Quando vostro figlio canta, il suo cervello si attiva in modo particolare

· 26 Febbraio 2018

Ogni volta che vostro figlio canta, il suo corpo libera endorfine e si attivano diverse aree del suo cervello, le quali lo aiutano ad imparare qualcosa di nuovo o a rinforzare le conoscenze già apprese.

Quando vostro figlio canta, accadono cose meravigliose, perché questa attività lo aiuta a sviluppare le capacità di linguaggio in maniera più fluida e adeguata. Inoltre, lo aiuta a migliorare il suo comportamento sociale, dal momento che cantando si rilassa e riduce la probabilità che si comporti in modo aggressivo.

Il poter cantare fa sì che i bambini (e anche gli adulti) si sentano più felici, più liberi e più tranquilli. Inoltre aiuta in modo particolare i bambini a migliorare le proprie abilità di memorizzazione e concentrazione. Questo perché per poter cantare occorre mettere in pratica queste competenze.

Anche il fatto che un bambino diventi più sensibile può essere attribuito al canto, un’attività che gli offre l’opportunità di esprimersi artisticamente e allo stesso tempo di migliorare la propria autostima.

Sembra incredibile che una cosa così semplice come cantare possa portare tanti benefici per lo sviluppo di un bambino, però è così, e la scienza lo conferma. Un gruppo di ricercatori dell’University of Münster, situata in Germania, ha elaborato una serie di test in 500 asili nido. La conclusione è stata che l’88% dei bambini che cantavano spesso erano più preparati per l’ingresso a scuola. Mentre lo erano solo il 44% dei bambini che cantavano meno di frequente.

I ricercatori tedeschi hanno definito il canto come “un potente nutrimento per il cervello dei bambini”. Comporta dei vantaggi per il suo completo sviluppo, in particolare nello sviluppo del linguaggio, del comportamento sociale e nel controllo dell’aggressività.

Inoltre, li aiuta a sperimentare nel modo più completo l’esperienza del suono, per cui migliora anche le loro capacità vocali e uditive.

Bambino canta con un microfono

Quando vostro figlio canta si prepara per il futuro

Quando vostro figlio canta mentre gioca, riesce a concentrarsi con più intensità nell’attività che sta compiendo. E questo gli permette di trasformare qualsiasi momento di ansia, stress o tensione in un momento più sereno e rilassato.

Esattamente per tutto questo i ricercatori sostengono che i bambini debbano avere sempre più opportunità di giocare cantando. Soprattutto nei primi anni di vita, in cui questa attività stimola in modo particolare il loro sviluppo nell’area fisica, mentale e sociale.

Cantare aiuterà vostro figlio a familiarizzare con la matematica e la logica, allo stesso modo in cui succede quando un bambino studia musica attraverso la lettura di un pentagramma. Se non ci credi, prova a ricordare il periodo in cui centinaia di bambini imparavano le tabelline cantando delle filastrocche, che servivano anche a trasmettere valori e regole. Non è un caso che i cartoni animati per bambini si concentrino molto sulla componente sonora che accompagna la vista del cartone.

Una mamma che canta si sente più rilassata

Mamma e figlia cantano insieme

Di solito, noi adulti tendiamo a cantare nella doccia, la mattina presto, quando siamo contenti. Possiamo dire che questo sia l’unico momento in cui ci permettiamo di cantare in libertà. Anche se molti lo fanno anche quando stanno pulendo casa, cucinando o lavando i piatti.

Di questi tempi, vedere qualcuno che canta per il semplice piacere di farlo ci sembra una cosa eccentrica. Ma la verità è che noi esseri umani abbiamo cantato e fatto musica fin da tempi molto remoti. È un’abitudine che ci accompagna come specie e che nutre le nostre anime.

Oltre ad essere solo un’attività divertente, la scienza ha dimostrato che l’esercizio del canto non solo è un beneficio per il cervello di vostro figlio, ma si ripercuote in maniera positiva anche sul vostro.

Vedrete, gli adulti che cantano godono di una migliore capacità polmonare e di una migliore ossigenazione del sangue. Questa piacevole attività migliora anche la memoria e stimola i nervi parasimpatici. Allo stesso modo in cui succede nel cervello di vostro figlio, ogni volta che voi cantate si abbassano i livelli di stress, riuscendo a rilassarvi.

Il canto genera armonia a livello psichico e rafforza il sistema immunitario. Aiuta quindi ad affrontare in modo migliore problemi del sonno e malattie circolatorie.

Magari può sembrare poco verosimile, ma ci sono stati casi che hanno dimostrano che lo stato di salute dei pazienti con Alzheimer che cantano, o ascoltano, melodie migliora.

L’effetto della musica aiuta anche le persone che hanno avuto un ictus, che possono riuscire a tornare a parlare dopo aver canticchiato spesso melodie.

La scienza ha dimostrato che, ogni volta che un bambino o un adulto canta, accade qualcosa di positivo nel suo corpo e nella sua mente. Perciò, incoraggiate i vostri figli a farlo e cercate di accompagnarli in questo sano e divertente esercizio.