Prendersi cura del cordone ombelicale: igiene e pulizia

Prendersi cura del cordone ombelicale applicando alcune misure igieniche, è fondamentale per prevenire infezioni.
Prendersi cura del cordone ombelicale: igiene e pulizia

Ultimo aggiornamento: 22 maggio, 2022

Prendersi cura del cordone ombelicale del neonato durante e dopo il parto può ridurre le infezioni e le morti infantili. La sua pulizia è un compito semplice e veloce ma anche delicato e molto importante.

Va fatto in sicurezza, con calma, perché non ci sono terminazioni nervose nel cordone ombelicale, quindi, a meno che non venga infettato, il bambino non sentirà dolore.

Quando il cordone ombelicale del tuo bambino che lo ha tenuto insieme per nove mesi viene tagliato, nel suo corpo rimane un moncone che deve asciugarsi, guarire e cadere da solo.

Durante questo processo di guarigione, il cordone deve essere mantenuto il più pulito e asciutto possibile. È importante fare attenzione durante questo periodo, che può durare per circa 15 giorni.

Gli specialisti consigliano in particolare ai genitori del bambino di mantenere il cordone molto pulito, perché quando si asciuga c’è un alto rischio di infezione perché i vasi esposti facilitano l’ingresso di germi nel corpo.

Questo può portare rapidamente a gravi infezioni che possono essere pericolose per la vita del bambino. Questo avvertimento non dovrebbe innervosirti perché questo processo è rapido e semplice.

Prendersi cura del cordone ombelicale.

Cosa dovreste sapere sul cordone ombelicale?

  • Il cordone ombelicale dovrebbe asciugarsi e cadere quando il bambino ha circa 5-15 giorni.
  • Ci sono specialisti del settore sanitario che consigliano di pulirlo solo con garza e acqua, tuttavia c’è chi lo fa con un disinfettante come alcool, soluzione fisiologica o altro prodotto antisettico. Puoi chiedere al tuo pediatra quale è la sua raccomandazione.
  • Alcuni pediatri consigliano di fare il bagno al bambino con una spugna durante questo periodo. E che non lo immerga in una vasca con acqua fino a quando il cordone non è caduto, ma è anche un consiglio che puoi consultare.
  • Pulite e asciugate il cordone ombelicale ogni volta che cambiate il pannolino del bambino. E cercate di mantenere la zona fresca.
  • Lasciate che il cordone cada naturalmente. Non tentate mai di tirarlo, anche se sembra sul punto di staccarsi.

 

Come andrebbe fatta la pulizia, per prendersi cura del cordone?

  • Innanzitutto è sempre bene avere a portata di mano tutto ciò che serve per pulire il cordino. In questo modo il compito sarà più veloce e più facile. Fatto ciò, lavati le mani con acqua e sapone disinfettante in modo da mantenere l’asepsi della cura.
  • La posizione migliore per pulire il cordone del tuo bambino è quando è sdraiato. Quando lo hai in questo modo, applica acqua o un disinfettante medico sul cordone e sull’ambiente circostante per evitare che l’area venga infettata. Quindi pulire l’area con una garza o tamponi di cotone.
  • È possibile che il bambino pianga, ciò di solito accade perché il disinfettante o l’alcol che gli stai mettendo addosso è freddo, non perché gli fa male l’ombelico o quello che gli fai.
  • Assicurati sempre che il pannolino esponga l’area del cordone, questo lo aiuterà ad asciugarsi più velocemente.

È anche molto importante che durante questo compito quotidiano tu sia molto attento ai segni di infezione, un’infezione locale nel cordone ombelicale.

Questi segni includono:

  • Scarico giallastro e maleodorante dal cordone.
  • Arrossamento, gonfiore o indolenzimento della pelle intorno al cordone ombelicale.

È anche bene conoscere i segni di un’infezione più grave. Se li rilevi, dovresti contattare il pediatra del bambino il più rapidamente possibile. Questi segni sono:

  • dieta povera
  • Febbre di 100,4 ° F (38 ° C) o superiore
  • Letargia
  • Tono muscolare scarso e flaccido

Aspetti da considerare nel prendersi cura del cordone ombelicale

Se il cordone viene tirato o subisce traumi, può iniziare un’emorragia attiva, il che significa che ogni volta che una goccia di sangue viene rimossa, ne appare un’altra. Se questo accade, chiamate immediatamente il medico.

Dovete anche sapere che a volte, invece di asciugarsi completamente, il cordone forma tessuto cicatriziale rosato, chiamato granuloma.

Questo granuloma drena un liquido limpido e giallastro. Questo spesso scompare in circa una settimana. In caso contrario, devi chiamare anche il pediatra del tuo bambino.

Dovreste fare lo stesso se il cordone non è caduto in quattro settimane o un mese; questo potrebbe indicare un problema con l’anatomia o il sistema immunitario del bambino.

Potrebbe interessarti ...
5 consigli per prendersi cura della salute e igiene del neonato
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
5 consigli per prendersi cura della salute e igiene del neonato

I genitori sono sempre pronti a ricevere e mettere in pratica consigli per prendersi cura della salute e igiene del neonato. Eccone alcuni.




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.