Prendersi cura della salute orale dei propri figli ad Halloween

Le caramelle per feste di Halloween possono influire sulla salute orale dei bambini. Ma non allarmarti, con i nostri consigli saprai come prendertene cura ed evitare complicazioni.
Prendersi cura della salute orale dei propri figli ad Halloween
Vanesa Evangelina Buffa

Scritto e verificato da la dentista Vanesa Evangelina Buffa.

Ultimo aggiornamento: 27 ottobre, 2022

Siamo vicini ad Halloween, una festa sempre più popolare, soprattutto tra i più piccoli della casa. Condividiamo alcuni suggerimenti affinché la festa di Halloween non diventi un rischio per la salute orale e scoprimo come prendersi cura dell’igiene dei più piccoli.

Halloween è una festa di divertimento, costumi e tanti dolci. Tante chicche fanno traboccare di gioia ed entusiasmo i più piccoli, ma mettono a rischio anche l’integrità dei loro denti.

Affinché i dolcetti di Halloween non influiscano sulla salute orale dei bambini, sarà necessario adottare alcune misure. Il consumo responsabile della rivolta delle caramelle e l’igiene orale estrema sono strategie che aiutano a ridurre le complicazioni in bocca.

Scoprite come prendervi cura della salute orale dei tuoi bambini ad Halloween e, allo stesso tempo, goderti la festa.

In che modo le caramelle di Halloween influiscono sulla salute orale dei bambini?

La grande quantità di zucchero contenuta nei dolci e nei dolcetti che i bambini consumano ad Halloween li rende molto dannosi per la loro salute orale. Questa sostanza viene utilizzata dai batteri in bocca per crescere e moltiplicarsi.

Quando i batteri si accumulano sulle superfici orali, formano una pellicola appiccicosa e incolore chiamata “placca”. Nella fase di metabolismo degli zuccheri, questi germi producono acidi che abbassano il pH della bocca, distruggono i tessuti duri dei denti e irritano le gengive.

Se questi residui non vengono rimossi con lo spazzolamento dei denti e la saliva, l’acidità in bocca diminuisce, i minerali nei denti si perdono e compaiono le carie. I dolci, appiccicosi e con elevate quantità di zuccheri trasformati, rimangono a lungo attaccati alle superfici dentali, favorendo l’azione dei batteri e lo sviluppo della malattia.

Le peggiori caramelle di Halloween per la salute orale dei bambini

La maggior parte dei dolci e delle prelibatezze commerciali sono ricchi di zuccheri raffinati. Questo ingrediente, come vi abbiamo detto, favorisce la proliferazione di batteri nocivi e la produzione di acido che distrugge i denti.

Sebbene tutti i dolci siano un fattore di rischio per l’integrità dei denti, ci sono alcune caratteristiche che rendono alcuni dolci particolarmente più dannosi. Caramelle dure e lecca-lecca, ad esempio, impiegano molto tempo per essere consumate e rimangono in bocca, essendo più dannose.

La consistenza appiccicosa di alcune prelibatezze, come le gelatine o le caramelle gommose, è un altro fattore che rende queste prelibatezze più dannose. I loro resti sono intrappolati nei denti, rendendo difficile la pulizia e favorendo la comparsa di lesioni dentali.

Le caramelle acide sono un’altra cattiva opzione, soprattutto se sono ricoperte di zucchero. Ebbene, diminuiscono sempre di più il pH della bocca e, con questo, i denti vengono distrutti.

Dovreste anche prestare attenzione ai cibi e alle bevande che contengono zucchero, ma la presenzadi quest’ultimo non è così evidente come nei dolci. Anche il contenuto nascosto come l’aggiunta di conservanti o aromi danneggia i denti. Gelati, patatine, snack ultra-elaborati, pasticcini e bibite sono alcuni esempi.

Altri dolci pericolosi

È importante prestare attenzione ai dolci che il tuo piccolo consumerà ed evitare quelli più pericolosi per i suoi denti. Cioccolato e gomme senza zucchero sono opzioni dolci meno dannose.

Il primo, più puro, meglio è. Avrà meno dolcificanti aggiunti e proteggerà i denti.

La gomma senza zucchero è una delle migliori alternative commerciali per prendersi cura della salute orale dei tuoi bambini ad Halloween. Stimolano la produzione salivare e aiutano a controllare la placca batterica e prevenire la carie.

