Come stimolare le abilità psicomotorie dei bambini

18 Settembre 2019
Stimolando la capacità psicomotoria dei bambini li si aiuta a crescere al meglio. Ecco come fare.

Stimolare le capacità psicomotorie dei bambini è fondamentale. Dovrebbe essere fatto in modo pianificato e sistematico per garantire il loro corretto sviluppo e crescita. Ecco perché le caratteristiche delle stanze da gioco psicomotorie devono essere adeguate e coerenti con gli obiettivi per i quali vengono proposte. Vi spieghiamo come stimolare le abilità psicomotorie dei bambini.

Le abilità psicomotorie influenzano le aree dello sviluppo, fisico, intellettuale, sociale e affettivo che entrano in gioco nel processo di maturazione e interagiscono continuamente. Pertanto, uno sviluppo adeguato a livello psicomotorio sarà essenziale per ottenere progressi in tutti gli altri aspetti della crescita. Vediamo insieme come stimolare le abilità psicomotorie dei bambini.

Che cosa sono le abilità psicomotorie?

Le abilità psicomotorie sono una disciplina che, basata su una concezione integrale del soggetto, si occupa della relazione tra mente umana, psiche e capacità di movimento o funzione motoria dei soggetti. Pertanto, applica tecniche che aiutano a sviluppare il movimento corporeo e la comunicazione e l’espressione corporea con gli altri e con l’ambiente.

Le abilità psicomotorie comportano lo sviluppo di capacità motorie e il movimento di grandi gruppi muscolari fondamentali nella locomozione e nella postura. Inoltre, comporta lo sviluppo delle abilità motorie che coinvolgono i muscoli più piccoli, come quelli delle dita e dei polsi. Si sviluppa anche su diversi livelli, cioè la conoscenza viene costruita passo dopo passo.

Abilità psicomotorie nei bambini

L’esercizio delle abilità psicomotorie nei bambini rende più facile per loro essere consapevoli del proprio corpo acquisendo il proprio schema corporeo. Attraverso di esse, riescono controllare meglio il proprio corpo, dominando e adattando i propri movimenti. Pertanto, un corretto sviluppo psicomotorio dovrebbe funzionare nelle seguenti aree:

  • Laterale.
  • Postura.
  • Equilibrio.
  • Coordinamento.
  • Collocazione spazio-temporale.

Come stimolare le abilità psicomotorie dei bambini

Per stimolare le abilità psicomotorie è necessario prendere in considerazione gli obiettivi educativi o terapeutici che si desidera raggiungere con ogni attività. Inoltre, i materiali devono essere selezionati e adattati per questo scopo.

Le sale di pratica psicomotoria costituiscono un’ottima opzione. La sala può essere intesa come spazio in cui il bambino può essere accolto e compreso. Le principali caratteristiche di una sala psicomotoria sono:

  • La stanza deve essere spaziosa, ben illuminata, con buona temperatura e ventilazione. Inoltre, la decorazione e l’ambiente devono essere curati, poiché influenzano l’umore delle persone.
  • La sala deve rispettare le condizioni di sicurezza ottimali per i bambini. Vale a dire, non dovrebbe presentare alcun rischio per i più piccoli, come ad esempio elementi pericolosi quali pendenze o finestre a cui i bambini possono avere accesso.
  • Una stanza psicomotoria dovrebbe essere un luogo in cui i bambini ottengono progressi psicomotori attraverso il gioco e le attività correlate. Inoltre, queste attività devono rispondere a una pianificazione specifica in base agli aspetti psicomotori da stimolare.
  • In essa devono esserci materiali ben selezionati e appropriati. Sebbene alcuni siano più specifici di altri in base agli obiettivi e agli esercizi, ci sono materiali che non possono mancare, quali materassini, materiale da disegno (tempera, cera, plastilina, matite, fogli, acquerelli, ecc.); moduli in gommapiuma; panche di legno; specchi; sfere di diverse dimensioni e materiali; tessuti e cuscini; anelli colorati; materiale da costruzione (blocchi di legno, puzzle).

Inoltre, in una sala di pratica psicomotoria, sarà il benvenuto tutto il materiale che può avere uno scopo didattico. Ad esempio, tessuti e vecchi vestiti, bottiglie di plastica, scatole o cartoni e tutto quel materiale che può essere usato dai bambini per esercitare e sviluppare aspetti psicomotori.

Bambino che gioca

Conclusioni

Per stimolare le abilità psicomotorie dei bambini, le sale di pratica psicomotoria sono essenziali. Una sala di pratica psicomotoria deve offrire un’atmosfera calda e i materiali adeguati. Inoltre, bisogna intraprendere un’azione mediata e programmata da parte di un educatore o professionista per guidare i bambini a raggiungere il massimo sviluppo delle loro capacità psicomotorie.

  • Bottini, P. (2000). Psicomotricidad: práctica y conceptos. Editorial Miño y Dávila. Madrid.
  • Maganto, C. y Cruz, S. (n.d.). Desarrollo físico y psicomotor en la primera infancia. Recuperado de http://www.sc.ehu.es/ptwmamac/Capi_libro/38c.pdf