Come risolvere conflitti di coppia senza danneggiare i figli?

· 28 Maggio 2019
I conflitti sono un elemento naturale in ogni relazione di coppia, saper gestire i conflitti è necessario per poter trovare soluzioni ed evitare di peggiorare la situazione.

Saper gestire i conflitti è necessario in una relazione di coppia e diventa fondamentale quando si forma una famiglia. Una cattiva gestione dei conflitti di coppia si può ripercuotere gravemente nello sviluppo dei figli. In questo articolo scoprirete come risolvere i conflitti di coppia senza danneggiare i figli.

Ogni conflitto di coppia è diverso e può avere molte forme. Possono essere piccoli disaccordi che si possono risolvere velocemente fino a grandi discussioni e scontri, molto dannosi per la coppia.

Il conflitto, un elemento naturale

I dottori Les e Leslie Parrott segnalano che il conflitto è naturale nelle relazioni intime. Per loro, una volta che si integra nella relazione di coppia, il conflitto smetterà di rappresentare una crisi e a sua volta si trasformerà in un’opportunità per crescere.

L’assenza di conflitti e discussioni nella coppia non rappresenta un sicuro benessere per il futuro. I coniugi che fanno fatica ad accettare il conflitto come parte della relazione corrono il rischio di mantenere situazioni irrisolte e conflitti non gestiti.

Per Les e Leslie Parrot, le coppie che evitano gli scontri e che non discutono delle questioni importanti, spesso terminano con “sostituti di rabbia” al posto di lottare direttamente con le proprie emozioni. Con “sostituti di rabbia” ci si riferisce alla depressione, a mangiare più del dovuto ed anche a soffrire di malattie fisiche.

Gloria Pérez e Mª Victoria Pérez nel libro “Imparare a convivere: il conflitto come opportunità di crescita” considerano che il conflitto in sé non è ne positivo ne negativo, ma tutto dipende da come si affronta.

Il conflitto, un elemento naturale

Comunque, i conflitti di coppia possono essere distruttivi quando si da peso ad aspetti senza importanza, danneggia la percezione personale, porta a comportamenti irresponsabili ed aumenta le differenze.

Come risolvere i conflitti di coppia senza danneggiare i figli?

  • Affrontare i conflitti nel momento e nel luogo giusto. Per esempio, affrontate i problemi quando i bambini non sono in casa, quando avete abbastanza tempo per discutere dell’argomento o quando siete entrambi tranquilli.
  • I conflitti devono restare nell’intimità. Le mancanze di rispetto ed i conflitti accalorati devono essere proibiti davanti ad altre persone, soprattutto davanti ai figli.
  • Possibilità di rimandare il conflitto. Se uno dei due non vuol parlare del problema in questo momento, deve accettare la proposta di scegliere un altro momento per affrontare il conflitto, ma con la regola che non sia più di un giorno.
  • Chiedere una “pausa”. Se la discussione si sta riscaldando, accordatevi nel poter chiedere una pausa in piena discussione per calmare gli animi e raffreddare la situazione.

“Abbiate fiducia nel tempo che porta dolci soluzioni a molte amare difficoltà”
-Miguel de Cervantes-

 

Quando i bambini sono presenti al conflitto

In alcune occasioni è possibile che inevitabilmente i figli sono presenti in pieno conflitto di coppia. Se accade questo è fondamentale seguire una serie di passi per evitare di causare grandi disturbi ai bambini:

  • Spiegategli insieme che loro non sono il problema. A volte, quando i bambini vedono discutere i genitori, si sentono responsabili del conflitto. Ditegli che il conflitto è tra i genitori, che non si tratta di loro e che state cercando di trovare una soluzione, senza bisogno di spiegargli qual è il problema.
  • Siate un modello per loro. Potete trasformare il fatto che i vostri figli vi vedono discutere come un’opportunità per insegnargli a risolvere un conflitto in modo costruttivo. Fategli vedere una discussione calma basata sul rispetto reciproco, fate a turno per ascoltare e parlate educatamente, sforzatevi di comprendervi a vicenda.
Perchè è così importante saper risolvere i conflitti senza danneggiare i figli?

Perché è così importante saper risolvere i conflitti di coppia senza danneggiare i figli?

Chiaramente, la gestione dei conflitti risulta benefica per voi ed il vostro partner. Quando parlate insieme dei problemi e delle vostre differenze e trovate insieme una soluzione, senza dubbio vi sentirete più uniti e positivi, cosa che fortifica la vostra relazione.

D’altra parte, se i vostri figli vi vedono gestire i conflitti in questo modo, impareranno a gestire e ad affrontare i loro problemi nello stesso modo. Impareranno abilità importanti come la capacità di negoziazione e la risoluzione dei problemi.

In definitiva, saper risolvere i conflitti senza danneggiare i figli è il segreto di una famiglia. I bambini si risentono molto quando i genitori discutono frequentemente o non sono capaci di risolvere le loro differenze.

Questa cosa li rende più propensi a manifestare i problemi personali quando si troveranno nell’età adulta. Gestite in modo costruttivo i conflitti ed insegnate ai vostri figli un modello di relazione sana.

  • Parrot, L. y Parrot, L. (2011). Asegure el éxito en su matrimonio antes de casarse. Editorial Vida. España.
  • Pérez, G. y Pérez, M.V. (2011). Aprender a convivir: el conflicto como oportunidad de crecimiento. Narcea ediciones. España: Madrid.