Come spiegare la cellula ai bambini con parole semplici

La cellula è l'unità fondamentale della vita, il comune denominatore di tutti gli esseri viventi.
Come spiegare la cellula ai bambini con parole semplici

Ultimo aggiornamento: 01 gennaio, 2022

Per spiegare la cellula ai bambini, è importante innanzitutto rispondere ad alcune domande come: “Cosa sono le cellule?” Oppure “Come spiegare ai bambini il concetto di cellula?”

Tutti gli esseri viventi sono costituiti da cellule. Ne esistono di due tipi: procarioti, il cui materiale genetico è disperso nel citoplasma, ed eucarioti, con un nucleo definito che contiene i geni. Su questa base, cercheremo di rispondere alle domande poste.

Qual è l’origine della parola cellula?

Nel 1965, Robert Hooke (1635-1703), uno scienziato inglese, osservò un frammento di sughero al microscopio rudimentale. Scoprì che era costituito da una serie di strutture simili alle cellule dei favi delle api e chiamò queste cavità cellule. Quello che stava realmente vedendo erano cellule vegetali morte con una forma poliedrica. Senza saperlo, gettò le basi della Teoria Cellulare.

Che cos’è una cellula?

Matthias Schleiden (1804-1881) e Theodor Schwann (1810-1882) enunciarono la Teoria cellulare rispettivamente nel 1838 e nel 1839. Il primo per le cellule vegetali e il secondo per le cellule animali. La teoria cellulare comprende 3 postulati che caratterizzano e definiscono la cellula :

  • Tutti gli organismi sono cellule o sono costituiti da una o più cellule.
  • Ogni cellula ha i macchinari necessari per mantenersi in vita.
  • Ogni cellula proviene sempre da un’altra cellula. Le celle non vengono create di nuovo.

Successivamente, con la scoperta del DNA negli anni ’50, si è aggiunto un quarto postulato:

  • Ogni cellula contiene materiale ereditario al suo interno ed è un’unità genetica.

Definizione di cellula

Secondo la teoria cellulare, possiamo riassumere che la cellula è l’unità strutturale, fisiologica, riproduttiva e genetica degli esseri viventi. In altre parole: la cellula deve svolgere 4 funzioni: anatomiche, fisiologiche, riproduttive ed ereditarie.

Come spiegare la cellula ai bambini.

Come adattiamo il concetto per spiegare la cellula ai bambini?

È importante che i bambini si sentano a proprio agio quando si tratta di esprimersi correttamente utilizzando un linguaggio scientifico, quindi non dovremmo cercare sinonimi per tecnicismi. La cellula va spiegata ai bambini senza perdere il rigore scientifico. Dobbiamo, quindi, aiutarli a comprendere e acquisire concetti scientifici e vocabolario attraverso giochi e analogie nella loro vita quotidiana.

Proponiamo un paio di idee che possono aiutarti a spiegare i diversi tipi di organismi e le diverse strutture di una cellula eucariotica.

Tipi di organismi: l’esempio dei blocchi

Gli organismi possono essere unicellulari, costituiti da un’unica cellula che svolge tutte le funzioni vitali, o pluricellulari, costituiti da molte cellule che svolgono diverse funzioni.

Pensiamo a un gioco di blocchi di colore diverso. Se ogni blocco da solo può svolgere le funzioni di relazione, riproduzione… costituirà esso stesso un organismo unicellulare come, ad esempio, un batterio. Tutti i blocchi dello stesso colore, con le stesse caratteristiche, apparterranno alla stessa specie.

Se, al contrario, abbiamo bisogno di blocchi di colori e forme differenti per costruire una figura, parleremo di un organismo multicellulare, dove gli stessi blocchi rappresenteranno lo stesso tipo di cellula deputata a svolgere una determinata funzione.

Parti di una cellula eucariotica: l’analogia dell’uovo per spiegare la cellula ai bambini

Quale modo migliore per spiegare qualcosa se non con un’immagine che parla da sola. Per fare ciò, cercheremo la cellula più grande che possiamo trovare: un uovo di struzzo. Usando le diverse parti di un uovo come analogia, vedremo, dall’esterno verso l’interno, le diverse strutture cellulari:

  • Parete cellulare (guscio). Rivestimento rigido che circonda la membrana plasmatica. È presente solo nelle cellule vegetali.
  • Membrana plasmatica (membrana che ricopre il guscio). È lo strato che circonda la cellula. Lo protegge dall’ambiente esterno, permette il passaggio di sostanze e l’eliminazione dei rifiuti.
  • Citoplasma (chiaro). È la sostanza liquida all’interno della cellula. In esso troviamo gli organelli e il nucleo.
  • organelli Ne esistono di diversi tipi e ognuno svolge una funzione diversa. Sono come gli organi di un essere vivente ma della cellula.
  • Nucleo (tuorlo). È l’organello più importante. Dentro c’è il materiale ereditario, che è ciò che ci caratterizza.

    Come spiegare la cellula ai bambini.
    Disegno di una cellula animale | YouTube: @DibuClases

Quando è il momento di spiegare la cellula ai bambini, possiamo supportare la nostra spiegazione con un semplice disegno che schematizzi le parti di una cellula. In questo modo, rafforziamo non solo l’apprendimento dei contenuti, ma anche la memoria visiva e ritentiva. Pertanto, faremo in modo che le idee principali dell’argomento rimangano nella memoria della memoria a medio e lungo termine.

This might interest you...
Come spiegare il sistema solare ai bambini
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Come spiegare il sistema solare ai bambini

Apriamo ai nostri figli una porta alla conoscenza dell'universo, ravviviamo la curiosità per il sistema solare per aiutarli a comprenderlo.