La paura di soffocare nei bambini, cosa possiamo fare?

Che fare quando un bambino ha paura di soffocare mentre mangia? Questa paura non è molto diffusa, ma può preoccupare tantissimo i genitori.
La paura di soffocare nei bambini, cosa possiamo fare?

Ultimo aggiornamento: 10 gennaio, 2021

La paura di soffocare è conosciuta anche con il nome di fagofobia. È un tipo di fobia specifica caratterizzata da una paura eccessiva e irrazionale di deglutire il cibo.

Ciò influisce in modo significativo sulla vita delle persone che hanno questa patologia. In genere, tendono ad avere episodi di ansia intensa ogni volta che devono mangiare. Inoltre, chi soffre di fagofobia cerca di evitare qualsiasi situazione legata al cibo.

Pensate che vostro figlio abbia questo disturbo? Se è così, leggete questo articolo dove vi spiegheremo cosa fare se manifesta un’ansia intensa quando deve mangiare.

La paura di soffocare nei bambini, cosa possiamo fare?

La paura di soffocare tende a manifestarsi in quei bambini che hanno avuto un episodio di soffocamento dovuto al cibo o che hanno assistito al soffocamento di un’altra persona. Sebbene ci siano altri motivi per cui la fagofobia può manifestarsi durante l’infanzia, quelli che vi abbiamo elencato sono i più comuni.

Bambina che si rifiuta di mangiare una mela.

Indipendentemente dalla causa di questo disturbo, la cosa importante è risolverlo al più presto. Volete aiutare vostro figlio a superare la paura di soffocare? In questo articolo vi forniremo una serie di linee guida che potete mettere in pratica durante i pasti.

Siate pazienti e mantenete la calma

Ci rendiamo conto che il fatto che vostro figlio non voglia mangiare perché ha paura di soffocare possa farvi preoccupare. Ma per il bene di vostro figlio, dovete rimanere calmi.

Costringerlo a mangiare o mostrarsi arrabbiati con lui non aiuta, perché continuerà ad avere una paura irrazionale di deglutire. Pertanto, dovete avere pazienza e cercare di rendere il momento del pasto il meno stressante possibile.

Se vostro figlio ha paura di soffocare, mostrategli che comprendete la situazione

È importante che vostro figlio sappia che voi capite che il momento di mangiare non è tra i più felici per lui. Mostrategli il vostro sostegno incondizionato e ditegli che non permetterete che gli accada qualcosa di brutto.

In questi casi è essenziale stabilire una comunicazione aperta e fluida. In questo modo il bambino si sentirà a suo agio nell’esprimere i suoi pensieri e le sue emozioni.

Controllate la durata dei pasti

Una delle misure da adottare se vostro figlio ha paura di soffocare quando mangia è di controllare la durata dei pasti e assicurarvi che non siano troppo lunghi.

Se il bambino prova angoscia ed è eccessivamente teso, è preferibile farlo smettere di mangiare e conservare la porzione di cibo per un altro momento. Ad esempio, per la merenda o la cena.

Mangiare tutti insieme

Se possibile, provate a mangiare tutti insieme. La presenza di tutta la famiglia è importante. In questo modo, vostro figlio vivrà i pasti come un momento di divertimento. Inoltre, il bambino vedrà che il resto della famiglia mangia senza nessun problema e non si sentirà minacciato o in pericolo a causa del cibo.

Chiedete aiuto ad uno specialista

Se la situazione non migliora nonostante i suggerimenti che vi abbiamo dato, è consigliabile rivolgersi ad un professionista (ad esempio, uno psicologo) che aiuterà vostro figlio a superare la sua paura irrazionale utilizzando una terapia specifica.

Bambino pensieroso mentre mangia.

L’importanza di trattare la paura di soffocare

Se la paura di soffocare si prolunga nel tempo, può avere una serie di conseguenze negative sia per la mente che per il corpo della persona che soffre di fagofobia. Vediamone alcune:

  • Malnutrizione. Quando si decide di smettere di mangiare o si mangia troppo poco, il corpo non assimila i nutrienti necessari per il suo corretto funzionamento.
  • Isolamento sociale. Il soggetto tende ad evitare di condividere con altre persone (famiglia, amici, ecc.) i momenti legati al cibo.
  • Depressione. È il risultato di vivere giorno dopo giorno un grande disagio psicologico.

Pertanto, la paura di soffocare non è una condizione banale, tutt’altro! Per il bene della salute fisica e mentale del vostro bambino, appena rilevate questa patologia, dovete intervenire il prima possibile per evitare ulteriori problemi.

Vostro figlio vuole condurre una vita normale e godersi il cibo come chiunque altro. Voi dovete essere lì per aiutarlo, sostenerlo e accompagnarlo nel difficile processo di superare la sua fobia o paura irrazionale.

Potrebbe interessarti ...
Superare le paure infantili: come aiutare i vostri figli
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Superare le paure infantili: come aiutare i vostri figli

Paure, timori, ansie e fobie sono emozioni normali durante l'infanzia. Oggi vi insegniamo come aiutare i vostri figli a superare le paure infantili...



  • Nardone, G. (2012). Miedo, pánico, fobias: la terapia breve. Herder Editorial.