Consigli per prendersi cura dei denti ad Halloween

Anche se eliminare il consumo di dolci ad Halloween sarebbe la soluzione migliore per prendersi cura della salute orale dei bambini, toglierebbe molto significato alla festa. Non è necessario essere guastafeste ed eliminare i dolci, ma ricorrere ad alcune strategie che aiutino ad evitare complicazioni per il cavo orale.

Consumare i dolci in modo responsabile e prendersi cura dell’igiene dentale aiuta a ridurre il rischio di malattie in bocca. Ecco alcuni consigli da tenere a mente per la festa di Halloween:

  • Classificate i dolci che portano i bambini ed evitate i più dannosi: scegliete cioccolatini, gomme senza zucchero o caramelle che si sciolgono velocemente.
  • È meglio che il piccolo mangi i suoi dolci tutti in un unico momento piuttosto che fare uno spuntino a intervalli.
  • È conveniente offrire leccornie alla fine dei pasti, poiché in quel momento c’è una maggiore produzione di saliva. Inoltre, se il piccolo ha mangiato bene, avrà meno voglia di mangiare i dolci.
  • Offrite al bambino molta acqua quando mangia le sue prelibatezze. Questo aiuta a sciacquare la bocca e diluire lo zucchero.

Altri modi per prendersi cura della salute del cavo orale del bambino

  • Prestate particolare attenzione a lavarvi i denti, cercando di pulirvi la bocca dopo aver mangiato dolci. Completate l’igiene con dentifricio al fluoro e filo interdentale.
  • Portate il piccolo a fare i controlli dal dentista pediatrico ogni sei mesi.
  • Scegliete opzioni divertenti e più salutari per il dolcetto o scherzetto: popcorn non zuccherati, pezzi di frutta spettrali o biscotti fatti in casa senza zucchero possono essere opzioni meno dannose.

Divertirsi ma anche prendersi cura della salute orale dei bambini

L’arrivo di Halloween genera molta eccitazione e aspettative nei più piccoli. Diversi giorni prima della festa preparano costumi e borse per uscire e spaventare e raccogliere sorprese.

Questa celebrazione può essere utilizzata dalle famiglie come momento di apprendimento. L’evento può essere un’occasione per insegnare ai bambini cosa sia il consumo responsabile di determinati prodotti, l’importanza di prendersi cura del proprio corpo e di prendersi cura della propria salute.

Non sarà necessario vietare o eliminare i dolci, ma dovereste insegnare ai più piccoli a godersi la festa senza trascurare la loro salute orale.

Potrebbe interessarti ...
Costumi di Halloween per le donne incinte: ecco alcune idee!
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Costumi di Halloween per le donne incinte: ecco alcune idee!

Voi e il vostro bambino sarete l'anima della festa con questi costumi di Halloween premaman che lasceranno gli ospiti terrorizzati!



  • Núñez, D. P., & García Bacallao, L. (2010). Bioquímica de la caries dental. Revista Habanera de Ciencias Médicas9(2), 156-166.
  • Machado-Tan, T., & Reyes-Labarcena, B. (2021). Streptococcus mutans, principal cariogénico de la cavidad bucal. Progaleno4(3), 209-221.
  • Guerra, M. H., Rondón, N. D., Zamudio, I. C., & Hoffmann, I. M. (2018). Hábitos alimenticios y su relación con la caries de la primera infancia. Revista de la Academia Mexicana de Odontología Pediátrica30(2), 60-68.
  • Madrigal, N. O. S., Moreno, A., & Flores, N. L. L. (2021). Caries y salud bucal, percepciones acerca de la enfermedad. Revista de Odontopediatría Latinoamericana11(2).
  • Gayá, V. (2018). Chucherías: dulce y maldita tentación: Caries, obesidad y diabetes, consecuencias de su consumo excesivo. El siglo de Europa, (1266), 9.
  • Martínez Contreras, C. I. (2022). Relación entre el consumo de azúcar como factor de riesgo para el desarrollo de caries temprana de la infancia en niños preescolares: revisión sistemática.
  • Ñañahuari Castrejón, C. G. (2019). Uso de chicle con Xilitol en control de placa bacteriana en niños del quinto grado de primaria de la institución educativa particular El Sembrador-Ventanilla, 2018.
  • Moynihan, P. (2000). Foods and factors that protect against dental caries. Nutrition bulletin25(4), 281-286.

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.