Creme solari naturali per bambini, sono efficaci?

La pelle dei bambini è delicata e reagisce facilmente a determinati prodotti. Pertanto, sapere come scegliere l'opzione più appropriata per le tue cure è fondamentale.
Creme solari naturali per bambini, sono efficaci?
Maria del Carmen Hernandez

Scritto e verificato da il dermatologo Maria del Carmen Hernandez.

Ultimo aggiornamento: 25 maggio, 2022

Le creme solari naturali sono le più consigliate per i bambini. Questo perché la pelle dei più piccoli è molto sensibile e la composizione di questi prodotti è meno irritante delle sostanze chimiche.

In questo spazio vi descriveremo in dettaglio tutti gli aspetti che dovreste prendere in considerazione quando scegliete la migliore protezione solare naturale per il vostro piccolo.

La pelle delicata del bambino

A differenza di quanto avviene con altri tessuti, la maturazione strutturale e funzionale della pelle è un processo graduale e dinamico, che inizia alla nascita e termina verso il primo anno di vita.

Per questo motivo la pelle dei bambini è molto più sottile di quella degli adulti e il loro sistema di difesa (sistema immunitario) non è ancora completamente sviluppato.

Oltretutto, le ghiandole sebacee lavorano a un ritmo più lento e quindi la superficie della pelle del bambino ha meno tessuto grasso a proteggerlo (o mantello lipidico).

Per tutte queste caratteristiche, la pelle dei bambini si brucia e si disidrata più facilmente di quella degli adulti.

La mamma si prende cura della pelle del bambino.

Come scegliere le migliori creme solari naturali per bambini?

La Food and Drug Administration (FDA) sconsiglia l’applicazione di qualunque tipo di crema solare sui bambini di età inferiore ai 6 mesi. Si consiglia infatti di coprire tutto il corpo con vestiti e cappelli, in caso di esposizione al sole.

Per i bambini di età superiore ai 6 mesi, gli esperti suggeriscono di utilizzare una protezione solare con fattore di protezione (SPF) 50 o superiore, impermeabile e ad ampio spettro (contro i raggi UVA e UVB).

Efficacia dei filtri solari naturali per bambini

I filtri solari minerali che contengono biossido di titanio e ossido di zinco sono la scelta ideale per neonati e bambini, specialmente quelli con pelle sensibile.

A differenza di altri prodotti, questi non vengono assorbiti e i loro minerali sono distribuiti su tutta la superficie della pelle bloccando così i raggi UVB e UVA.

Entrambi i composti sono in grado di riflettere, disperdere e rifrangere la luce solare, una condizione che li rende più sicuri dei filtri solari organici.

Maggiore è la quantità utilizzata, maggiore è il grado di protezione. Tuttavia, la loro applicazione è alquanto macchinosa perché sono molto spesse e difficili da stendere sulla pelle dei bambini.

Questo è fattore è determinante per la sua efficacia, motivo per cui è fondamentale scegliere il tipo di presentazione più pratico.

Evitate i derivati dell’ossibenzone!

La stragrande maggioranza dei componenti delle creme solari per bambini è considerata sicura. Tuttavia, l’ American Academy of Pediatrics sconsiglia l’uso di quelli che contengono ossibenzone.

L’ossibenzone, l’ottisalato, l’ottinossato, l’octocrilene, l’avobenzone e l’omosalato sono alcuni elementi comuni di questi prodotti, che vengono assorbiti attraverso la pelle e possono causare alcuni cambiamenti significativi nel corpo del bambino. Tra questi, spiccano i seguenti:

Inoltre, queste sostanze danneggiano l’ambiente, poiché sono in grado di alterare l’informazione genetica di alcune alghe e quindi di disturbare l’ecosistema marino. Infatti decolora e favorisce la morte delle specie presenti nelle barriere coralline.

Ulteriori misure di protezione solare per i bambini

L’ American Academy of Pediatrics raccomanda di non esporre direttamente al sole i bambini di età inferiore ai 6 mesi. Inoltre, si consiglia di tenerli all’ombra nelle ore di punta, tra le 10.00 e le 16.00.

Per garantirne l’efficacia, è importante applicare la crema solare 30 minuti prima dell’esposizione alle radiazioni e ripetere l’applicazione ogni due ore o dopo il bagno.

L’abbigliamento per la protezione solare è un’ottima opzione per i bambini in quanto funge da barriera ai raggi UVB e UVA. Questo gruppo comprende cappelli a tesa larga e costumi da bagno SPF.

Ove possibile, è preferibile scegliere di lasciare i bambini all’ombra, soprattutto quelli di età inferiore a un anno.

bere in spiaggia con il cappello di paglia

Applicare creme solari è una buona abitudine fin da piccoli

L’abitudine all’applicazione quotidiana della protezione solare è importante, se non più, quanto qualsiasi altra routine di cura e igiene. Pertanto, una buona strategia è iniziare a instillare queste cure nei primi anni di vita.

Inoltre, queste misure non solo prevengono le scottature solari acute, ma anche le lesioni maligne che potrebbero manifestarsi in futuro.

Potrebbe interessarti ...
Proteggere i bambini dal sole: in che modo?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Proteggere i bambini dal sole: in che modo?

In questo articolo vi spieghiamo come e perché è importante proteggere i bambini dal sole e quale protezione solare è la più indicata.



  • Latha MS, Martis J, Shobha V, Sham Shinde R, Bangera S, Krishnankutty B, Bellary S, Varughese S, Rao P, Naveen Kumar BR. Sunscreening agents: a review. J Clin Aesthet Dermatol. 2013 Jan;6(1):16-26. PMID: 23320122; PMCID: PMC3543289.
  • Quatrano NA, Dinulos JG. Current principles of sunscreen use in children. Curr Opin Pediatr. 2013 Feb;25(1):122-9. doi: 10.1097/MOP.0b013e32835c2b57. PMID: 23295720.
  • Julian E, Palestro AM, Thomas JA. Pediatric Sunscreen and Sun Safety Guidelines. Clin Pediatr (Phila). 2015 Oct;54(12):1133-40. doi: 10.1177/0009922815591889. Epub 2015 Jun 29. PMID: 26130395.
  • Kullavanijaya P, Lim HW. Photoprotection. J Am Acad Dermatol. 2005 Jun;52(6):937-58; quiz 959-62. doi: 10.1016/j.jaad.2004.07.063. PMID: 15928611.
  • American Academy of Pediatrics. Seguridad bajo el sol: información para los padres sobre quemaduras del sol y protectores solares. Healthy Children.org – AAP. [Internet] 2019. Disponible en: https://www.healthychildren.org/Spanish/safety-prevention/at-play/Paginas/Sun-Safety.aspx?_ga=2.189641131.183858954.1632780038-1272698320.1628270399&_gl=1*12orssg*_ga*MTI3MjY5ODMyMC4xNjI4MjcwMzk5*_ga_FD9D3XZVQQ*MTYzMjc4MDAzNy4xMS4xLjE2MzI3ODAxMjIuMA..
  • Food and Drug Administration. Should You Put Sunscreen on Infants? Not Usually. FDA website [Internet]. Agosto 2021. Disponible en: https://www.fda.gov/consumers/consumer-updates/should-you-put-sunscreen-infants-not-usually