7 miti sul concepimento: qual è la realtà?

· 7 maggio 2018

I miti sul concepimento sono abbastanza comuni e si moltiplicano quando iniziate ad accennare al fatto che vorreste avere un bambino. Ci sono centinaia di false credenze che possono influire su quello che pensate della fertilità e che potrete trovare su riviste, siti web o da persone vicine a voi.

È importante conoscere le reali risposte a molte delle domande che avrete in mente se volete concepire un bambino.

I più comuni miti sul concepimento

Mito 1: Avrete più possibilità di concepire se non vi preoccupate di farlo e vi rilassate.

Realtà. Non c’è nessuna evidenza medica che confermi questa ipotesi. Quello che è reale è che le situazioni di grande stress influiscono sulla capacità di ovulare in alcune donne. Il modo per combattere questa situazione è mantenere un controllo dei cicli mestruali e definire quali sono le date più adeguate per cercare di concepire un bambino.

Rilassarsi

Mito 2: Per aumentare le possibilità di avere un bambino, è necessario avere un orgasmo.

Realtà. L’orgasmo è una cosa in più nel momento di concepire, ma non è indispensabile perché avvenga l’impianto. Le contrazioni uterine che si hanno durante l’orgasmo aiutano a far sì che lo sperma risalga le tube di Falloppio più rapidamente, ma non dovete preoccuparvi se non lo raggiungete durante il rapporto sessuale.

Mito 3: L’allattamento al seno influisce sulla fertilità.

Realtà. In alcuni casi, l’allattamento al seno ritarda la comparsa del ciclo mestruale e per questo si dice che influisca sulla fertilità, anche se non ha nessun impatto reale su questa. Bisogna però tener conto del fatto che questo non accade a tutte le donne e che quindi non bisogna utilizzare l’allattamento come metodo contraccettivo.

Mito 4: Assumere la pillola contraccettiva per molto tempo incide sulla capacità di avere figli.

Realtà. Di fatto, le donne che abbandonano la pianificazione con la pillola per cercare di concepire, regolano i propri cicli mestruali in modo più rapido che le donne che usano altri metodi contraccettivi. L’ovulazione deve iniziare un paio di settimane dopo aver sospeso l’assunzione della pillola. La maggior parte delle donne che la usano possono rimanere incinte in meno di un anno.

La pillola contraccettiva

Mito 5: Tenere il bacino sollevato per 20 minuti dopo il rapporto sessuale aiuta la donna a rimanere incinta.

Realtà. Non c’è nessuna evidenza scientifica del fatto che questo sia vero. Nello sperma ci sono milioni di spermatozoi che devono raggiungere le tube di Falloppio in molto poco tempo; il buon senso potrebbe dirvi che mantenendo una posizione orizzontale lo sperma rimane più tempo, ma se non potete farlo non preoccupatevene.

Mito 6: Certe posizioni sessuali sono migliori per il concepimento.

Realtà. È vero che alcune posizioni permettono una penetrazione più profonda e lo sperma potrebbe trovarsi più vicino al collo dell’utero, il che ridurrebbe lo spazio da percorrere. Ma il fluido cervicale, indipendentemente dalla posizione sessuale, deve essere in grado di trasportare gli spermatozoi verso l’ovulo. La posizione non è un aspetto che determina la possibilità di avere un bambino.

Mito 7: Il tè verde migliora la fertilità.

Realtà. È una buona decisione scegliere il tè verde al posto del tè nero perché il primo contiene meno caffeina, e questo sarà sempre conveniente per concepire un bambino. Ma grandi quantità di tè verde riducono l’efficienza dell’acido folico, un nutriente che contribuisce allo sviluppo fetale. L’ideale sarebbe limitare il consumo di tè a una tazza al giorno.

Alcuni consigli per aumentare le possibilità di concepimento

  • Alimentatevi bene; assumete quantità sufficienti di ferro, zinco, vitamina C e vitamina D perché il vostro corpo e quello del vostro bambino siano nelle condizioni ideali per rimanere in salute.
  • Evitate il consumo di bevande alcoliche fin dal momento in cui pianificate di avere un figlio.
  • Allontanatevi dai luoghi in cui si manipolano sostanze tossiche come i pesticidi; questi agenti possono influire sulla fertilità perché hanno effetti negativi sulla funzione ovarica.
  • Controllate i vostri livelli di stress e di ansia; ogni parte del nostro corpo funziona meglio quando siamo rilassati.
  • Mantenete il vostro peso entro i limiti consigliati: non troppo basso né troppo alto.
  • Eliminate completamente il consumo di sigarette e tabacco. La nicotina ha effetti devastanti sulla fertilità.