Camera dei bambini: come creare uno spazio multitasking

08 agosto, 2020
La camera dei bambini è la stanza della casa dove i nostri figli trascorreranno più tempo.
 

Se avete un figlio, una delle stanze più importanti della casa sarà la sua. La camera dei bambini è uno dei luoghi della casa dove i vostri figli passeranno più tempo. Lì, svolgeranno molte attività. Quindi, è importante creare un confortevole spazio multitasking che ispiri i vostri bambini.

La camera dei bambini è quella stanza della casa dove i vostri figli si dovrebbero sentire più al sicuro. Deve anche essere un luogo personalizzato, personale e dove si trovino bene. In questa stanza dormiranno, giocheranno, faranno i compiti e molte altre attività. Quindi, bisogna cercare di ottenere il massimo da questa camera.

Per questo motivo, vi proporremo una serie di idee per trasformare la camera dei bambini in uno spazio multitasking.

Suggerimenti per rendere la camera dei bambini uno spazio multifunzionale

Camera del bambino con parete blu e sedia a dondolo.

1. Non importa la grandezza della camera, ma l’organizzazione dello spazio che avete a disposizione

Tutti siamo consapevoli del fatto che un bambino svolgerà attività diverse a seconda dello spazio che ha a disposizione.

Tuttavia, grazie ai social network, possiamo vedere come con la decorazione e l’organizzazione degli spazi possiamo ottenere il massimo dalla camera che abbiamo a disposizione.

 

Pertanto, il nostro primo consiglio è di sfruttare il più possibile lo spazio che avete a disposizione. L’importante è non sovraccaricare troppo l’ambiente.

2. Il letto, l’elemento principale della camera dei bambini

Riposare bene è essenziale per lo sviluppo del bambino. Pertanto, il letto dovrebbe essere comodo e pratico. Nella scelta del nuovo letto, se il bambino ha già una certa autonomia, vi consigliamo di consultarlo prima dell’acquisto.

Facendo partecipi i bambini nella scelta dei mobili, sentiranno maggiormente che questa stanza della casa appartiene a loro. Oggi esistono moltissimo modelli di letti per bambini: a forma di fortezze, castelli o tepee (come gli indiani).

3. L’illuminazione

Un altro aspetto da prendere in considerazione per creare uno spazio multitasking nella camera dei bambini, è l’illuminazione. Non sempre è possibile sfruttare l’illuminazione naturale, quindi, bisognerà ricorrere all’illuminazione artificiale. Sicuramente ci vorrà una luce nel soffitto e una lampada sulla scrivania o sul tavolo per quando dovranno fare i compiti.

Cameretta del bambino con letto, scrivania e divano giallo.

Una delle ultime tendenze nella decorazione delle camere dei bambini è quella di usare delle ghirlande di luci sopra il letto o sulle pareti. In questo modo si creerà un ambiente dalle atmosfere particolari.

 

Altri suggerimenti per decorare la camera dei bambini

4. Aree differenziate per una maggiore organizzazione della camera

Differenziare delle aree all’interno della camera permetterà al bambino di individuare le zone destinate al gioco e quelle per lo studio. Pertanto, è bene delimitare le zone della camera dove si gioca, dove si studia e dove si dorme.

Uno degli elementi decorativi che ci aiutano a delimitare queste aree sono i tappeti. In base alla loro disposizione indicheranno ai bambini dove poter giocare o dove si studia.

5. Ricordatevi la biancheria da letto

Anche gli accessori sono essenziali per creare uno spazio divertente e confortevole. Per questo motivo, la biancheria da letto è essenziale nella decorazione delle stanze più piccole.

A seconda del periodo dell’anno, potete giocare con i colori abbinandoli con quelli delle pareti e dei mobili presenti nella camera del bambino.