neurotrasmettitori.
  • Potassio, vitamina B6 e acido folico: rafforzano le funzioni cerebrali.

3. Avocado

Anche l’avocado è uno degli alimenti che favoriscono la concentrazione quando si studia. E ciò è possibile, tra l’altro, grazie al suo alto contenuto di omega 3, un grasso monoinsaturo che favoriscono un sano sviluppo neurologico.

Alla vigilia di un esame, il consumo periodico di avocado consentirà di memorizzare, imparare e ragionare in maniera ottimale. Inoltre, è un frutto ricco di vitamina B e C e di potassio. Il consumo di avocado con sale e limone è fonte di gioia per chiunque.

Quali sono i benefici di questo frutto? Offre omega 3, un nutriente vitale per uno sviluppo neuronale efficace. Inoltre, è ricco di vitamina B, C, E, potassio e magnesio che attivano il funzionamento del sistema nervoso.

“Infatti, più sforzo è costretto a fare lo stomaco, mano energia resterà al bambino per pensare. A loro volta, alcune proprietà degli alimenti favoriranno il rendimento intellettuale più di altre.”

4. Cioccolato fondente

Un’altra fonte di energia naturale per studiare o per svolgere lavori di tipo intellettuale è senz’altro il cioccolato. Ecco, per evitare zuccheri, latte e contenuto grasso che potrebbero rendere difficile la digestione, sarebbe meglio scegliere il cioccolato fondente o amaro.

Una barretta di cioccolato fondente prima di studiare o mentre si studia favorirà notevolmente la concentrazione. Come le noci e la banana, il cioccolato stimola la produzione di endorfine. Oltre a servire allo sviluppo neuronale, queste sostanze mantengono la mente in stato di allerta.

D’altro canto, il cioccolato contiene cacao, un ricco antiossidante, e caffeina che stimolano i processi cognitivi e mantengono attivo il cervello.

La mela è uno degli alimenti che favoriscono la concentrazione durante lo studio

5. Mele

Tra gli alimenti che favoriscono la concentrazione quando si studia, la mela è uno dei preferiti. Al contrario di bevande come il caffè, questo frutto aiuta a mantenere la mente sveglia senza ricorrere alla caffeina.

Da un lato aiuta a placare l’ansia e la sete. Dall’altro favorisce lo sviluppo di un cervello attivo, sano e giovane a lungo.

In conclusione, quando si avvicinano gli esami, non c’è niente di meglio di scegliere alimenti che favoriscono la concentrazione. Dovranno essere accompagnati da una routine salutare di riposo ed esercizi.

Un ultimo consiglio: evitate farine e grassi e cercate di bere molta acqua. Una buona idratazione è un’ottima alleata dello studio.