Bevande idratanti per bambini: eccone tre

Ti mostreremo quali sono le migliori alternative alle bevande idratanti per bambini che possono accompagnare l'acqua e fornire più nutrienti.
Bevande idratanti per bambini: eccone tre

Ultimo aggiornamento: 29 agosto, 2022

Scegliere bevande idratanti per bambini che siano di qualità è fondamentale quando si tratta di prevenire i processi di disidratazione che potrebbero mettere seriamente a rischio la salute.

Soprattutto nel periodo estivo è necessario garantire la copertura del fabbisogno idrico per compensare le maggiori perdite di sudore. In caso contrario, la temperatura corporea aumenterà presto e si verificheranno inefficienze a livello fisiologico.

Prima di addentrarci in questo argomento bisogna sottolineare che lo strumento migliore per garantire un buon stato di idratazione è l’acqua minerale naturale. Tuttavia, ci sono alternative che possono accompagnare questo liquido per aumentare la varietà della dieta e la cui funzione sarà positiva. Naturalmente, di solito sono più energici, quindi è necessario prestare attenzione quando si calcola il volume calorico della linea guida per non esagerare.

Bevande idratanti per bambini

Nello spazio che segue vi mostreremo quali sono le migliori bevande idratanti per bambini. Tenete presente che devono essere inseriti nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata per evitare carenze di nutrienti essenziali che condizionano la funzione del corpo umano.

1. Latte vaccino

Il latte vaccino è fondamentale per la crescita e il corretto sviluppo dei bambini, poiché contiene proteine di qualità e una grande quantità di vitamine.

Il latte intero di vacca è un alimento di qualità ad alta densità nutritiva. Al suo interno concentra proteine ad alto valore biologico, con tutti gli aminoacidi essenziali e con un buon punteggio in termini di digeribilità. Questi elementi sono essenziali per assicurare lo sviluppo della massa muscolare e per garantire l’omeostasi nell’ambiente interno, come conferma uno studio pubblicato sulla rivista Annals of Nutrition & Metabolism.

Tuttavia, la versione intera va sempre preferita a quelle con un contenuto di grassi inferiore. I lipidi del latte sono di alta qualità e contengono una quantità significativa di vitamine liposolubili, importanti per prevenire lo sviluppo di patologie complesse a medio termine. Tra questi spicca soprattutto la vitamina A.

2. Bevanda all’avena

La bevanda all’avena può essere un liquido idratante per i più piccoli, purché venga consumata senza zuccheri aggiunti. È un’ottima fonte di sostanze fitochimiche e vitamine del gruppo B, quindi può aiutare a completare il fabbisogno nutrizionale quotidiano. Inoltre non è molto energetico, quindi non altera eccessivamente l’equilibrio calorico della dieta. In ogni caso, è sempre bene controllare l’etichetta per verificare la lista degli ingredienti e assicurarsi che sia di qualità.

3. Succo di frutta

Sul succo di frutta c’è qualche polemica. Alcuni esperti affermano che è meglio limitarne la presenza nella dieta perché contiene un’elevata quantità di zuccheri semplici. E questi potrebbero danneggiare il metabolismo e aumentare il rischio di sviluppare patologie di tipo metabolico come il diabete di tipo 2. Tuttavia, gli antiossidanti che presentano potrebbero ridurre questo rischio e ottenere così l’effetto opposto.

Ciò che è chiaro è che stiamo parlando di bevande che forniscono sostanze fitochimiche e vitamine in quantità elevate. In questo caso, dobbiamo evidenziare la vitamina C, che è un nutriente che aiuta a migliorare la funzione immunitaria, sia innata che adattativa, come dimostra una ricerca pubblicata sulla rivista Nutrients. In ogni caso è sconsigliato abusarne ed è meglio limitarne la presenza in linea guida ad un massimo di un bicchiere al giorno. Sarà sempre preferito il consumo di frutta intera.

I succhi di frutta forniscono un buon apporto di nutrienti e antiossidanti. Ma non dovresti consumarne più di un bicchiere al giorno, poiché contengono elevate quantità di zucchero.

Includere bevande idratanti nella dieta dei bambini

Come avete visto, ci sono una serie di bevande idratanti che possono essere incluse nelle diete dei bambini e che forniscono una quantità significativa di nutrienti e antiossidanti essenziali. Tutti questi elementi contribuiscono a mantenere un buono stato di salute negli anni e a limitare il rischio di sviluppare patologie croniche e complesse come il diabete di tipo 2 o altre malattie cardiovascolari.

Per finire, tenete presente che non solo è sufficiente mangiare bene, ma sarà fondamentale per promuovere le buone abitudini fin dalle prime fasi della vita. A fare la differenza è il fatto di instillare nei più piccoli la necessità di fare sport in modo guidato, costante e controllato. In questo modo si favorisce una buona crescita e si aumenta la densità minerale ossea massima, ideale per prevenire l’osteoporosi nel prossimo futuro.

Potrebbe interessarti ...
Perché i bambini chiedono l’acqua quando vanno a dormire?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Perché i bambini chiedono l’acqua quando vanno a dormire?

Se anche il tuo bambino lo fa, puoi smettere di cercare spiegazioni. In questo articolo scoprirai perché i bambini chiedono l'acqua quando vanno a ...



  • Richter, M., Baerlocher, K., Bauer, J. M., Elmadfa, I., Heseker, H., Leschik-Bonnet, E., Stangl, G., Volkert, D., Stehle, P., & on behalf of the German Nutrition Society (DGE) (2019). Revised Reference Values for the Intake of Protein. Annals of nutrition & metabolism74(3), 242–250. https://doi.org/10.1159/000499374
  • Carr, A. C., & Maggini, S. (2017). Vitamin C and Immune Function. Nutrients9(11), 1211. https://doi.org/10.3390/nu9111211

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.