Insegnare a un adolescente a radersi: come riuscirci?

Insegnare a un adolescente a radersi è un modo per aiutarlo a sviluppare buone abitudini igieniche e di pulizia. E, oltretutto, ci avvicina a lui.
Insegnare a un adolescente a radersi: come riuscirci?

Ultimo aggiornamento: 07 novembre, 2021

Un bel giorno i nostri figli crescono e non possiamo farci nulla. Si sviluppano, diventano ogni giorno più autonomi e maturano. È allora che i genitori hanno dei dubbi su come accompagnarli. Ad esempio, come insegnare a radersi a un adolescente, è uno dei dubbi più diffusi tra i genitori.

Come per tutti gli insegnamenti della vita, la prima rasatura è un momento speciale per gli uomini. Pertanto, dobbiamo assicurarci che sia così e cercare di non prenderla un qualcosa di poco conto.

Inoltre, dobbiamo lasciare che provino a farlo da soli e persino che commettano errori tutte le volte che è necessario.

Accompagnandoli con discrezione, questa esperienza sarà memorabile per loro, come il primo amore o il primo giorno di liceo.

Ecco come insegnare a un adolescente a radersi

I cambiamenti fisici della pubertà sono enormi e generalmente avvengono dopo i 10 o 12 anni. I nostri figli crescono in altezza, sui loro volti compare la temuta acne e anche i primi peli nella zona dei baffi.

Questa peluria innocente spesso suscita un po’ di imbarazzo negli adolescenti e può portare a non gradire il loro aspetto. In effetti, molte volte l’ambiente sociale li spinge a procedere alla rasatura il prima possibile.

Fatta questa premessa, vi spieghiamo passo dopo passo come insegnare a vostro figlio a radersi per la prima volta. Non perdetevelo!

1. Scegliete il rasoio giusto

Un adolescente prova a radersi.

La scelta di un rasoio adatto è il passo più importante. Si può utilizzare quello elettrico oppure la lametta, ma in ogni caso si consiglia di assicurarsi che sia di qualità.

Soprattutto se il ragazzo soffre di acne, perché radersi i capelli con il viso pieno di brufoli è qualcosa di abbastanza fastidioso.

Inoltre, la pelle dei giovani è morbida e sottile, quindi dobbiamo cercare una macchinetta adatta e che sia facile da maneggiare. In questo modo, nostro figlio la utilizzerà in tutta tranquillità e comodità.

2. Stabilite un orario del giorno in cui farlo

Non importa: qualsiasi momento della giornata va bene per iniziare a radersi.

Così come scegliamo un momento tranquillo per iniziare lo svezzamento del bambino, dobbiamo scegliere il momento più opportuno da dedicare a nostro figlio adolescente.

Ad esempio, quando è calmo, rilassato e disposto a provare. In questo modo, sarà più facile ridurre al minimo qualsiasi paura o ansia.

Per quanto riguarda la pelle, il momento migliore per raderla è solitamente la sera. Alla fine della giornata i tessuti si rilassano ed è più facile eseguire il processo senza lesioni accidentali.

3. Insegnare a un adolescente a radersi: preparate la pelle giovane

Prima di  radere il viso del giovane, è necessario preparare la pelle per limitare il rischio di possibili irritazioni. Ad esempio, applicando un gel o una schiuma da barba, a sua scelta. Naturalmente, questi prodotti non dovrebbero contenere alcol.

4. Iniziare a radersi esercitando una leggera pressione

Dobbiamo dire a nostro figlio di iniziare a radersi con una leggera pressione, perché se preme troppo contro la pelle, questa potrebbe diventare rossa e irritata. E nel peggiore dei casi, potrebbe tagliarsi.

Al posto di una singola passata brusca, è meglio provare diversi passaggi delicati, con movimenti verso l’alto e verso il basso.

5. Usate entrambe le mani

È importante sapere che conviene usare entrambe le mani per radersi: mentre l’una impugna il rasoio, l’altra tende la pelle dove passerà il dispositivo. In questo modo tenderemo il tessuto per facilitare la rasatura.

6. Completate la procedura con un dopobarba

Una volta terminata la rasatura, è necessario lavare bene la zona e poi applicare un dopobarba di qualità. In questo modo la pelle rasata è anche idratata, rilassata, e i suoi pori si chiuderanno.

Come per la schiuma o il gel da barba, scegliete un prodotto senza alcool per evitare ulteriori irritazioni e prurito.

Una barba curata.

7. Pulite il rasoio alla fine dell’uso

Che usiate un rasoio elettrico o una lametta, dopo la rasatura l’adolescente dovrà pulire lo strumento adeguatamente. L’acqua calda è un’ottima strategia per rimuovere tracce di crema, schiuma, gel o capelli, ma assicuratevi non lo strumento elettrico non sia attaccato alla presa di corrente, prima di bagnarlo.

È importante che l’apparecchio si asciughi naturalmente, poiché l’uso di asciugamani o di carta può danneggiarlo e opacizzarlo.

Insegnare a un adolescente a radersi: un benvenuto nel mondo degli adulti

Con questa guida per insegnare a un adolescente a radersi, vostro figlio imparerà come rimuovere i peli da solo, senza irritare la pelle. Questo lo aiuterà a guardarsi allo specchio e a sentirsi meglio e lo introdurrà a una nuova fase della sua vita.

Potrebbe interessarti ...
Perché gli adolescenti sono più influenzabili?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Perché gli adolescenti sono più influenzabili?

Perché gli adolescenti sono più influenzabili? L'instabilità emotiva e il desiderio di appartenenza li espone all'influenza della società.



  • Alberca, F. (2015). Adolescentes. Manual de instrucciones (Prácticos). Barcelona: Booket.