Smalti per unghie maschili e femminili: sono sicuri per la salute?

Vestire e dipingere le unghie sono una delle grandi attrazioni per i più piccoli. Tuttavia, questo potrebbe non essere così salutare per loro. Qui vi diciamo i motivi.
Smalti per unghie maschili e femminili: sono sicuri per la salute?

Ultimo aggiornamento: 05 maggio, 2022

Una delle attività ricreative più frequenti durante l’infanzia è l’applicazione di smalti per unghie da parte di ragazzi e ragazze. I colori forti e accesi degli smalti attraggono particolarmente i più giovani, che indossandoli potranno sfoggiare con gioia e orgoglio le unghie dipinte.

Tuttavia, questi prodotti contengono alcune sostanze chimiche che potrebbero causare reazioni avverse sulla loro pelle delicata. Scoprite tutto al riguardo.

Perché gli smalti per unghie non sono consigliati per bambini e bambine?

L’alto contenuto di sostanze chimiche degli smalti può causare alterazioni della lamina ungueale:

  • Sfaldamento.
  • Disidratazione.
  • Dermatite da contatto di tipo allergico.
  • Modifiche alla colorazione naturale dovute al deposito di pigmenti dello smalto.
  • Dermatite irritativa dovuta all’uso di solventi per unghie.

Sarebbe opportuno che ragazzi e ragazze non applicassero smalti per unghie regolarmente, ma solo occasionalmente (per esempio in occasioni speciali).

Inoltre, anche se l’ingestione è minima, i bambini tendono a mettere le dita in bocca molto più frequentemente degli adulti. Ciò aumenta ulteriormente il rischio di tossicità.

smalto vernice alcuni colori
Gli smalti sono realizzati con colori accesi e accattivanti per i più piccoli.

Reazioni allergiche allo smalto

L’esposizione precoce a prodotti allergenici può tradursi in un rischio di sensibilizzazione a lungo termine. Alcuni studi recentemente pubblicati dalla rivista Contact Dermatitis suggeriscono che alcune sostanze allergeniche presenti nello smalto per unghie potrebbero essere un rischio per i bambini.

Pertanto, minore è l’esposizione dei bambini a un prodotto potenzialmente allergenico, migliore è per la loro salute.

A sua volta, un altro studio condotto da Pediatric Dermatology descrive i conservanti dello smalto, chiamati isotiazolinoni, come notevoli allergeni da contatto.

L’uso del solvente per unghie durante l’infanzia

Le procedure con smalti permanenti o semipermanenti non sono consigliate nei bambini, poiché contengono componenti tossici come acrilati e idrochinone metil etere (mechinolo). Inoltre, si consiglia di rimuovere lo smalto con prodotti privi di acetone, perché è molto aggressivo per le unghie.

Anche se possono sembrare innocui, non tutti gli smalti sono adatti ai bambini. Alcuni infatti possono provocare reazioni allergiche per il loro alto contenuto tossico e altri sono piuttosto dannosi per la pelle delicata dei bambini.

Nella maggior parte dei casi, i prodotti cosmetici per unghie, come acetoni e smalti per unghie, sono i prodotti per la cura e l’igiene che causano un gran numero di lesioni nei bambini.

Componenti aggressivi dello smalto

Le lacche o gli smalti per unghie contengono solitamente più o meno componenti chimici, come quelli descritti di seguito:

  • Resine.
  • Nitrocellulosa (responsabile della formazione del tipico strato impermeabile, liscio, duro e brillante degli smalti).
  • Plastificanti.
  • polimeri adesivi.
  • Solventi.
  • Formaldeide (cancerogeno che può anche causare danni riproduttivi).
  • Toluene (neurotossina e irritante per la pelle).
  • Dibutilftalati (DBP).

Gli ultimi tre elencati hanno un alto potere di tossicità, motivo per cui sempre più marchi di cosmetici stanno producendo e commercializzando smalti 3 Free (privi di questi tre componenti chimici).

Consigli in caso di utilizzo di smalti per unghie in ragazzi e ragazze

Se, nonostante quanto sopra, decidete comunque di permettere a vostro figlio o a vostra figlia di usare smalti per unghie, tenete a mente i seguenti consigli:

  • Non permettete ai bambini di tingere le unghie o utilizzare prodotti cosmetici senza la supervisione di un adulto.
  • Leggete sempre attentamente le etichette dei contenitori prima di applicarle. Secondo normative consolidate, tutti i prodotti devono elencare i loro ingredienti.
  • Evitate l’applicazione di più di uno strato di vernice su ogni unghia e mettetene sempre piccole quantità.
  • Se possibile, scegliete smalti per bambini a base d’acqua, privi di componenti tossici e facili da rimuovere.
  • Scegliete smalti 3 free privi di toluene, formaldeide e ftalati. Inoltre, puoi trovare il 4 Free (senza resina di formaldeide) o il 5 Free (senza canfora).
  • Essere consapevoli delle possibili reazioni allergiche dello smalto.
  • Quando rimuoveranno lo smalto, assicuratevi di usare un solvente per unghie senza acetone per renderlo meno irritante e tossico per la pelle.

Oltre a quanto sopra, è importante sapere che né la Federal Trade Commission (FTC) né la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti approvano gli smalti per unghie che vengono immessi sul mercato.

madre e figlia trucco bigodini bigodini parrucchiere trucco gioco cura femminile
Divertiti a travestirti con i tuoi bambini, ma assicurati di offrire loro cosmetici adatti ai bambini.

Considerazioni finali sull’uso dello smalto nei più piccoli

Usare smalti per unghie sui bambini e sulle bambine è un’attività divertente e creativa e fa parte di un altro accessorio quando giocano a travestirsi.

Sebbene molti di questi prodotti non siano regolamentati, esistono varianti adatte ai bambini, che non hanno ingredienti nocivi nella loro formulazione. Anche se ne contengono in piccole quantità, il rischio di tossicità è molto basso.

This might interest you...
Consigli per madri stanche: bellissime con il make up rapido
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Consigli per madri stanche: bellissime con il make up rapido

Poco tempo per truccarvi e seguire un rituale di bellezza? Provate con questi consigli per un make up rapido da usare ogni giorno!