Massaggio infantile e benefici psicologici

Eseguire un massaggio infantile su vostro bambino ha molteplici benefici per il suo sviluppo fisico, ma ha anche un'influenza positiva sulla sua salute emotiva e sulla vostra.
Massaggio infantile e benefici psicologici

Ultimo aggiornamento: 03 ottobre, 2022

Ad alcune madri viene naturale dedicare un po’ di tempo ogni giorno a massaggiare il proprio bambino, mentre ad altre no e questo è del tutto normale. Tuttavia, il massaggio infantile offre molti benefici psicologici.

Forse sapevate già che, così facendo, favorirete la circolazione sanguigna del bambino e rafforzi il suo sistema immunitario; e che, inoltre, potreste alleviare il fastidio allo stomaco o il dolore derivante dall’uscita dei denti. Ma oggi vogliamo parlarvi dei benefici psicologici dei massaggi per bambini.

Lo sviluppo psicologico ed emotivo dei bambini nei primi mesi di vita è strettamente correlato all’interazione che hanno con i genitori. I massaggi sono un momento di intimità e connessione che può avere un impatto molto positivo sul legame tra i due. Inoltre, anche la mamma può trarre grandi benefici da questi spazi. Ecco perché.

Benefici psicologici del massaggio infantile

Madre che fa un massaggio al suo neonato per beneficiare delle virtù dei massaggi.

Indurre uno stato di rilassamento nel bambino

L’utero è uno spazio sicuro, caldo e confortevole in cui il bambino si sente protetto e in costante contatto con sua madre. Alla nascita, arriva in un mondo ostile, pieno di luci brillanti, suoni intensi e in cui inizia a provare fame, paura o solitudine che non ha mai sperimentato prima.

I massaggi gli restituiscono parte di quel legame con sua madre, gli permettono di godere della sua presenza, del suo tocco e del suo amore. E questo, sommato alle carezze del massaggio, induce uno stato di calma e rilassamento molto benefico per il piccolo.

Incoraggiare lo sviluppo del bambino

Durante il massaggio, il bambino riceve attenzioni, incoraggiamento e affetto dalla madre. Ciò favorisce lo sviluppo di una sana autostima, poiché lo fa sentire importante, prezioso e meritevole di amore e cura. Inoltre, accresce la loro attenzione e la loro capacità di relazionarsi con l’ambiente.

Rafforzano il legame di attaccamento, uno dei benefici psicologici del massaggio infantile

Il legame di attaccamento definisce il tipo di relazione che si instaura a livello emotivo tra la madre e il bambino. Ciò è mediato dall’interazione tra i due, in modo che più è frequente e soddisfacente, maggiore sarà la qualità del collegamento.

Massaggiando il tuo bambino, fornisci cure di qualità che ti fanno sentire accudito e amato. Allo stesso modo, il contatto pelle a pelle favorisce madre e bambino a sperimentare una maggiore secrezione di ossitocina (il cosiddetto ormone dell’amore); questo accresce i legami affettivi e genera piacevoli sensazioni di benessere.

Aiuta le donne di adattarsi alla maternità

Diventare madre è un intero processo; non è qualcosa che si ottiene in un giorno o che si impara completamente nel momento in cui nasce un bambino. La donna ha bisogno di adattarsi al suo nuovo ruolo, conoscere il suo piccolo e imparare a capirlo.

Uno dei vantaggi psicologici dei massaggi per bambini è che consentono alla madre di interagire con il bambino, osservarne i gesti e le reazioni e iniziare a capirlo ogni volta un po’ di più. È un’attività piacevole che permette loro di iniziare a conoscersi a fondo.

Danno un senso di soddisfazione

Per una madre, il suo bambino è la cosa più importante e vuole servirlo e prendersene cura nel migliore dei modi. Tuttavia, molte volte potresti non sapere come comportarti o cosa puoi fare per lui.

Madre che fa un massaggio al suo bambino per i benefici psicologici del massaggio del bambino.

Facendogli un massaggio starete già favorendo il suo sviluppo fisico, cognitivo ed emotivo, contribuendo a migliorare la sua salute e dandogli affetto, incoraggiamento e conforto. E sapere che state dando un contributo così positivo al benessere del vostro piccolo può dare una certa soddisfazione e una maggiore fiducia nelle proprie capacità di genitore.

Come ottenere i benefici psicologici del massaggio infantile?

Potreste iniziare a massaggiare il bambino dal suo primo mese di vita e potreste scegliere tra diversi momenti della giornata per eseguirli. L’importante è che sia voi che il vostro piccolo siate ricettivi in quel momento, poiché è un momento di divertimento. Quindi, se uno di voi è troppo stanco, irritato o nervoso, sarà preferibile aspettare un’altra occasione.

L’obiettivo è non vederlo come un obbligo, ma come un dono che fate a voi stessi e al vostro legame. La maggior parte dei bambini di solito si gode i massaggi dopo il bagno, prima di andare a dormire o quando si sveglia, ma potete sperimentare per scoprire l’orario più adatto alle sue esigenze.

Potrebbe interessarti ...
Massaggi per bambini: come e quando farli
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Massaggi per bambini: come e quando farli

Massaggi per bambini? La risposta è sì. Hanno molti effetti positivi sul bambino: rilassamento, sollievo da stitichezza e coliche, un buon sonno...